FEDERICO AICARDI AL FIENILE FLUO’. LA RICETTA PER UN GRANDE VENERDì DI MUSICA

FEDERICO AICARDI AL FIENILE FLUO'.

25/mag/2011 18.46.04 Crexida Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Venerdì 27 Maggio a Bologna 

 

 

Venerdì 27 Maggio alle ore 22.30 Fienile Fluò rinnova l’irrinunciabile appuntamento con Federico Aicardi e l’ebrezza della sua musica fuori dagli schemi

 

Federico Aicardi nasce a Bologna il giorno 4 del mese di Maggio, è un Toro (e ne ha tutta la forza prorompente), per il resto è cittadino del tempo e dello spazio, specialmente dell’anima.

Tra Viagra, chitarra, Aspirina, poesia e fantasia, è un folle ribollente farmacista in ritardo anticipato di secoli. Brilla la notte in farmacia tra angoli oscuri di strana poesia e chitarre sognanti; tra vasi dipinti di erbe e melisse.

Qual è la molla che spinge un dottore farmacista a scrivere canzoni anziché ricette? Le 
battute potrebbero sciuparsi, pensando alla enorme mole di sostanze farmaceutiche proibite nella sua disponibilità, ma sarebbero fuorvianti, perché Aicardi è matto, al naturale, nel senso buono della parola, matto da legare.

La sua follia si risolve nella sua pervicace volontà di scrivere versi accompagnati da una musica semplice, diretta, talora antica, ma sempre molto gradevole.

La sua genuina simpatia  trascina folle ai suoi concerti. Tra il suo pubblico si confondono, a meraviglia, professionisti e sderenati di ogni genere, borghesi ed artisti di ogni fatta e semplici amici.

 

Ingresso con tessera associativa Endas.

 

338/5668169 – 051/589636

fienilefluo@crexida.it – www.crexida.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl