Diaframma e Management del Dolore Pos-Operatorio all'Animal Social Club di Roma

ScuderieMArteLive presenta DIAFRAMMA e Management del Dolore Post-Operatorio all'Animal Social Club La storica band fiorentina in concerto il 18 novembre all'Animal Social Club.

Persone Erica Gasaro, Rialto S. Ambrogio, Fabrizio Capannini, Cristiano Godano, Nicola Ceroli, Andrea Paone, Marco Di Nardo, Luca Romagnoli, Marlene Kuntz, Freddy River, Federico Fiumani, Dario, Manuele, Nada
Luoghi Roma, Italia, Firenze, Londra, Siberia, Berlino, Lanciano, Brancaleone, Bolzano, Meizhou
Organizzazioni MArteLabel, Vicious Club, Init, Italia Wave, vRv Cresciuto, Animal Social Club La, IRA
Argomenti musica

16/nov/2011 20.02.37 MArteLive Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ScuderieMArteLive presenta

DIAFRAMMA e Management del Dolore Post-Operatorio all'Animal Social Club


La storica band fiorentina in concerto il 18 novembre all’Animal Social Club. Opening: Management del Dolore Post -Operatorio



Venerdì 18 novembre Animal Social Club - ora 22:00 - via di Portonaccio 23 E - Roma ingresso 10 euro



Scuderie MArteLive organizzano una nuova serata all’Animal Social Club: sul palco del locale in via Portonaccio si esibiranno i Diaframma, storica band della new wave italiana capitanata dal poeta Federico Fiumani che con i suoi testi continua a ispirare musicisti e a emozionare vecchi e nuovi ascoltatori.

Ad aprire il concerto dei Diaframma ci saranno i Management del Dolore Post-Operatorio, la band punk-rock abruzzese vincitrice del Premio Speciale MArteLabel 2010 che ha permesso loro di entrare nel roster dell’etichetta.In queusti giorni la band è impegnata nella produzione del loro primo album ufficiale, che vede la produzione artistica di Manuele “Max Stirner” Fusaroli, già collaboratore de Luci della Centrale Elettrica, Teatro Degli Orrori e Zen Circus. Il gruppo si esibirà in un live adrenalinico in cui i testi ironici e dissacranti accompagnati da ritmi martellanti immergeranno il pubblico nel mondo dei Management: la foga del punk e la parola viscerale.


A seguire:

Dj set di Freddy River (rockwaveelectropunk'nroll) e DARIO vRv



DIAFRAMMA

I Diaframma nascono nello stesso contesto musicale e territoriale dei Litfiba: la Firenze “new wave” dei primi anni 80. Gli splendidi testi del poeta chitarrista Federico Fiumani spingono il gruppo tra i più quotati sulla scena fiorentina dell’epoca. Dopo parecchie esibizioni nei club fiorentini, spesso insieme ai Litfiba, i Diaframma incidono nel 1984 per IRA
Siberia. Album scarno, diretto ed essenziale, con atmosfere cupe e malinconiche di chiara matrice “post-punk”, Siberia riscuote, con 50.000 copie, un grandissimo successo nelle vendite per la neonata etichetta.

Nel 1986 la new wave è la volta di Tre Volte Lacrime,a cui seguiranno In perfetta solitudine, la compilation semi-antologica Da Siberia al prossimo week-end,. e nel 1994 Il ritorno dei desideri. Sempre del 1994 esce l’unico disco a nome Federico Fiumani, “Confidenziale”, emozionante resoconto di una serie di una serie di concerti acustici tenuti in Italia. Del 2008 i giorni dell’ira, seguito due anni dopo da Volume 13, Passato, presente nel 2005, Camminando sul lato selvaggio nel 2007 e Difficile da trovarenel 2009 cui seguirà una lunga serie di concerti con un grande seguito di pubblico. Nel maggio del 2011 viene pubblicato Live 09-04-2011 registrato dal vivo al Viper Theatre di Firenze.






Management del Dolore Post-Operatorio 


Il Management del Dolore Post-Operatorio nasce nel 2006 a Lanciano, nella provincia abruzzese, dove iniziano la gestazione di quello che in poco tempo diventerà il sound caratterizzante della band: un suono grezzo e sporco, accompagnato da testi provocatori, diretti e apocalittici.

Nel 2008 registrano il loro primo album autoprodotto “Mestruazioni”, un lavoro che riceve numerosi consensi e inserisce i MaDe DoPo tra i migliori gruppi emergenti italiani. 

Grazie anche ad un impatto live folgorante, i quattro abruzzesi vengono scelti per l'apertura dei concerti di importanti artisti come Zen Circus, Nouvelle Vague, Echo & the Bunnymen, Bud Spencer Blues Explosion, Planet Funk, Marlene Kuntz e Tre Allegri Ragazzi Morti.

Luca Romagnoli (voce), Marco Di Nardo (chitarra), Andrea Paone(basso) e Nicola Ceroli (batteria) in pochi anni hanno fatto incetta di premi e riconoscimenti: Italia Wave band, Primo Maggio Tutto L’Anno Abruzzo, quarto posto nella Top 50 brand new del MeiWeb con il singolo “Nei Palazzi”, premio speciale per "l'innovazione tecnologica applicata alla musica" (video-pin) al MEI 2010 e infine il “Premio Speciale MArteLabel 2010” con l'ingresso nel roster dell'etichetta. Nel giugno del 2011 vincono l’Upload festival di Bolzano, presidente di giuria Cristiano Godano dei Marlene Kuntz che li ha scelti per il “POPKomm” di Berlino.


Durante i loro concerti il pubblico si divide tra coloro che rimangono increduli osservando il frontman parlare con velata ironia di matti, eroi vecchi e grassi e di un'esistenza trascorsa tra quattro mura di cemento e tra coloro che si lasciano trascinare fino in fondo alla loro follia, in quel mondo fatto di illusioni e sentimenti perduti e inutili. 

Nell'autunno del 2011 è prevista l'uscita del nuovo album con la produzione  esecutiva dell'etichetta MArteLabel e artistica di Manuele “Max Stirner” Fusaroli, produttore artistico/esecutivo di Le luci della Centrale Elettrica, Zen Circus e Nada.



DARIO vRv

Cresciuto a pane, Beatles e Rolling Stones, si trova a Londra nei primi anni ’90 dove viene sommerso dall’ondata Brith-Pop.La passione per la Punk-Wave ed il Grunge non gli impediscono di affacciarsi con sempre maggiore interesse alla musica elettronica. Sono gli anni di “Homework” dei Daft Punk e “Dig your own hole” dei Chemical Brothers quando inizia a suonare in piccoli locali.
Dopo qualche anno sviluppa il concept del “Jukebox Musicale” o grande contenitore di epoche e generi della musica, assieme all’amico e collega Fabrizio Capannini. I 2 sotto lo pseudonimo



2getHER!”, partecipano alle principali serate della Capitale: Anarchy in the Club (Rialto S. Ambrogio), APT (Lanificio), IRA, Circolo degli Artisti, Brancaleone, Init, Circolo degli Illuminati ecc. 
Oggi, dopo aver presenziato più volte al Subbacultcha, Dario vRv è Resident nella sala Red-Room del Vicious Club ogni Sabato ad Alchemy, la realtà alternativa per eccellenza dello scenario romano; 2 venerdì al mese è al Room 26 con la serata Rock in Yolk; il giovedì allo Sharivari.



--
UFFICIO STAMPA MArteLabel
Erica Gasaro
erica.gasaro@martelive.it
tel 3939252140
tel 3497532658

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl