AL VIA ST'ART, IL CONCERTO DI MUSICA D'AUTORE PRODOTTO DAGLI STESSI MUSICISTI

22/apr/2014 12.52.58 Maurizio Zanoni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Teatro dell'Antoniano si prepara ad accogliere un grande ed inedito evento musicale, con quattro band e con oltre 4 ore di performance live

 

BOLOGNA, 22 aprile 2014 - Manca poco meno di un mese al debutto di ST'ART. Mercoledì 28 maggio 2014 la musica di autori sperimentali, costantemente alla ricerca di nuove espressioni e soluzioni sonore che non trovano generalmente spazio nei circuiti tradizionali, avvolgerà l'intero parterre del Teatro dell'Antoniano di Bologna, in un inedito mini-festival. Per la prima volta diversi artisti e musicisti si sono riuniti e costituiti in una associazione autogestita che si occuperà di mettere in piedi ST'ART, cioè una rassegna musicale, slegata dalle regole preimpostate e asfissianti del mercato della musica, che prevede come forma di finanziamento il crowdfunding.

 

«Nella pratica, con la campagna di crowdfunding - spiega Lucio Lazzaruolo, tra gli organizzatori di ST'ART - invitiamo le persone a prendere parte al processo organizzativo, attraverso dei micro-finanziamenti, che ci permetteranno di realizzare il nostro evento, tra l'altro totalmente autoprodotto e pensato dalle band per soddisfare le esigenze del proprio pubblico». Con questa modalità, inoltre, verranno meno le intermediazioni di locali, produttori ed etichette. E con il ricavato ottenuto saranno saldate le spese di noleggio degli impianti, dell'affitto del teatro e dell'organizzazione e promozione dell'evento. 

 

La società tutta viene quindi invitata a partecipare attivamente, a sostegno della buona musica e della riuscita dell'evento, con l'acquisto dei biglietti per partecipare al concerto, di materiale audio dei gruppi e di merchandising vario al sito web www.musicraiser.com/it/projects/2248-festival-rock-al-teatro-dellantoniano-di-bologna. Gli interessati potranno anche semplicemente effettuare una donazione. Al momento, però, dei 2500 euro necessari per coprire l'intero ammontare dei costi ne sono pervenuti poco più di 900, pari al 36% del totale. «Invitiamo pertanto tutti coloro che amano la musica a darci il loro prezioso sostegno - continua Lucio Lazzaruolo - perché il nostro evento possa compiersi e dare avvio a un processo di riscoperta della musica italiana».

 

I musicisti coinvolti alla serata di esordio di ST'ART, con oltre 4 ore di musica live, saranno: Altare Thotemico, Notturno Concertante, Marcello Capra, Silver Key. Per ulteriori informazioni visitare il sito web: www.gruppostart.it.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl