NdP 2 foto / Sabato 10 aprile ore 21:15 Guido Salvetti INFERNO E PARADISO SECONDO ROBERT SCHUMANN soprano Mjung Jae Kho e la pianista Sabina Belei. Ingresso gratuito

09/apr/2010 10.14.00 AMICIdellaMUSICA MODENA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gent.me redazioni, sabato sera proporremo a Spilamberto una lezione-concerto con Guido Salvetti, musicologo di fama e specialista del repertorio liederistico, condurrà la serata in collaborazione con il soprano Mjung Jae Kho e la pianista Sabina Belei.  Una serata di grande fascino e di qualità.

Vi chiediamo un sostegno nella diffusione dell’iniziativa.

Grazie

Anna Maria Vandelli

 

Allegate foto.

 

COMUNICATO  STAMPA – Sabato 10 aprile 2010

 

AMICI DELLA MUSICA DI MODENA  - NOTE DI PASSAGGIO

 

"INFERNO E PARADISO SECONDO ROBERT SCHUMANN".

 

Sabato 10 aprile a Spilamberto, presso la Sala Eventi L. Famigli, appuntamento importante per gli appassionati di musica: la rassegna Note di Passaggio curata dagli Amici della Musica di Modena con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e del Comune di Spilamberto ospita il noto musicologo Guido Salvetti, il quale condurrà una lezione-concerto su Robert Schumann. Oggetto della serata è soprattutto la tarda produzione liederistica di Schumann, in cui la dissociazione psichica del compositore si fece sempre più straziante e, nello stesso tempo, magnificamente risolta in termini musicali e poetici. In programma i Lieder di Mignon op. 98 su testi di Wolfgang Goethe, seguiti dai Lieder op. 104 su testi di Elisabeth Kulmann, una sorta di anticamera dell’ultimo tragico periodo di Schumann costellato dallo spettro della follia. Per terminare con i Liederkreis op. 39  dove la ricorrenza di temi poetici, quali il fiume, la foresta, i corni da caccia, prediletti da Joseph von Eichendorff rappresentano momenti di apparente calma interiore. Un programma intenso affidato alla interpretazione di due musiciste di talento – Mjung Jae Kho e Sabina Belei  - perfezionatesi sul repertorio liederistico proprio con Guido Salvetti.

 GUIDO SALVETTI. Pianista e musicologo, è autore di libri di successo sulla Storia della Musica, tra cui La nascita del Novecento per EDT. Dirige le collane Novecento Musicale Italiano (Guerini editore) e Repertori musicali (L.I.M. editrice). Direttore del Conservatorio di Milano dal 1996 al 2004, è attualmente presidente della Società Italiana di Musicologia. Dirige con il soprano Stelia Doz l’Accademia di Musica vocale da camera che, nel 2007-2008, ha dedicato un intero corso ai Lieder dell’ultimo Schumann. MJUNG JAE KHO. Nata a Seoul, si laurea in canto all’Università “Chong Shin†e in “Musica da Camera†al Conservatorio di Musica di Perugia. Ricopre importanti ruoli operistici (Despina nel “Cosi fan tutteâ€, la Regina della Notte nel “Flauto Magico†di W.A.Mozart e Belinda in “Didone ed Enea†di Henry Purcell) ottenendo entusiastici apprezzamenti di critica e di pubblico. In ambito concertistico esegue vari repertori di musica sacra, barocca e liederistica. È tra i vincitori del Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Città di Orvietoâ€. SABINA BELEI. Si diploma in pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio di Perugia dove, successivamente, consegue la laurea di II livello in Musica da Camera con Pianoforte. Segue corsi di perfezionamento di pianoforte, fortepiano, musica da camera, interpretazione liederistica e musica francese.  Collabora attivamente con cantanti e strumentisti di varie estrazioni musicali con i quali effettua concerti in Europa e negli Stati Uniti.

L’inizio è per le ore 21.15. Ingresso gratuito.  Alle ore 16:00 è prevista la visita guidata al Museo archeologico di Spilamberto. Per informazioni e prenotazioni www.amicidellamusica.info – tel. 3311065994

 

 

Per radio (sintesi)

Sabato 10 aprile appuntamento importante per gli appassionati di musica: la rassegna Note di Passaggio curata dagli Amici della Musica di Modena con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e del Comune di Spilamberto ospita il musicologo di fama internazionale Guido Salvetti, che presenta un percorso interamente schumanniano e due musiciste di talento provenienti dai suoi corsi di formazione. L’appuntamento è per le ore 21.15 presso la Sala Eventi L. Famigli di Spilamberto. Ingresso gratuito. Alle ore 16:00 è prevista la visita guidata agli scavi della Chiesa di San Bartolomeo e al Museo archeologico di Spilamberto. Per informazioni e prenotazioni www.amicidellamusica.info – tel. 3311065994.

 

 

 

10/04/2010 sabato  – ore 21:15

Spilamberto – Sala Eventi L. Famigli

Note di Passaggio – Arabesque

Lezione-concerto a cura di Guido Salvetti

"INFERNO E PARADISO SECONDO ROBERT SCHUMANN".

Mjung Jae Kho – soprano

Sabina Belei - pianoforte

Musiche di Schumann

Musicologo di fama internazionale, Guido Salvetti presenta un percorso interamente schumanniano e due musiciste di talento provenienti dai suoi corsi di formazione.

Ore 15:00 visita guidata agli scavi della Chiesa di San Bartolomeo

e Museo archeologico di Spilamberto

 

dettaglio

 

Inferno e Paradiso secondo Robert Schumann

Nelle raccolte di Lieder la dissociazione psichica di Schumann si fa, negli anni, sempre più straziante e, nello stesso, magnificamente risolta in termini musicali e poetici: visioni angelicate si contrappongono a tragici lamenti sull’esistenza.

Verranno eseguiti:

 

dai Lieder di Mignon op. 98a, su testi di Goethe

So laβt mich scheinen [Lasciate che io sembri]

Nur wer die Sehnsucht kennt [Solo chi conosce la nostalgia]

 

Lieder su testi di Elisabeth Kulmann, op. 104

 

Lieder op. 39 su testi di Eichendorff

 

GUIDO SALVETTI. Pianista e musicologo, è autore di alcuni libri di successo sulla Storia della Musica, tra cui La nascita del Novecento per le Edizioni di Torino. Dirige le collane Novecento Musicale Italiano (Guerini editore) e Repertori musicali (L.I.M. editrice). Direttore del Conservatorio di Milano dal 1996 al 2004, è attualmente presidente della Società Italiana di Musicologia. Dirige con il soprano Stelia Doz l’Accademia di Musica vocale da camera che, nel 2007-2008, ha dedicato un intero corso ai Lieder dell’ultimo Schumann

 

MJUNG JAE KHO. Nata a Seoul in Corea del Sud, vive a Perugia. Si laurea in canto all’Università “Chong Shin†di Seoul con il maestro Sanghoon Yoo. Dal 1995 al 1997 ha lavorato nel coro Nazionale Coreano. Si diploma in “Canto†con Francesca Como, e nel 2009 si laurea con il massimo dei voti in “Musica da Camera†con Costantino Mastroprimiano al Conservatorio di Musica di Perugia.

Ha seguito corsi di perfezionamento con vari Maestri tra cui Costantino Mastroprimiano, Christoph Pregardien, Carmen Gonzales, Antonino Tagliavini, Guido Salvetti e Stelia Doz.

In ambito operistico è Despina nel “Cosi fan tutteâ€, la Regina della Notte nel “Flauto Magico†di W.A.Mozart e Belinda in “Didone ed Enea†di Henry Purcell ricevendo entusiastici apprezzamenti di critica e di pubblico. In ambito concertistico esegue vari repertori di musica sacra, barocca e liederistica.

È tra i vincitori del Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Città di Orvietoâ€.

Collabora in duo con la pianista Sabina Belei curando in particolare il repertorio liederistico e da camera.

Attualmente è docente presso la Scuola Comunale di Musica di Orvieto per il corso di canto lirico.

 

SABINA BELEI.  Si diploma in pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio di Perugia dove, successivamente, consegue la laurea di II livello in Musica da Camera con Pianoforte con il massimo dei voti e la lode. Segue corsi di perfezionamento di pianoforte con Giovanni Carmassi; fortepiano e musica da camera con Costantino Mastroprimiano e con il Trio di Milano; interpretazione liederistica e musica francese con Guido Salvetti e Stelia Doz, Elio ed Erik Battaglia, Heidi Petzold e Gertraud Geissler.

Frequenta, nel 1998, il Laboratorio Lirico per Maestri Collaboratori svoltosi al Teatro Mancinelli di Orvieto sotto la guida di Sergio Magli. Dal 2001 forma un duo stabile con il soprano Myung Jae Kho curando in particolare il repertorio liederistico e da camera.

Collabora attivamente con cantanti e strumentisti di varie estrazioni musicali con i quali effettua concerti in: Germania, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Polonia, Francia.  

Insegna pianoforte presso la Scuola Comunale di Musica di Foligno e dal 2007 è collaboratrice pianistica nelle classi di strumento presso il Conservatorio di Musica di Perugia.

 

 

 

________________________________________________________________________

Associazione Amici della Musica Mario Pedrazzi di Modena Onlus - costituita nel 1919

iscritta Albo Associazioni della Provincia di Modena
viale A. Corassori, 24  / 41124 Modena - Segreteria  tel. 059 372467 / 3311065994 www.amicidellamusica.info

facebook: AmicidellaMusica Di Modena 

5x1000: codice 80011550367

 

 

 

 

________________________________________________________________________

Associazione Amici della Musica Mario Pedrazzi di Modena Onlus
costituita nel 1919, iscritta Albo Associazioni della Provincia di Modena
viale A. Corassori,24 / 41124 Modena - Segreteria  tel. 059 372467 / 3311065994

www.amicidellamusica.info facebook: AmicidellaMusica Di Modena

5x1000: codice 80011550367

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl