spettacolo 24 aprile - roma

21/apr/2010 15.11.54 Galleria3 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Studio su "I Paradisi Artificiali" di Charles Baudelaire


matisse_studio.jpg



Prima parte "in progress" di uno studio sugli stati di alterazione derivanti dagli effetti di sostanze stupefacenti più o meno potenti, più o meno alienanti. Sostanze che, attraverso la mente e la fantasia di grandi scrittori e musicisti, generano mondi e universi paralleli immaginifici.In questo contesto, gli artisti si presentano nella doppia veste di narratori e di "cavie" in grado, meglio di altri, di descrivere ciò che accade "prima-durante-dopo" con le parole e le note più appropriate. La ricerca personale e creativa di Baudelaire, attraverso la consapevolezza delle motivazioni artistiche che lo inducono a consumare droga, lo porterà a dividersi drammaticamente tra l'aspirazione verso l'nfinito e il piacere di lasciarsi inebriare e corrompere.

Angelo Rinna, attore - Cristina Cavalli, pianista

Sabato 24 aprile, ore 22:00

Teatro Ygramul

via Nicola Maria Nicolai 14

Roma (nomentano)

Ingresso: 5 euro + 3 euro Tessera Annuale










blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl