Comunicato | Hannah e Mary|casadelleculture13_14giugno09

28/mag/2009 10.12.53 casa delle culture di roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                     CASA DELLE CULTURE DI ROMA - COMUNICAZIONI ALLA STAMPA

                                                                    all'attenzione delle redazioni culturali

evento visibile anche qui

immagine visibile e scaricabile qui

in allegato < . pdf < .doc

 

___________________________

13-14 Giugno 2009

Associazione culturale Falesia Attiva

in collaborazione con

Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani

presenta

in

ANTEPRIMA

HANNAH E MARY

un'amicizia ordinaria fra due donne straordinarie

scritto e diretto da  Silvia Zoffoli

con Giordana Moscati e Silvia Zoffoli

 

Sabato 13 e domenica 14 giugno alla Casa delle Culture di Roma debutta in anteprima  lo spettacolo Hannah e Mary, scritto e diretto da Silvia Zoffoli, sull'amicizia tra Hannah Arendt, grande filosofa ebrea tedesca, e Mary Mccarthy, famosa romanziera  e critica letteraria americana.

In scena, Giordana Moscati e Silvia Zoffoli.

 

Hannah e Mary potrebbe essere la storia di un'amicizia come tante: due donne che condividono trenta anni di vita, da  una ricetta di cucina ad un parere professionale o sentimentale, si confidano, fanno pettegolezzi, si confortano nei momenti difficili,  gioiscono assieme dei successi reciproci, commentano fatti di cronaca e politica a loro contemporanei.

In realtà, questa è la storia dell'amicizia tra Hannah Arendt (filosofa ebrea tedesca, allieva di Jaspers e di Heidegger, autrice de Le origini del totalitarismo e del discusso La banalità del male, sul processo Eichmann) e Mary Mccarthy (americana, critica letteraria, scrittrice di romanzi di successo, come il best seller Il Gruppo, e di importanti reportage politici, come Vietnam e Hanoi), due forti personalità,  apparentemente molto diverse tra loro, eppure accomunate da valori profondi, come la lotta per la difesa delle libertà civili.

Un intenso rapporto fatto di affetto e stima reciproci, nato a partire da una lite, le legherà per tutta la vita (dal loro primo incontro-scontro  nel 1945 fino alla morte della Arendt nel 1975)  e  viene qui raccontato immaginando ipotetici incontri, telefonate, lettere “ad alta voce”  insieme a quel particolare tipo di comunicazione che talvolta si crea con le persone  cui si vuole bene, anche se lontane fisicamente, anche quando non ci sono più.

 

NOTE DI REGIA

Di queste due importanti intellettuali del Novecento, così acute osservatrici del reale ed estremamente moderne nella mentalità e nello stile di vita, mi affascinava soprattutto l'aspetto umano, assolutamente ordinario, perché è quello che, a mio parere, le rende ancora più straordinarie.

Ho voluto concentrarmi  soprattutto sul periodo che va dal loro primo incontro  fino all'inizio degli anni sessanta, quando per ciascuna esploderà la grande popolarità. Con il successo, il cognome prevarrà sull'importanza del nome proprio, quello che invece mi interessava di più, perché intimamente legato al valore della persona. Semplicemente “Hannah “, semplicemente “Mary”. 

Non volevo, tuttavia, porre l'accento sull'individualità di ciascuna, ma sul loro rapporto, così forte al punto da stabilire quasi una complementarietà di caratteri,  un dialogo interiore “in differita”, un “montaggio alternato” di emozioni e racconti, attraverso quel sentimento delicato, mai clamoroso, eppure profondo, che è l'amicizia. Semplicemente “Hannah e Mary” .

Silvia Zoffoli

 ufficiostampa@falesiattiva.it  

__________________________
CASA DELLE CULTURE DI ROMA 
via San Crisogono 45 – 06.58333253 - 06.58157182
casadelleculture@interfree.it www.casadelleculture.net
prenotazioni a botteghinocasaculture@interfree.it
intero € 14.  ridotto € 9.  gruppi ( 5 persone su prenotazione ) € 7.  studenti € 4.
tutte le sere di spettacolo alle ore 21,30 domenica ore 18,00 
BIBLIOTECA DI LIBERO SCAMBIO: PORTA UN LIBRO – PRENDI UN LIBRO
vi invitiamo a venire a teatro con un libro da donare e di prenderne uno nuovo da leggere
___________________________________________________________________
Ai sensi del D. Lgs. 196/03, La informiamo che i suoi dati non saranno comunicati a soggetti esterni –i destinatari della mail sono in copia nascosta (Privacy L.75/96).- e che è sua facoltà cancellarsi in qualsiasi momento dalla mailing-list inviando una e-mail a casadelleculture@interfree.it  specificando nell'oggetto: CANCELLA.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl