La casa editrice Il Filo alla Biblioteca di Mira

La casa editrice Il Filo alla Biblioteca di Mira La casa editrice Il Filo alla Biblioteca di Mira Fabrizio Melodia, autore emergente della casa editrice Il Filo, presenta il suo saggio alla Biblioteca di Mira La Sala Auditorium della Biblioteca di Mira, con sede a Oriago, in via Nazionale 171-172, ospiterà sabato 28 giugno 2008 alle ore 20,30 la presentazione di "Canto l'uomo d'acciaio - Saggio filosofico in forma narrativa" di Fabrizio Melodia, pubblicato dalla casa editrice Il Filo.

26/giu/2008 16.30.00 Casa editrice Il Filo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La casa editrice Il Filo alla Biblioteca di Mira

Fabrizio Melodia, autore emergente della casa editrice Il
Filo, presenta il suo saggio alla Biblioteca di Mira

La Sala Auditorium della Biblioteca di Mira, con sede a
Oriago, in via Nazionale 171-172, ospiterà sabato 28
giugno 2008 alle ore 20,30 la presentazione di "Canto l'uomo
d'acciaio - Saggio filosofico in forma narrativa" di
Fabrizio Melodia, pubblicato dalla casa editrice Il Filo.

"Canto l’uomo d’acciaio - Saggio filosofico in forma
narrativa" di Fabrizio Melodia (Edizioni Il Filo)
Un saggio quasi lirico, questo di Fabrizio Melodia, nel
quale è chiaro il viaggio: un continuum tra un tempo
remoto e primordiale, il tempo nostro e il tempo che
verrà. Si parte da una cosmogonia iniziale, passando per
un’analisi antropologica, fino a giungere all’uomo
tecnologico, il robot di acciaio. Ma la figura del
protagonista oscilla sempre tra l’uomo e il robot, il
primo per sua natura ostile al diverso, il secondo nato per
necessità, vivente per volontà. Tra elementi filosofici,
simbolici, archetipici, il libro viaggia attraverso una
serie di storie diverse, dalla letteratura (Shelley), alla
fantascienza (Asimov), al cinema ("Blade Runner"), ai
fumetti (Nathan Never), fino ai film di animazione e manga
("Kyashan"), approfondendo sempre di più il tema del
rapporto con il diverso e del possibile dialogo che dovrebbe
sussistere. Tutto il libro verte sulla tesi della non
superiorità del biologico sul meccanico: sì, forse
l’uomo ha riprodotto un piccolo simulacro del suo impulso
a vivere, ma la vita stessa si presenta in varie forme, non
solo in quella umana. Non nell’uomo vi è la perfezione
del creato, ma egli è una forma di vita tra le tante.
Può l’uomo accettare tale condizione?

Fabrizio Melodia è nato nel 1976 a Venezia, dove vive.
Laureato in Filosofia nel 2005 all’Università “Cà
Foscari”, nel 2006 ha pubblicato la propria tesi "Seconda
stella a destra. La via della pace nella serie televisiva
Star Trek: The next generation" (editrice Cleup). A seguito
dell’uscita del libro, è nato il blog
“Astrofilosofo” (blog.libero.it/astrofilosofo).

Sabato 28 giugno 2008
ore 20,30
Sala Auditorium della Biblioteca di Mira, sede di Oriago
via Nazionale 171-172

www.ilfiloonline.it
Casa Editrice Il Filo - Ufficio Stampa
Per contatti:
Valentina Petrucci
stampa@ilfiloonline.it
Telefax 0761326452 - 0761323225

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl