Round Robin a Casal di Principe dai genitori di don Peppe Diana, un fumetto racconta la storia e l'eredita' del parroco ucciso dalla camorra

17/mar/2009 14.23.14 Round Robin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
don peppe dianaRound Robin Editrice presenta, martedì 17 marzo alle ore 19, a Casal di principe (CE) - presso la sede del CSV Assovoce, corso Umberto 153 - Don Peppe Diana. Per amore del mio popolo, il primo titolo della collana Libeccio, serie di fumetti dedicati agli eroi dell'antimafia, nati da una collaborazione con l'associazione daSud.


All'incontro, organizzato assieme a Libera Caserta e al comitato don Peppe Diana, che vedrà la presenza del curatore della collana Raffaele Lupoli e dello sceneggiatore Francesco Matteuzzi, parteciperanno Santo Della Volpe, vicepresidente di Libera informazione e Valerio Taglione coordinatore del Comitato Don Diana.


Nel pomeriggio, gli autori e la casa editrice, incontreranno i familiari di Don Peppe Diana, per la consegna della prima copia del volume, già disponibile on line (sul sito www.roundrobineditrice.it) e in distribuzione da Aprile in libreria e nelle fumetterie specializzate.


La Round Robin editrice parteciperà alla tre giorni di LIBERA, che si aprirà il 19 marzo a Casal di Pincipe per concludersi a Napoli il 21 marzo. Per quest'occasione saranno disponibili in anteprima le copie del fumetto sulla vita e l'eredità del parroco della chiesa di San Nicola, a Casal di Principe, barbaramente assassinato 15 anni fa.

 
 
Don Peppe Diana, Per amore del mio popolo:
http://www.roundrobineditrice.it/rred/scheda.aspx?bk=9788895731100
 
"Chi è don Peppe?". "Sono io".
Don Peppino Diana era un prete di quelli rari. Coraggioso e ostinato, non ha mai abbassato la testa di fronte a nulla. Peppe con il cuore scout e il vangelo in mano, nel 1991 si fa promotore di un attacco diretto contro i clan di Casal di Principe, la sua terra, sottoscrivendo un documento che resterà una traccia indelebile nella lotta contro il crimine organizzato.

"Per amore del mio popolo" è il titolo di questo documento. Un manifesto contro la malavita che impazza fra le strade dell'Agro Aversano. È un parroco di frontiera don Peppe, uno che nella terra di Francesco "Sandokan" Schiavone combatte una guerra impari contro la Camorra. Il giorno del suo onomastico, il 19 marzo 1994, alle 7.30 del mattino un killer entra nella sagrestia della Chiesa di San Nicola a Casal di Principe e lo uccide. A soli 36 anni. Un fumetto racconta la storia e l'eredità di don Diana nella terra di Gomorra, tracciando il confine tra ciò che resta di un uomo come tanti - che mai avrebbe voluto essere un eroe - e il simbolo della lotta alle mafie che oggi rappresenta la sua vita.
 
 

Contatti:

Round Robin Editrice

tel 06 83503490

fax 06 99939932

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl