Mariano Rigillo legge Alma Daddario

25/nov/2008 12.09.58 Gruppo Albatros Il Filo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La giornalista Alma Daddario a Bibli per il suo "Strani frutti e altri racconti" (Il Filo)


Roma. Mercoledì 26 novembre alle ore 21 la libreria Bibli ospiterà la presentazione di "Strani frutti e altri racconti", ultimo libro della giornalista Alma Daddario, con prefazione del prof. Aldo Carotenuto e nota introduttiva di Dacia Maraini, pubblicato dalla casa editrice Il Filo nella collana Albatros Gli Speciali.

Coordinerà la serata la giornalista Dina D'Isa ("Il Tempo"), mentre agli attori Mariano Rigillo, Anna Teresa Rossini e Silvia Siravo verrà affidata l'interpretazione di alcuni brani della raccolta.


"Cattura la silenziosa semplicità che tocca le corde sentimentali del lettore, con una sorprendente ironia che spesso sostituisce l'attesa favolistica. Privi di commento, disincantati, eppure rispettosi dell'altrui sensibilità, i racconti si perdono in quell'oasi onirica che tenta di recuperare l'inconscio, attraverso uno stile narrativo che si lascia apprezzare per la sua facilità di raggiungere con facilità il lettore."


"Il Tempo"



"Caratterizzati da un'imprevedibilità spesso ironica, a volte cinica, propria della vita reale", come

scrive il prof. Aldo Carotenuto nella sua prefazione, i racconti vedono protagonisti "personaggi

seri, vagamente tormentati nell’inconscio, eppure sorprendentemente legati al vivere concreto".

Imprevedibilità e immaginazione, velata da una certa disillusione, sembrano essere le parole chiave

di questa raccolta in cui la prosa immediata e la parola dura, eppure poetica, si impadroniscono del

lettore in una strana e avvolgente avventura, che sorprende sempre sollecitando emozioni recondite

e inaspettate, come i finali a sorpresa, spesso spiazzanti.

Piccole tragedie quotidiane, sogni inconfessati, delitti nascosti, incontri “ravvicinati” con esseri

fantastici, considerazioni futuribili in questi racconti davvero originali, che disvelano

l’immaginifico mondo che si nasconde anche nel piccolo dettaglio quotidiano.

Suggerirei al lettore di prendere questo libro come un album di fotografie che lo porterà in luoghi e

tempi diversi, a conoscere persone diverse: una specie di viaggio in mondi lontani della memoria, e

dell’immaginazione. Saranno incontri sempre differenti, sebbene la mano che ha fissato quelle

immagini sia sempre la stessa”, afferma Dacia Maraini nella sua nota introduttiva.

Ed è un viaggio che vale sicuramente la pena di fare.


Alma Daddario, giornalista e scrittrice, vive e lavora a Roma dove svolge la sua attività collaborando con le testate giornalistiche: “Il Tempo”, “Minerva”, “Agenparl”, “Orizzonti”, “Elle”, “What’s Up”. È anche autrice teatrale: nel 1997 è stata premiata per Siamo tutti... libertini con il premio “Stanze Segrete”, nel 2004 ha ricevuto il premio “Fondi la Pastora” per Io Ero. Ha inoltre rappresentato Albertine o della gelosia, L’anima e la voce, Le confessioni, Ritmo spezzato e Mare Nostrum alle Orestiadi di Gibellina (2008). Ha pubblicato saggi sulla scrittura creativa, e tra i libri: Notti e giorni, Se scrivere potesse dire. Dal 2003 è membro della giuria del premio teatrale “Ombra della Sera” per il Festival del Teatro Romano di Volterra. È socio fondatore della Onlus “Progetto Universo Donna”. È inoltre membro onorario della prestigiosa “Accademia dei Sepolti” di Volterra per meriti letterari. Collabora con scuole e accademie private per la realizzazione di corsi e seminari di scrittura creativa e consulenza sulla comunicazione.



Alma Daddario

"Strani frutti e altri racconti" (Il Filo, Roma, 2008)

Prefazione di Aldo Carotenuto

Nota di commento di Dacia Maraini





Mercoledì 26 novembre 2008

Bibli
via dei Fienaroli, 28 – Roma


interverranno

Dina D'Isa, "Il Tempo",

Mariano Rigillo, Anna Maria Rossini, Silvia Siravo




 
 

 

 

 

Il Filo – Ufficio Stampa
Per contatti: Valentina Petrucci

Telefax: 0761 326452-323225

0761 275687-271106

stampa@ilfiloonline.it
www.ilfiloonline.it 
S.S. Cassia Nord Km 88,500
 01100 Viterbo
 
________________________________________________________________
Il contenuto di questa e-mail e' rivolto esclusivamente alle persone che utilizzano normalmente l'indirizzo di posta elettronica presso cui la presente e' stata spedita. Se avete ricevuto la presente e-mail per errore o comunque non ne siete il destinatario non potete utilizzarla in alcun modo e vi invitiamo cortesemente a contattarci immediatamente per e-mail, telefono o fax ai recapiti sotto riportati. Vi ricordiamo che potrete opporvi in ogni momento al trattamento in oggetto, mediante l'invio di una e-mail al seguente indirizzo: ilfilo@ilfiloonline.it o di un telefax al n. 0761/323225, nonché esercitare tutti i diritti di cui all' art. 7 del d. lgs.vo n. 196/2003 (tra cui i diritti di accesso, rettifica, aggiornamento, cancellazione). 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl