Amici di Paganini, 27 e 28 maggio

Amici di Paganini, 27 e 28 maggio AMICI DI PAGANINI COMUNICATO STAMPA CONCERTO 27 MAGGIO QUARTETTO DI CREMONA INCONTRO 28 MAGGIO DONAZIONE FONDO BERRI - VYBORNY Due importanti appuntamenti concludono la stagione 2009 - 2010 degli Amici di Paganini: giovedì 27 maggio, ore 20,30, concerto del Quartetto di Cremona nella Sala del Camino del Palazzo del Principe e venerdì 28 maggio, ore 17, presentazione di Musica Immagini e inediti dal Fondo Berri - Vyborny presso la Sala dei Chierici della Biblioteca Berio, coorganizzatrice dell'evento.

20/mag/2010 14.50.37 Amici di Paganini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
                                                                                                   

 

AMICI DI PAGANINI

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

CONCERTO 27 MAGGIO   QUARTETTO DI CREMONA

 

 INCONTRO 28 MAGGIO DONAZIONE FONDO BERRI - VÝBORNÝ

 

 

 

Due importanti appuntamenti concludono la stagione 2009 - 2010 degli Amici di Paganini: giovedì 27 maggio, ore 20,30, concerto del Quartetto di Cremona nella Sala del Camino del Palazzo del Principe e venerdì 28 maggio, ore 17, presentazione di Musica Immagini e inediti dal Fondo Berri - Výborný presso la Sala dei Chierici della Biblioteca Berio, coorganizzatrice dell’evento.

 

 

Il Quartetto di Cremona torna ad esibirsi a Genova, città dei suoi componenti, reduce da una tournée invernale europea, dalla nomina di “quartetto residente” per la Società del Quartetto di Milano, collaborazione prestigiosa che culminerà nelle prossime stagioni con l’esecuzione di tutti i quartetti di Beethoven per i 150 anni del sodalizio, e dalla registrazione integrale delle composizioni di Vacchi per questa formazione.

Fabio Vacchi è una delle personalità più originali ed interessanti nel panorama della musica contemporanea a livello internazionale; la sua produzione, vastissima, abbraccia tutti i generi musicali. Nato nel 1949 a Bologna, ha intrapreso dal 1975 una carriera di compositore che gli ha valso i riconoscimenti più ambiti. Il Maestro, legato al Quartetto di Cremona da un’amicizia, nata alla Scuola di Musica di Fiesole, e consolidatasi anche grazie alle sue presenze genovesi per le annuali masterclasses, presenta al pubblico degli Amici di Paganini il suo Quartetto n°2.

Il programma del concerto, a suggello del Viaggio musicale dell’Associazione, concepito fra musiche del tempo di Paganini fino ai nostri giorni, comprende anche il Quartetto per archi M.S.20 n. 1 in re minore, che come tutta la musica da camera di Niccolò Paganini, è raramente eseguito, e il Quartetto n° 3 opera 41, in la maggiore di Robert Schumann, in omaggio al compositore a duecento anni dalla nascita.

 

I biglietti di ingresso sono: 12 euro, 8 euro per gli Amici di Paganini e 3 euro per gli studenti. E’ consigliata la prenotazione allo 010 318503. Alcune auto possono sostare all’interno del Palazzo del Principe.

 

 

Musica Immagini e inediti dal Fondo Berri - Výborný  è il tema dell’incontro successivo, organizzato con la collaborazione della Biblioteca Comunale Berio, che sigla la donazione alla città di Genova dell’archivio paganiniano del Prof. Berri. A questa acquisizione si sono aggiunti la biblioteca e l’archivio dello studioso ceco Zdenĕk Výborný, grazie alla costante dedizione della Prof.ssa Maria Rosa Moretti, che in questi progetti ha trovato la determinante collaborazione degli Amici di Paganini.

I musicologi Pietro Berri (1901-1979) e Zdenĕk Výborný (1919-1963) hanno dato, intorno alla metà del secolo scorso, un contributo fondamentale agli studi su Paganini, raccogliendo e pubblicando materiale di straordinario interesse per chiunque voglia approfondire l’avventura umana e artistica del Genovese. La donazione al Comune di Genova è dovuta alla disponibilità di Silvia Berri Scanu e di Erika Matulova Výborný, rispettivamente figlia e vedova dei due studiosi. Il Prof. Berri operò a Rapallo, sia come medico, primario del locale ospedale, sia come appassionato organizzatore di indimenticate iniziative musicali nel Tigullio. La recente acquisizione del fondo Výborný è avvenuta grazie al paziente lavoro di “tessitura” svolto da Maria Rosa Moretti e da Enrico Volpato, presidente degli Amici di Paganini, che hanno prima rintracciato e poi stabilito un accordo per la donazione alla Biblioteca Berio di Genova.

In occasione della presentazione gli amici Carlo Aonzo (mandolino), Andrea Cardinale (violino) e Michele Trenti (chitarra) offrono l’ascolto dei brani paganiniani: Inno patriottico M.S.81, Carmagnola con variazioni M.S.1, Sonata per Rovene M.S.14  e Minuetto per l’amandorlino M.S. 106.

 

Ingresso libero.

 

 

 

Dopo la pausa estiva gli Amici di Paganini ritroveranno il loro pubblico in occasione del Premio Paganini e delle manifestazioni che l’Associazione ha pensato in concomitanza del Concorso.

Subito dopo, nell’intento di restituire alla città la bella tradizione di dedicare a Paganini una serie di concerti autunnali, verrà proposto un intenso Hommage a Paganini.

La rassegna, che si dipanerà sino a novembre con 8 concerti, costituirà occasioni di incontro ravvicinato da parte del pubblico con importanti musicisti, impegnati a restituire brani del Genovese, alcuni raramente eseguiti, e altra musica a lui ispirata.

 

 

                                                                                              Associazione “Amici di Paganini”

Genova,  maggio 2010

Allegate foto

 

Con cortese preghiera di pubblicazione

Marvi Rachero

Relazioni esterne

010318503 - 338 4802945

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl