La casa editrice Il Filo vince il Premio “Città di Monteverde”

La casa editrice Il Filo vince il Premio "Città di Monteverde" Davide Iacuaniello con "La croce della vita" si aggiudica il primo premio assoluto L'edizione 2008 del premio irpino è stata vinta da un giovane campano, classe 1987, che ha scelto di pubblicare il suo romanzo, scritto all'età di sedici anni, con la casa editrice Il Filo.

26/ago/2008 17.04.55 Gruppo Albatros Il Filo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

 

Davide Iacuaniello con “La croce della vita” si aggiudica il primo premio assoluto

 

L’edizione 2008 del premio irpino è stata vinta da un giovane campano, classe 1987, che ha scelto di pubblicare il suo romanzo, scritto all’età di sedici anni, con la casa editrice Il Filo. Al suo esordio letterario, Davide Iacuaniello si è visto assegnare, lo scorso 13 agosto, il primo premio assoluto nella Sezione Narrativa del Concorso “Città di Monteverde”. La premiazione si è svolta nel Castello, simbolo della cittadina, davanti a un folto pubblico e ai rappresentanti delle istituzioni locali e dei licei limitrofi, coinvolti nella scelta dei libri vincitori. Presenti inoltre Adriano De Lorenzo, presidente dell’Associazione Pro Loco Monteverde, e il Sindaco di Monteverde Francesco Ricciardi, che ha premiato Iacuaniello con una Medaglia d’argento del Presidente della Repubblica, una targa, un bassorilievo di Mosacaritolo e un attestato di partecipazione.

 

Il riconoscimento ottenuto da Iacuaniello conferma la casa editrice Il Filo come il progetto editoriale che continua ad ottenere il maggior numero di riconoscimenti letterari del settore.

Gli altri risultati ottenuti sono consultabili al link http://www.ilfiloonline.it/?page_id=71

 

“La croce della vita” di Davide Iacuaniello (Edizioni Il Filo)


Nella classe di Nesdia e dei suoi amici arriva una nuova ragazza, Andy. Dopo un inizio difficile, l’amicizia si afferma, ma intorno a loro cominciano a verificarsi una serie di strani eventi. Prima un uomo sconosciuto, poi misteriose foto, infine un’aggressione sospetta... Nesdia non capisce il senso di tutto ciò che le sta accadendo attorno. E poi anche il suo gatto Saffy la sorprende, portandole un vecchio ritaglio di giornale di diciassette anni prima. Con la volontà di comprendere, i giovani si ritroveranno al centro di una storia incredibile: un’antica ira maledetta, che nessun’arma mortale può distruggere, e la leggenda delle due croci che costituiscono le due vie, della vita e della morte.
Un libro fantastico ma che insegna realmente come sia fondamentale nella vita delle persone il valore della razionalità. È l’individuo che deve maturare, cercando sempre una migliore filosofia di vita, senza farsi influenzare da preconcetti ma ricorrendo a un ragionamento oggettivo. Le scelte devono essere dettate da ciò che abbiamo dentro, da una mente razionale e oggettiva, sempre pronta ad affrontare nuove situazioni.

 

Davide Iacuaniello è nato a Napoli nel 1987 e vive a Pozzuoli. è studente al secondo anno di Medicina e Chirurgia all’Università “Federico II”. Scritto all’età di sedici anni, La croce della vita è il suo primo romanzo.

 

 

 

 

Casa Editrice Il Filo – Ufficio Stampa
Per contatti: Valentina Petrucci
Telefax 275687-271106

stampa@ilfiloonline.it
www.ilfiloonline.it

 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl