Invio comunicato: "Hotel Madrid: regalati una vacanza da raccontare."

Attirati dal divertimento e conquistati dall'arte e dalla storia che si respirano nella capitale, i visitatori di Madrid sono ogni anno più numerosi (prenotare un albergo a Madrid non è certo un'impresa, data l'ampia disponibilità di alloggi) e non rinunciano all'appuntamento con la capitale neanche dopo il tragico attentato terroristico dell'11 marzo 2004: La storia di Madrid inizia nell'anno 865 quando il moro Mohamed I decide di costruire nel sito dell'attuale capitale spagnola (sulla riva del fiume Manzanares e al centro della Meseta) una fortezza che avrà il nome di Magrit.

04/giu/2009 10.55.35 Bigmouthmedia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Con Hotel.it alla scoperta di una delle città più vive al mondo: Madrid.

 
 

Una vacanza a Madrid è un'esperienza davvero memorabile: poche sono le città che offrono ciò che offre la capitale spagnola.

Non solo sole e movida, ma tanti luoghi da vedere e tanta storia da conoscere: una volta prenotato un hotel a Madrid, la città offre, infatti, tantissime cose da vedere e magnifiche esperienze da vivere.

Una vacanza a Madrid, non a caso, è tra le più ambite dai turisti europei, soprattutto tra i più giovani.

Attirati dal divertimento e conquistati dall'arte e dalla storia che si respirano nella capitale, i visitatori di Madrid sono ogni anno più numerosi (prenotare un albergo a Madrid non è certo un'impresa, data l'ampia disponibilità di alloggi) e non rinunciano all'appuntamento con la capitale neanche dopo il tragico attentato terroristico dell'11 marzo 2004:

 

La storia di Madrid inizia nell'anno 865 quando il moro Mohamed I decide di costruire nel sito dell'attuale capitale spagnola (sulla riva del fiume Manzanares e al centro della Meseta) una fortezza che avrà il nome di Magrit.

Il vero e proprio sviluppo economico ed urbanistico della città, però, avviene solo qualche secolo dopo, nel XVI secolo, grazie a Filippo II d'Asburgo che la designa come capitale dell'Impero.

Rimasta fino ad allora di dimensioni contenute, Madrid "esplode" e raggiunge il culmine culturale e politico con Filippo IV; in seguito, con l'avvento dei Borboni e la salita al trono di Carlo III, la città cambia ancora faccia ed è arricchita da nuove meraviglie architettoniche; nel XX secolo, invece, la storia della città è segnata dai tre anni di Guerra Civile (1936 - 39) e dalla successiva dittatura del generale Franco, che, fino al 1975, non favorisce un grande dinamismo culturale della città.

L'avvento del giovane re Juan Carlos di Borbone porta invece una ventata di novità a Madrid; la città spagnola diventa la capitale della "movida", centro museale di indiscusso valore e meta tra le più ricercate del turismo internazionale.

Una vacanza a Madrid, infatti, è diventata negli ultimi anni una tra le più ambite e in voga tra i turisti europei: la capitale spagnola, del resto, propone luoghi molto interessanti da visitare.

Fra questi ricordiamo, il Museo del Prado, il Centro di arte della regina Sofía (dove si trova il famoso Guernica di Picasso), il Palacio Real e la Puerta del Sol, dove è situata la placca del chilometro zero (utilizzata per il calcolo delle distanze nello Stato spagnolo).

Qui i madrileni si riuniscono ogni fine anno per aspettare il nuovo anno mangiando un chicco di uva per ognuno dei dodici rintocchi della mezzanotte.

Tra i luoghi più visitati ci sono anche Plaza Mayor, il Parco del Retiro, e il palazzo dell'Escorial, splendida residenza reale ai tempi di Filippo II: tutti non lontani dalla zona del centro storico, dove non è difficile trovare un hotel a Madrid.

Tra l'altro, chi volesse prenotare un albergo a Madrid ha solo l'imbarazzo della scelta, dato che la capitale spagnola è una delle città più attrezzate in termini di ricezione turistica.

 

 

La città, tuttavia, è famosa per la sua movida, termine di cui può vantare la paternità.

Più che nella rivale Barcellona, una vacanza a Madrid prevede una vita notturna molto intensa: per un madrileno uscire a mezzanotte, ballare tutta la notte e poi andare al lavoro non è un eccezione.

Non a caso i madrileni sono chiamati gatos (gatti): molti pensano che il soprannome sia dovuto proprio al fatto che amino tirare tardi, andando in giro o semplicemente parlando o saltando da un locale all’altro fino all'alba.

 

Città, dunque, dalle mille anime, Madrid rimane impressa nella memoria di chi la visita: ma soprattutto per chi non l'abbia mai vissuta, una vacanza a Madrid è un'esperienza davvero imprescindibile.

Chi volesse organizzarne una e prenotare un hotel a Madrid, può cercare su Hotel.it (http://www.hotel.it/albergo-spagna/albergo-madrid/), il metodo più rapido ed efficace per prenotare una vacanza on line.

 



This message has been scanned for viruses

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl