Comunicato stampa: evento letterario sui fratelli Mann -21 novembre 2007 - h.15,30 - Milano

18/ott/2007 11.30.00 Cives Universi Centro Internazionale di Cultura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
 

Incontro letterario organizzato dal Centro Internazionale di Cultura - Alberto Frigerio

"THOMAS e HEINRICH MANN.

Vita, opere e memorie di un’epoca"

 

Mercoledì 21 novembre 2007

- Circolo della Stampa, Corso Venezia, 16 - Milano

Ore 15.30

 

Un nuovo evento letterario organizzato da Cives Universi - Centro Internazionale di Cultura, dal titolo “Thomas e Heinrich Mann. Vita, opere e memorie di un’epoca si terrà mercoledì 21 novembre alle ore 15.30, presso la sede del Circolo della Stampa (Sala Bracco) in Corso Venezia 16, Milano.

In linea con l’intento divulgativo e di promozione della cultura del Centro, la partecipazione alla manifestazione sarà gratuita e aperta a tutti, fino a esaurimento posti.

 

Cives Universi, attraverso l’intervento di relatori esperti, cercherà di riscoprire il valore di questi scrittori, probabilmente troppo poco conosciuti al grande pubblico, che però hanno segnato in maniera indelebile e decisiva non solo la letteratura, ma anche la storia e la cultura occidentale.

Due modi diversi di intendere la letteratura, il primo come arte, il secondo come impegno politico costante. Riflesso di queste scelte sono stati anche i premi ai quali vengono legati i loro nomi: Thomas fu premio Nobel per la Letteratura nel 1929; mentre ad Heinrich venne dedicato un premio nel 1953: Heinrich Mann Prize, dato ogni anno da parte della Accademia d’Arte di Berlino, per la migliore opera di critica sociale.

Entrambi, autori che hanno dato un’importante contributo alla letteratura, ma non solo, con romanzi dai quali anche il cinema ha saputo trarre grandi capolavori.

 

Durante l’incontro saranno affrontati particolari aspetti, fin’ora poco approfonditi, della vicenda umana e politica dei due scrittori, compreso il loro burrascoso rapporto ed infine interessanti riletture di alcune tra le loro opere più significative.

Un programma impegnativo dunque, che abbraccia gli aspetti più variegati e meno conosciuti di questi due scrittori tedeschi, restituendone una visione umana e storica, oltre che artistica.

 

Si segnala inoltre come in occasione dell’evento sarà pubblicato un volume fuori commercio, dall’omonimo titolo che dà il nome alla rassegna.

Un prezioso quanto raro esemplare che raccoglierà i contributi dei relatori, arricchito con altri approfondimenti di insigni studiosi, inediti e non. Sarà possibile averne una copia facendo una donazione all’Associazione pari al costo del volume stesso (Euro 20).  

 

 

Alcuni accenni alle opere più famose dei due fratelli.

 

Thomas Mann (1875, Lubecca - Germania / 1955, Kielchberg - Svizzera), viene ricordato per le sue fortunate opere quali: I Buddenbrock (1901), Altezza Reale (1909), La Montagna Incantata (1924), Il Doctor Faustus (1947). Numerosi i racconti da lui scritti, così come quelli usati dal cinema, il più famoso dei quali è sicuramente La Morte a Venezia (1912), da cui nel 1971 è stato poi tratto l’omonimo film di Luchino Visconti.

  

Meno felice è stata invece la sorte letteraria del maggiore Heinrich Mann (1971, Lubecca - Germania / 1950, Santa Monica - USA), scrittore di grande qualità, che rimase oscurato dalla fama del fratello negli ultimi anni della sua vita in America. Moltissimi i suoi scritti, poche invece le traduzioni in italiano, tra le quali troviamo: Il Paese della Cuccagna (1900), La Piccola città (1909), Il Suddito. Il romanzo del tempo di Guglielmo II (1918), Una vita difficile (1932). Da segnalare la trasposizione cinematografica del romanzo Il professore Unrat (1905), diretta da Joseph von Sternberg nel 1930, dal titolo L’Angelo Azzurro, che lanciò la provocante diva Marlene Dietrich.

 

 

 

Di seguito il programma.

 

 

Ore 15.30-  Inaugurazione

Massimo Zanello

Assessore alle culture, Identità e Autonomie della Lombardia

 

Ore 16.00  -  Apertura dei lavori

Dr. Axel Hartmann

Console Generale della Repubblica Federale di Germania

 

Modera l’incontro:

Prof.ssa Barbara  Stein

Dipartimento di Scienze linguistiche e Letterature straniere - Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

 

Relatori e Interventi:

Prof.ssa Nicoletta Dacrema

Facoltà di Lingue e Letterature straniere - Università di Cagliari.

“Ervino Pocar e la diffusione della letteratura tedesca in Italia”

Ervino Pocar, importante traduttore che ha avuto un ruolo determinante nella diffusione della letteratura tedesca in Italia durante il Novecento

 

Prof. Aldo Venturelli

Facoltà di Lingue e Letterature straniere - Università di Urbino - e Direttore del centro italo-tedesco “Villa Vigoni”, Menaggio - Como.

“Thomas Mann e la crisi della Repubblica di Weimar”

Il burrascoso rapporto tra i due fratelli Mann, analizzato da Aldo Venturelli sullo sfondo delle vicende politiche della Germania e dell’Europa negli anni precedenti la Prima Guerra Mondiale

 

Prof.ssa Barbara  Stein

Dipartimento di Scienze linguistiche e Letterature straniere - Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

“Thomas Mann scrittore e uomo”

Una rilettura di alcuni dei romanzi più importanti dello scrittore, attraverso i quali riportare alla luce la figura umana di Thomas Mann.

  

Prof.ssa Marialuisa Roli

Dipartimento di studi linguistici, letterari e filologici - Sezione di Germanistica - Università degli Studi di Milano

“Dürer e Michelangelo: ekphrasis e motivi pittorici nel Doktor Faustus di Thomas Mann”

Tratto dal saggio recentemente uscito sulla rivista “Humanitas”. Un’analisi ricercata e approfondita sulle letture, interpretazione e teorie relative a quella che è stato definita da Mann stesso, la sua opera più difficile e dolorosa.

 

 

Ore 17.30-18.00 - Coffee Break

 

Prof. Luca Crescenzi

Dipartimento di Linguistica - Università degli Studi di Pisa

“Profeti del caos. Thomas Mann e il Novecento”

Uno sguardo su alcune emblematiche figure narrative create da Thomas Mann.

 

Prof. Arnaldo Benini

Docente di neurochirurgia - Università di Zurigo

“Thomas Mann uomo politico”

Una rilettura degli scritti politici del premio Nobel Thomas Mann, ricostruendone il percorso storico e politico.

 

Dr. Chiara Cerri

Docente di Letteratura tedesca - Università di Kassel

“Il viaggio in Italia di Heinrich Mann. Tra tradizione e originalità”

Estratto dell’interessante e originale ricerca sull’influenza italiana nella lingua e narrativa di Heinrich Mann, così come del suo interesse per la politica della penisola.

 

Dott.ssa  Federica Maroni

Laureata in Letteratura Tedesca - Università degli Studi di Milano

“Heinrich Mann. Tra impegno politico e fama letteraria”

Seguendo l’analisi di uno dei primi romanzi di Heinrich Mann, verrà messo in luce il suo particolarissimo stile e la sua vocazione per l’impegno politico attraverso la letteratura.

 

Prof.ssa Elisabeth Galvan

Dipartimento di Germanistica - Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”

“Gabriele d’Annunzio tra Heinrich e Thomas Mann”

Intervento conclusivo che unisce i due autori tedeschi al famoso poeta italiano, legando così i vari eventi organizzati dal Centro di cultura internazionale, la cui attività si era aperta proprio con un incontro su di lui.

 

 

Ore 20.00 - Interventi liberi

Saluto finale

 
 
 
 
Allegato: presentazione di Cives Universi - Centro Internazionale di Cultura - Alberto Frigerio
 
 
Cives Universi Centro Internazionale di Cultura - Alberto Frigerio
Viale Lombardia, 8
20131 Milano
Telefono 02.23951702
Cell. 335.221650
Fax 02.236.35.37
E-mail: info@centrointernazionaledicultura.it
http://www.centrointernazionaledicultura.it
 
Dott.ssa Alessia Ferrari                               Prof. Alberto Frigerio
Coordinatrice per gli Eventi Culturali            Presidente di Cives Universi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl