Roma a Brescia - due musicisti della Roma pontificia sull'organo Antegnati di San Giuseppe

05/apr/2010 06.44.42 Harmonia Musicae Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma a Brescia
Due musicisti della Roma pontificia sull'organo Antegnati di San Giuseppe


Chiesa di San Giuseppe, Brescia - Sabato 15 maggio 2010, ore 21
Musiche di Girolamo Frescobaldi e Giovanni Felice Sances

Francesca Cassinari e Gea Gelmetti, soprani
Schola Gregoriana della Collegiata di Chiari - Giuseppe Fusari, direttore
Maki Onishi, viola da gamba
Diego Cantalupi, tiorba
Giuseppe Schinaia, organo Antegnati (1581)


G. Frescobaldi - Toccata avanti la Messa della Madonna
G.F. Sances - Il pianto della Madonna ("Stabat Mater") - mottetto a due voci e continuo
G. Frescobaldi - Kyrie-Christe-Kyrie (Messa della Madonna), con i versetti gregoriani dalla Messa "Cum Jubilo"
G.F. Sances - "Laetamini in Domino” - mottetto per voce e continuo
G. Frescobaldi - Canzon da sonare per basso solo e continuo
G. Frescobaldi - Canzona dopo l’epistola (Messa della Madonna)
G.F. Sances - “Ardet cor meum” - mottetto per voce e continuo
G. Frescobaldi - Toccata avanti il ricercare e ricercare con l’obbligo di cantar la quinta parte senza toccarla (Messa della Madonna)
G. Frescobaldi - Toccata per tiorba e organo
D. Cantalupi / Frescobaldi - Improvvisazioni sopra "La Frescobalda"
G.F. Sances - “Iste Confessor” - mottetto a due voci, organo e continuo

 

La musica nella Roma pontificia del XVII secolo ha giocato, più che altrove, un ruolo essenziale nei due ambiti di intrattenimento secolare e di commento devozionale ai servizi religiosi.
Molte figure musicali di spicco si ritrovano nell’ambiente musicale romano nella multiforme veste di “musico”, che spesso riassumeva in se i ruoli di cantore, strumentista, compositore e improvvisatore e che prevedeva, senza particolari specificazioni, l’alternanza di esibizioni secolari e religiose.
Tra queste figure, ebbero un particolare rilievo Gerolamo Frescobaldi e Giovanni Felice Sances; celebrato organista, clavicembalista e compositore il primo e sublime cantore e grande innovatore della musica vocale il secondo.
Girolamo Frescobaldi (1583-1643), ferrarese di nascita, a parte brevi parentesi a Mantova e Firenze, visse a Roma dove ricoprì incarichi di organista a S. Maria in Trastevere ed a S. Pietro e dove scrisse numerose composizioni vocali e strumentali (soprattutto per organo e cembalo), date alle stampe in Anversa e Venezia.
Giovanni Felice Sances (1600-1679), italianissimo, nonostante il cognome di origine spagnola, studiò presso il collegio germanico, probabilmente subendo ed assorbendo lo stile d’oltr’alpe, che gli risulterà tanto utile quando nel 1636 lascerà  definitivamente Roma per trasferirsi alla corte imperiale a Vienna dove morirà avendo ricoperto la prestigiosa carica di  Maestro della Cappella Imperiale. Tra le innovazioni stilistiche delle sue composizioni sono soprattutto da sottolineare il grande impulso che egli diede allo sviluppo del senso tonale, come opposto ai modi antichi e l’uso sapientissimo delle melodie antiche (la Romanesca o Passacaglia, innanzitutto) quale fondamento per molte sue composizioni sacre e profane.
Il programma proposto offre una panoramica delle composizioni di Frescobaldi e Sances esemplificando così il carattere della musica in auge nella prima metà del ‘600 nella Roma della corte pontificia, passando da brani di ispirazione religiosa come lo splendido “Pianto della Madonna” di Sances su testo dello Stabat Mater di Jacopone, attraverso i brani strumentali di Frescobaldi, per finire con i mottetti vocali, ispirati e virtuosistici, di Sances. La presenza del meraviglioso organo Antegnati nella chiesa di San Giuseppe ha fornito lo spunto per alternare le esecuzioni dei vari brani tra il centro della navata e la cantoria, proponendo un’originale versione del “pianto della Madonna” a due voci che si alternano nelle diverse sezioni delle quali è composto il brano.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl