Robert 3D e Lavelle all'Arenile

Info: +39338/8817715, www.arenilereload.com) con un imperdibile doppio dj set con ROBERT 3D DEL NAJA from MASSIVE ATTACK e JAMES LAVELLE.

21/apr/2009 17.08.24 Victoriano Papa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sabato 25 aprile 2009, a partire dalle 18:00, aperitivo all’ARENILE RELOAD (via Coroglio, 14/B – 80123, Bagnoli, Napoli. Info: +39338/8817715, www.arenilereload.com) con un imperdibile doppio dj set con ROBERT 3D DEL NAJA from MASSIVE ATTACK e JAMES LAVELLE. Free entry.

 Robert Del Naja nasce a Bristol il 21 gennaio del ’65; anche noto come 3D, originariamente è conosciuto quale autore di graffiti. Musicalmente è uno dei membri fondatori dei Massive Attack, assieme a Grant Marshall (in arte Daddy G) e Andrew Vowles (in arte Mushroom). Il loro album d’esordio, “Blue Lines”, riceve un ottimo riscontro sia presso la critica che presso il pubblico. Il secondo lavoro, “Protection”, è caratterizzato da una funzionalità più stringata della musica e da un sound che a tratti si lascia contaminare da sonorità vagamente dub. Dopo l’album “Mezzanine”, Robert è stato abbandonato da Mushroom e temporaneamente da Daddy G, prendendosi dunque il pieno merito per il successivo disco, “100th Window”, registrato in collaborazione con Horace Andy e Sinead O’Connor. Nel 2008 ha composto il brano “Herculaneum” come colonna sonora del film “Gomorra” di Matteo Garrone. Tra le sue opere, oltre ai graffiti cui si è già accennato, si possono ammirare vere e proprie installazioni d’arte con LED da lui create in occasione dei concerti dei Massive Attack. Tra queste installazioni luminose interattive “Volume” è una delle più importanti, nata in collaborazione con la United Visual Artists (UVA) e Neil Davidge. L’opera è stata presente tra il novembre 2006 e il gennaio 2007 al Victoria and Albert Museum di Londra e a Hong Kong nella primavera del 2008. È stato citato dal noto street artist inglese Banksy come fonte di forti influenze. Del Naja ha creato per gli Unkle la copertina del loro terzo album “War Stories”, oltre a collaborare con Lavelle, prestando la propria voce per vari pezzi di più d’un album degli Unkle.

Del Naja, da sempre ispirato dal ‘Bristol sound’, è e rimane un membro chiave della scena della urban culture di Bristol.

 James Lavelle (Oxford, 1974), dj, musicista, produttore, noto soprattutto in ambito house, trip hop e breakbeat, è il fondatore di una delle etichette discografiche indipendenti più autorevoli in Inghilterra, la “Mo’ Wax”. È il fautore del progetto Unkle, realizzato in collaborazione con DJ Shadow, Thom Yorke dei Radiohead, Ian Brown, Richard Ashcroft, Mike D, Badly Drawn Boy, 3D of Massive Attack, Brian Eno e Josh Homme dei Queens of the Stone Age. Suoi sono lavori quali Psyence Fiction” (1998), “Never, Never, Land” (2003) e l’ultimo straordinario “War Stories” (2007). Ha prodotto anche un discreto numero di colonne sonore, tra cui quella di “Sexy Beast - L'ultimo colpo della bestia”. Negli ultimi anni, ha remixato canzoni di gruppi musicali come i Garbage, The Verve, Massive Attack e Beck. Nel 2000 è stato dj resident del Fabric, il club più famoso e frequentato di Londra. “That’s how it is night” è una delle serate più importanti della storia della club culture degli anni ’90, che Lavelle si era inventato, insieme a Gilles Peterson, al Bar Rhumba.

Robert e James sabato 25 saranno all’Arenile Reload in un dj set inedito, un mix sapiente delle esperienze di entrambi, realizzato per la prima volta in assoluto.

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl