Incontro con il sociologo FRANCO FERRAROTTI (Chieti, Mercoledì 19 Novembre, ore 17:30)

11/nov/2008 00.04.13 Tabula fati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Agenzia per la Promozione Culturale della Regione Abruzzo

Via della Liberazione n. 32 - CHIETI





Incontro con il sociologo FRANCO FERRAROTTI



Chieti, Mercoled 19 Novembre, ore 17:30



Ezio Sciarra e Luca D'Arcangelo presenteranno il libro di

Franco Ferrarotti



FONDI DI BOTTIGLIA



con la partecipazione dell'Autore e dell'editore Marco Solfanelli



Interverrano Eide Spedicato e Annarita Bini









Franco Ferrarotti

FONDI DI BOTTIGLIA

Edizioni Solfanelli

[ISBN-978-88-89756-48-5]

Pagg. 112 - 9,00



Quando la bottiglia finalmente vuota, debitamente scolata, sul fondo resta, se il vino buono, il deposito, quella fanghiglia sottile di morchia che sta a documentare il residuo di un piacere con giusta lentezza degustato. Cos, al termine di un libro o di un saggio, molto impegnato e ricco di copiose note a pi di pagina, mi trovo tra le mani capitoletti, prefazioni o postfazioni o appendici o paragrafi non utilizzati.

Sono fondi di bottiglia. Frutti, se non esotici, alquanto rari e legati a incontri occasionali, quelli che i gaudenti o viveurs anglofoni chiamerebbero one night stand e che qui nascono, per lo pi, dalla improbabile collaborazione, negli anni dal 1983 al 1985, a un giornale quotidiano romano che, anche a prima vista, si sarebbe detto, per me, poco congeniale, se non ostile, e tuttavia resomi “palatabile”, per cos dire, dall’amico Antonio Altomonte, che ne curava all’epoca la pagina culturale, con un’apertura mentale indispensabile al buon romanziere e all’acuto osservatore della cangiante realt italiana che egli era.

Gli piacevano i “corsivi” di Odisseo, uno dei miei numerosi pseudonimi; ne apprezzava l’ironia, le sciabolate, ma anche l’autoironia. Non potevo certo dirmi un collaboratore de “Il Tempo”. Non ero sulla stessa lunghezza d’onda. Ma scrivere sotto pseudonimo veniva incontro a quella volutt dell’inganno che, fra tutti i miei demoni, forse il pi inoffensivo e insieme il pi divertente.

http://www.edizionisolfanelli.it/fondidibottiglia.htm



Franco Ferrarotti professore emerito di sociologia nell'universit di Roma "La Sapienza"; vincitore del primo concorso bandito in Italia per questa materia; gi responsabile della divisione "Facteurs sociaux" all'OECE, ora OCSE, a Parigi; fondatore, con Nicola Abbagnano, dei Quaderni di sociologia nel 1951; dal 1967 dirige La Critica sociologica; nel 1978 nominato "directeur d'tudes" alla Maison des Sciences de l'Homme a Parigi; insignito del premio per la carriera dall'Accademia nazionale dei Lincei il 20 giugno 2001. Numerose sue pubblicazioni sono state tradotte all'estero. Ha insegnato e condotto ricerche presso molte universit straniere.

http://www.francoferrarotti.it/



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl