Il piacere di ascoltare: con l'hi-tech ritorna la tradizione orale

16/mag/2009 17.24.11 Gea edizioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
nuova letteratura

C’era una volta il cantastorie, "moveva per lo mondo a cantar" la sua verità d’eroi o disgraziati, la sua arte univa e svelava al ritmo, ai gesti, ai suoni della sua voce.

Poi i suoni sono diventati simboli, frasi, libri ai quali diamo il significato che ci ordinano.

Poi il computer internet iPod iPhone kindle e mille lettori digitali.

Con gli audiolibri ritorna la sensazione, l’arte del narratore raccoglie, esplode e libera il talento dello scrittore, lo porta dentro te.

Musica d’uomo, sensazioni pure, come quelle regalate dallo strastrastraordinario racconto di G.L. Tannamori “animulae, le toscane profumano di limoni” narrato da una strestrestrepitosa Ludovica Modugno e pubblicato gratis su iTunes.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl