Comunicato Stampa Libri: Feha Gìbuss

Così è scritto nell antico Libro della Profezia: uno solo è il prescelto, uno solo potrà salvare gli Uomini dall oscurità.

26/ott/2007 18.30.00 Fantasy Promotion Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Provvedo a spedire Comunicato Stampa già formattato in codice HTML
Cordiali Saluti
Fehagibuss.com
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 Fantasy di Culto sugli Angeli Custodi: Feha Gìbuss e il Libro della Profezia,
di Ewn Garaban’, Mursia
<p>Se credete agli Angeli Custodi allora crederete a tutto quello che accade in
  questo libro, alla storia di Feha G&igrave;buss e del suo cane Sagace che affrontarono
  la battaglia contro le Forze delle Tenebre. Cos&igrave; &egrave; scritto nell&#8217;antico
  Libro della Profezia: uno solo &egrave; il prescelto, uno solo potr&agrave;
  salvare gli Uomini dall&#8217;oscurit&agrave;. </p>
<p>Feha G&igrave;buss e il Libro della Profezia, di Ewn Garaban&#8217;, edito
  da Mursia, nuovo fenomeno fantasy italiano, decretato da alcuni l'erede di Harry
  Potter e Twilight, &egrave; il primo libro della Saga di Ewn. Grazie al passaparola
  e al bookcrossing sta diventando un caso letterario. <br>
  Le avventure del giovane Feha G&igrave;buss, catapultato nel mondo degli Angeli
  e dei Demoni, alle prese con Magisteri Malaki, diavoli alati, nazisti, Arcangeli
  e leoni parlanti hanno conquistato il mondo underground dei circuiti non ufficiali,
  ed ora hanno cominciato a mietere successo anche in quelli ufficiali.<br>
  Recensito dai grandi quotidiani nazionali Feha G&igrave;buss sta riscontrando
  un grande interesse negli abituali amanti del fantasy e anche in quelli di Angeli,
  Arcangeli e Angeli Custodi<br>
  Disponibile per l'acquisto in tutte le librerie italiane e su tutti i migliori
  distributori online.</p>
Sito web ufficiale: <a href="http://www.fehagibuss.com">Fehagibuss.com - Angelo
Custode Feha Gìbuss</a><br>
Sito MySpace ufficiale:<a href="http://www.myspace.com/feha_gibuss"> FehaSpace</a>
<p><br><a href=http://www.fehagibuss.com><img src="http://www.fehagibuss.com/img/content/copertine/Feha_coperina_2_Ita_fronte.jpg"></a><br><br>
  <strong>Feha G&igrave;buss e il Libro della Profezia</strong><br>
  <em>Ewn Garaban&#8217;</em><br>
  Mursia editore<br>
  p. 413, &euro; 15</p>
<p><font color="#FF9900"><strong>INCIPIT: Prologo<br>
  Il processo di Amueddin</strong></font></p>
<p><em>&laquo;Silenzio! Silenzio! &raquo; ordin&ograve; il Vecchio Giudice. Nell&#8217;imponente
  sala, immersa nella penombra, un pesante martello di bronzo che si librava da
  solo a mezz&#8217;aria s&#8217;abbatt&eacute; sul tavolo.<br>
  &laquo; Siamo qui oggi &raquo; riprese grave, &laquo; nella Sala del Giudizio,
  per dare sentenza all&#8217;Angelo Amueddin. Silenzio! &raquo;<br>
  Torn&ograve; la quiete. Sotto i dodici altissimi archi le torce ardeva-no vivide,
  ma illuminavano bene soltanto la parte superiore del-la sala.<br>
  &laquo; Si dia inizio al Processo; prego, Avvocangelo Alarotta, a lei la parola
  &raquo; dichiar&ograve; il Vecchio Giudice.<br>
  &laquo; Signori della Corte, Eccellentissimo Giudice, reverendis-simi Angeli
  tutti; siamo qui oggi a dibattere sulla condanna da infliggere ad Amueddin,
  colui che ha infranto la Legge! &raquo;<br>
  Le parole riverberarono cupe fra i palchi, quindi dal nulla emerse la sagoma
  d&#8217;un uomo dal volto severo, inflessibile, ve-stito d&#8217;una tunica
  chiazzata come la pelle del serpente.<br>
  &laquo; Sono chiamato a domandare a questa Corte l&#8217;applicazione fedele
  della Legge che, da tempi immemorabili, dal giorno che non si pu&ograve; ricordare,
  governa la nostra vita e la nostra pace. Quest&#8217;Angelo, Amueddin, ne ha
  infranto uno dei vincoli pi&ugrave; sacri e per questo deve essere punito. &raquo;<br>
  Appena l&#8217;Avvocangelo dell&#8217;Accusa termin&ograve; l&#8217;arringa
  d&#8217;esordio si sollev&ograve; un vivace brus&igrave;o di dissenso; i candidi
  An-geli Custodi, gli Spiriti Benevoli, i possenti Arcangeli guerrieri, gli stimati
  Vecchi Saggi obbiettavano e vociferavano a voce bassa.[...]</em></p>
<p></p>
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl