Lepers Produtcions - Nuove uscite! alexander de large, superfreak

Allegati

31/mar/2012 18.42.57 Lepers Produtcions Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Immagine in linea 3

Il 50esimo album non era l'ultimo per la Lepers Produtcions! 

Abbiamo talmente tante cose da farvi sentire
 e voi avete così poco tempo per farlo.
Correte su www.lepers.it a scaricare


lprs053 Superfreak - Top evidences against evolution

Immagine in linea 2
Gli errori di Darwin sono così evidenti che per smontarne la teoria evolutiva, 
Superfreak non ha neanche bisogno di parlarne. 
Weird folk con poche concessioni alla metafisica, questo lavoro ci riporta un 
Superfreak appena più sconsolato del solito, pieno di buoni propositi e sempre 
pronto a concedersi ai suoi fan. A tutti e tre.


lprs052 alexander de large - Colors

Immagine in linea 3
Ancora una volta de large, ancora una volta in acustico. Questa volta però, lo troviamo impegnato 
in un serrato concept album sulla quadricomia e la stampa CMYK vista da un uomo che non vuole 
distinguere il ciano dal blu ed il magenta dal rosso ma che non rinuncia ad andare dietro alle ragazzine
nonostante ormai dimostri tutti i suoi 93 anni.

lprs051 alexander de large - Shit music
Immagine in linea 4
Ricominciamo dal primo autore lebbroso. adl torna per dimostrarci che nulla è cambiato. 
Continua con i suoi progetti grandiosi: cofanetti tematici, teletrasporto musicale e grandi collaborazioni che 
rimangono solo abbozzi inconclusi. Per fortuna, tra le rovine del mondo delargiano siamo riusciti a 
raccogliere queste piccole stercogemme: 18 brani del de large più acustico nei quali, appena dietro la maschera da
cantautore apocalittico-nichilista, è possibile ascoltare il suo lato più sincero.


COSA BOLLE IN PENTOLA

Se il 2012 è davvero l'anno in cui si muore tutti (e noi ce lo auguriamo) rimarrete piacevolmente sorpresi da quella che nei prossimi anni 
sarà ricordata come la primavera lebbrosa. A questo giro torniamo duri e puri: niente versioni stampate, nessuna collaborazione con altre etichette;
solo freedownload, solitudine e la visita del cane di San Rocco che ci porta dell'ottimo pane raffermo nel nostro lazzaretto.

I Bokassà si sono rivelati il gruppo di punta dell'etichetta: suonano un sacco e i bambini ne vanno pazzi. Ora tra una data e l'atra sono in studio per registrare e all'orizzonte
si vocifera di un 7" di cui però non si può dire nulla tranne che sarà di sicuro nero.

Superfreak, Bokassà, Texans From Bari, Solquest e alexander de large hanno partecipato al NOLEBOL FEST a Roma e ora è in dirittura di arrivo l'album del festival che vedrà i nostri eroi insieme a Gronge, Cartavetro, Hiroshima Rocks Around, Hysm?, Camillas, Cobol Pongide, Ionio e tanti altri.

Se a San Remo non avete visto nessun lebbroso è solo perchè tutti i nostri brani sono stati rifiutati. Lo stesso non ha fatto la webzine Acidi Viola che ha incluso un brano tratto da Italian Karaoke di Tiziano Serra, in "San Romolo 2012"

Luke Lukas si è svegliato dal letargo in cui era caduto dopo il tour italiano e rispolverata la chitarra si sta lanciando in un lungo tour che lo vedrà girare tutta la costa ovest degli Stati Uniti e l'arrivo di nuovi lavori che lo riportano alle origini.

Benny the Bungler dei Texans From Bari parte invece alla volta del deserto cinese per ampliare le sue conoscenze musicali.

Maybe I'm che da sempre flirta con noi, ma poi ci tradisce per le etichette più facoltose, ha fatto uscire un nuovo album, molto più bello del precedente.
È uscito per la Jestrai, si intitola Homeless Ginga (evidente tributo al brano Awesome Homeless Man dei nostri Altierjinga Lepers) e ancora una volta vede la collaborazione dell'onnipresente alexander de large, mentre questa volta, le parti di Superfreak sono state disinvoltamente messe in mute.

Garage Boy è pronto a tornare in Tajikistan, sono anni che manca e la preparazione del viaggio non è roba da poco

Il video dell' 11.11.11 è pronto da tempo, ma se vi fosse sfuggito potete recuperarlo agilmente cliccando qui


Basta così per questa volta
andate e scaricate più che potete da www.lepers.it

poi girate dei video e condivideteli con i vostri amici sui social networks
in modo che la portata virale del morbo di Hansen
possa estendersi e andare oltre quella attuale
rappresentata in questa mappa

 
--
Lepers Produtcions - Free netlabel

Now Out: alexander de large - Colors+ Shit Music  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl