"Non-Poesie (l'amore ai tempi di Myspace)" di Enrico Nascimbeni . Online e in libreria.

"Non-Poesie (l'amore ai tempi di Myspace)" di Enrico Nascimbeni.

22/lug/2009 16.17.20 ettore luttazi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                                                            Comunicato stampa

 

Da oggi online “Non-poesie (L'amore ai tempi di Myspace)”.Il libro.

Enrico Nascimbeni dopo il successo del suo ultimo album “Uomini sbagliati”

pubblica la sua raccolta di versi.

Non-poesie, di un-non poeta, nate nel blog personale e ora raccolte in un volume cartaceo

edito da Paradisi di Carta.

 

 

Dopo il successo di “Uomini sbagliati” (MoltoRec/Self 2008) che lo ha accompagnato per tutto il 2009 conquistando prima il Disco d'Oro e poi quello di Platino, soprattutto con le vendite online, Enrico Nascimbeni stavolta torna in veste di poeta , anzi di “non-poeta”.

Non poesie. L'amore ai tempi di Myspace, edito da Paradisi di Carta, sono i versi che il cantautore veronese ha messo in rete dal suo blog, nelle notti insonni dei mesi scorsi, e che ora vengono raccolti in un volume cartaceo disponibile sia in libreria che online.

Non è il primo confronto con l'editoria di Enrico Nascimbeni che in passato, in veste di giornalista, pubblicò “Il tropico del ricordo” e “Mani pulite, quest'ultimo scritto a quattro mani con l'attuale vicedirettore del tg5 Andrea Pamaparana.

Ma stavolta si tratta di poesia e non di cronaca.

E l'artista, il cantautore, l'uomo, il non-poeta Enrico Nascimbeni riesce a dare davvero il meglio di sé come sottolinea, nella prefazione del libro, il suo maestro e amico di sempre Roberto Vecchioni “..lui e’ un fortunato: la natura gli ha concesso un “link” cosi’ diretto tra cuore e penna da sconsolarlo e consolarlo in frazioni ripetute di attimi e stagioni che non ha nemmeno il tempo di capire che ripete un’identica inafferrabile “saudade” da sempre, col chiaro intento di non volerne venire mai a capo perché sarebbe la fine.”

Questa è la non-poesia di Enrico Nascimbeni che non ha regole se non quella di essere “non-scontata” e di passare dalla provocazione al delirio dell'animo, di raccontare un uomo che si guarda intorno, avanti e indietro.

Tre liriche sono dedicate ai suoi affetti, soprattutto al padre Giulio, responsabile storico della terza pagina del Corriere della Sera morto lo scorso anno, e così il quadro si chiude.

Le non-poesie sono il ritratto di chi le ha scritte, in tutte le sue sfaccettature, nascono dalla sua ironia e autoironia, dalla provocazione che sa lanciare, dai sentimenti epidermici che riesce ad evocare e sono soprattutto non-poesie di un Poeta.

Il libro è disponibile online direttamente dal Myspace ufficiale di Enrico Nascimbeni www.myspace.com/enriconascimbeni e in tutte le migliori librerie italiane.

 

www.enriconascimbeni.com

www.myspace.com/enriconascimbeni

 

Ufficio Stampa e Promozione:

Ettore Luttazi

06/90519010

393-6248160

ettoreluttazi@hotmail.it

www.myspace.com/ettorissimo

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl