Tre appuntamenti estivi dell'associazione amici della musica di modena

30/giu/2010 16.05.09 AMICIdellaMUSICA MODENA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Vi alleghiamo comunicato relativo alla conclusione della stagione 2009-2010, con tre appuntamenti tra musica, improvvisazione, parola e poesia, con ospiti importanti

 

Lunedì 5 luglio 2010 ore 22:00

Chiostro Palazzo S. Margherita

Passioni (e storie) per la musica: dialoghi/narrazioni/improvvisazioni/sonorizzazioni

a cura di Guido Barbieri, con Paolo Marzocchi (pianoforte) e il poeta Gianni D’Elia

Associazione Amici della Musica di Modena  059372467

 

Martedì 6 luglio 2010 ore 22:00

Chiostro Palazzo S. Margherita

Passioni per la musica: concerto dell’AdM Ensemble

a cura di Claudio Rastelli

Musiche di Bartók, Schönberg, Stravinsky, Rota,  Milhaud, Schulhoff, Khachaturian  

Associazione Amici della Musica di Modena  059372467

 

 

Martedì  20 luglio 2010 ore 22:00

Chiostro Palazzo S. Margherita

Passioni (e storie) per la musica: dialoghi/narrazioni/improvvisazioni/sonorizzazioni

a cura di Guido Barbieri, con Mario Gamba (giornalista e critico musicale) e Giordano Montecchi (giornalista e musicologo), Francesco Dillon (violoncello), David Brutti sassofoni, AdM Ensemble

Associazione Amici della Musica di Modena  059372467

 

Amici della Musica per l’estate modenese

 

Gli Amici della Musica di Modena proseguono l’attività 2009-2010 con tre importanti appuntamenti nell’estate modenese, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Modena . Saranno serate ricche di contenuti musicali ed extra-musicali, nello spirito del ciclo Passioni per la Musica, ormai un punto fermo della programmazione degli Amici della Musica di Modena. Dialoghi tra poeti, musicisti e giornalisti, improvvisazioni e sonorizzazioni “sopra” la narrazione di testi, esecuzioni, video e tanto altro nei giorni 5-6-20 luglio al Chiostro di Palazzo S. Margherita. Temi di vitale importanza, come quello dei conflitti, del dialogo, dell’intercultura, saranno affrontati in modo profondo e creativo, sfruttando tutti i mezzi a disposizione degli artisti sul palcoscenico.

Il primo appuntamento è per Lunedì 5 luglio (ore 22.00):

Passioni (e storie) per la musica:dialoghi/narrazioni/improvvisazioni/sonorizzazioni a cura di Guido Barbieri, con Paolo Marzocchi (pianoforte) e il poeta Gianni D’Elia. Guido Barbieri - musicologo e critico musicale del quotidiano “La Repubblica”, oltre che conduttore e consulente musicale della Terza Rete radiofonica della Rai - passa dalle parole "sulla" musica alle parole “per” la musica. Il passaggio da “su” a “per” ha prodotto in questi ultimi anni una serie di narrazioni che ruotano intorno al tema dei conflitti e che sono pensate per poter “accogliere” il suono (prima ancora che la musica) nel modo più naturale possibile. La prima parte della serata è dedicata al dialogo tra lui ed alcuni ospiti; la seconda alle narrazioni/improvvisazioni/sonorizzazioni del pianista e compositore Paolo Marzocchi, uno dei più interessanti musicisti italiani nel campo della sperimentazione di nuovi linguaggi musicali e della composizione di musiche per il teatro e per il cinema.

Si prosegue Martedì 6 luglio (ore 22.00) con Passioni per la musica: concerto dell’AdM Ensemble, a cura di Claudio Rastelli. Un programma formato da brani staccati, tratti da composizioni di Khachaturian, Milhaud, Stravinsky, Bartók, Schulhoff, Rota. I brevi brani sono stati assemblati in due “suites”: una per quartetto (più "colta" e sonatistica) e una per trio (più "danzante"). L’AdM Ensemble, formazione creata nel 2004 da Claudio Rastelli nell’ambito dei progetti degli Amici della Musica di Modena, ha tenuto concerti con organici variabili per istituzioni italiane ed estere, proponendo un repertorio  incentrato soprattutto sula musica degli ultimi cent’anni. Per l’occasione sarà composto da Gabriele Betti (flauto), Maura Gandolfo (clarinetto), Yoko Morimyo (violino), Luca Bacelli (violoncello) e Francesco Bergamasco (pianoforte).

L’ultimo e terzo appuntamento si terrà Martedì  20 luglio (ore 22.00) con Passioni (e storie) per la musica: dialoghi/narrazioni/ improvvisazioni/sonorizzazioni a cura di Guido Barbieri, con Francesco Dillon (violoncello), AdM Ensemble, per l’occasione composto da Gabriele Betti (flauto), Maura Gandolfo (clarinetto), Yoko Morimyo (violino), Francesco Bergamasco (pianoforte). Di nuovo Guido Barbieri dialogherà con i giornalisti e musicologi Mario Gamba e Giordano Montecchi successivamente sarà accompagnato durante la lettura dei testi dall’AdM Ensemble, dal violoncellista Francesco Dillon e dal sassofonista David Brutti,  musicisti molto attenti alla musica contemporanea, attivi sia come solisti che in prestigiose formazioni orchestrali e da camera.

 

 

 

 

 

 

_________________________________________________________________________

Associazione Amici della Musica Mario Pedrazzi di Modena Onlus
costituita nel 1919, iscritta Albo Associazioni della Provincia di Modena
viale A. Corassori,24 / 41124 Modena - Segreteria  tel. 059 372467 / 3311065994

www.amicidellamusica.info facebook: AmicidellaMusica Di Modena

5x1000: codice 80011550367

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl