IL DOPPIO SENSO DELLA VITA di Alessio Follieri

IL DOPPIO SENSO DELLA VITA di Alessio Follieri IL DOPPIO SENSO DELLA VITA il nuovo saggio di Alessio Follieri C'è come, un'insofferenza, un'impazienza crescente verso un modo di vivere, una cultura, una civiltà sempre più lontane e prive di senso.

14/lug/2009 13.21.48 Valevent Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IL DOPPIO SENSO DELLA VITA il nuovo saggio di Alessio Follieri

C’è come, un’insofferenza,  un’impazienza crescente verso un modo di  vivere, una cultura,  una civiltà sempre più lontane e prive di senso.  Sono le avvisaglie di un cambiamento di era,  di una giro di boa della storia, di quei rivolgimenti che un tempo prendevano il via da grandi fatti storici, dalla caduta dell’impero romano alla scoperta dell’America alla rivoluzione francese.
In tempi un po’ meno cruenti  i cambi di era si  legano alle evoluzioni  tecnologiche.
La rivoluzione  digitale con l’esplosione della comunicazione globale e capillare, genera un forte ripensamento critico dei modelli esistenziali.
Modelli che tuttavia hanno una loro confortevolezza, e passività che li rende tanto   permanenti da apparirci  inespugnabili e irreversibili.
Delegare al consumismo o all’edonismo  l’appagamento di qualsiasi bisogno, è si illusorio ma anche incredibilmente comodo poiché ci libera  dalla fatica di pensare e da qualsiasi impegno intellettuale pronti a essere degli instancabili consumatori.
Le spinte al cambiamento sono tante e vanno dall’urgenza di applicare un modello sviluppo sostenibile al bisogno  di  spiritualità.
E queste spinte cominciano ad affermarsi anche in politica. il programma con cui Barak Obama ha vinto le elezioni negli stati uniti e’ in qualche modo il manifesto di una certa modernità.
Alessio Follieri ha compreso questo imperativo di cambiamento e lo ha interpretato in maniera semplice ma efficace proponendoci un percorso, che con ogni probablità è quello che ha intrapreso lui stesso e che e’ comune a molti di noi.
Si parte alla osservazione di ciò che ci circonda, dalle esperienze scientifiche che ormai fanno parte di un bagaglio di conoscenze accessibile a tutti. Ci sono intuizioni della fisica che non hanno spiegazioni riferibili agli strumenti di indagine tradizionali e che ci possono anche suggerire dimensioni del reale che finora la scienza non aveva preso in considerazione. Noi percepiamo solo una parte della materia esistente.
Così Alessio comincia un lavoro da centrocampista infaticabile riepilogando le grandi questioni della conoscenza, dall’origine dell’universo alla affermazione della vita biologica, dalla descrizione degli elementi costitutivi della vita, al concetto di universo, all’intreccio con la filosofia. 
piace il tono un po’ “minienciclopedico” ma mai pedante.   sembra un promemoria a se stesso un “postit” ragionato e divulgativo degli studi di un autodidatta che riepiloga a voce alta lo stato della propria conoscenza.
Anche per questo un lavoro utile perché documentato e non approssimativo, un “bignami” scientifico scorrevole e mai irritante.
Un lavoro necessario per spingere il lettore ad usare le conoscenze scientifiche per spiccare il volo verso la indispensabile ricerca del senso della propria vita. indispensabile perché l’umanità si migliora solo aumentando il livello di consapevolezza individuale che a sua volta parte dal chiedersi il perché esisto e perché esiste ciò che mi sta intorno.
Un percorso semplice e chiaro, ci dice Follieri, che in tanti hanno iniziato e che e’ alla portata di tutti giacchè quegli sprazi, quei barlumi di senso che ci pare di cogliere nei momenti di più fortunata ispirazione, sono nostri, soggettivi, legati a doppio filo alla nostra individualità. La ricerca del senso delle cose e’ un fatto universale e ci fa essa stessa grandi, non tanto le fragili risposte che ci diamo. 
per questo “il doppio senso della vita” e’ un libro che può servire a iniziare il percorso della consapevolezza seguendo un itinerario piano, senza troppa fatica, senza improbabili rivelazioni ne dogmatismi, senza lambire l’argomento religioso nonostante sia forte il richiamo alla spiritualità, intesa come   elemento imprescindibile.
D’altra parte Alessio dichiara   subito, fin dalla prima pagina il vero grande propellente della sua impresa: l’amore per il prossimo. una affermazione che all’inizio del libro può sembrare ingenua ma non quando si arriva alla fine se si capisce una cosa fondamentale, che l’amore non è solo un sentimento al pari di altri ma è la più sublime e raffinata evoluzione del bene. E già questo può essere un punto di partenza.
 
TITOLO : IL DOPPIO SENSO DELLA VITA
AUTORE: ALESSIO FOLLIERI
EDITORE: GIRALDI EDITORE (BOLOGNA)
PAGINE: 283
CODICE ISBN: 978-88-6155-040-7
PREZZO DI COPERTINA 13 Euro.
 DISTRIBUTORE : CDA (Consorzio Distributori Associati)
SITO WEB: http://www.alessiofollieri.com
 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl