musicaRivafestival 2010

05/ago/2010 17.21.34 Diritto d'Immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Riva del Garda, 5 agosto 2010 – Si chiude questa sera, con un quasi tutto esaurito annunciato da giorni per l'Opera Concerto dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni diretto da Marco Boemi, la XXVII Edizione di musicaRivafestival.

La World Youth Orchestra, Goodwill Ambassador dell'Unicef e Medaglia d'Argento del Presidente della Repubblica italiana, accompagnerà, diretta appunto dal Maestro Boemi, George Oniani (Tenore) nel ruolo di Turiddu, le mezzosoprano Anna Viktorova e Valeria Tornatore rispettivamente nei ruoli di Santuzza e Lola, il baritono Kim Joo Taek che sarà Alfio ed, infine, la soprano Nadia Salvati che interpreterà Mamma Lucia. Al loro fianco, anche la Cooperativa Artisti del Coro di Parma, con Sebastiano Rolli Maestro del Coro. La suggestione dell'opera di Pietro Mascagni, dal libretto ispirato ad una novella di Giovanni Verga, sarà ulteriormente ampliata da quei piccoli ma significativi accorgimenti scenografici consentiti nel Cortile della Rocca, oltre che dalle idee di costume per i cantanti solisti. Elementi di gusto leggero che aumenteranno il coinvolgimento del pubblico.

Del resto, il bellissimo Atto Unico di Mascagni è, naturalmente, fra le opere più amate e rappresentate nel panorama operistico italiano ed internazionale, non solo perché estremamente coinvolgente  sotto il profilo musicale, ma anche per la trama, di forte e sicura presa. Nel giorno di Pasqua si compiono, in un piccolo paese della Sicilia, i destini e le vendette incrociate di quattro giovani, appunto Turiddu, Lola, Alfio e Santuzza i cui amori e le cui incomprensioni e disonori conducono, infine, all'uccisione di Turiddu da parte di Alfio. Si tratta, insomma, d'una storia di amori e di passioni a forti tinte.

La World Youth Orchestra, fondata nel 2001 da Damiano Giuranna, è composta dai migliori allievi di Università, Accademie e Conservatori dei cinque continenti. Nel luglio 2002 l’Orchestra è stata nominata UNICEF Goodwill Ambassador e nel 2003 ha ottenuto la Medaglia d’Argento e la Targa d’Argento offerta dal Presidente della Repubblica Italiana. Grazie alla sua rilevanza internazionale, al suo impegno nel testimoniare ideali di pace e fratellanza, favorendo lo sviluppo del talento artistico dei giovani, la World Youth Orchestra ha ottenuto il sostegno di numerose ed eminenti personalità: il Segretario Generale delle Nazioni Unite, il Presidente dell’Unione Europea, il Segretario Generale del Consiglio Europeo.

E' stata, quella di quest'anno, un'edizione di grande importanza, che ha registrato un livello di partecipazione di studenti italiani e stranieri ai corsi di specializzazione mai sinora raggiunto – sono quest’anno circa duecento i giovani musicisti che si sono dati appuntamento a Riva per partecipare alle Masterclass organizzate dal direttore artistico sovrintendente Mietta Sighele e dal suo staff.

Molto importante è stata la marcata apertura verso il mondo della musica internazionale, sia con la presenza della World Youth Orchestra che con quella della Macao Youth Symphony Orchestra diretta da Veiga Jardim. L'eredità di relazioni e scambi culturali raccolta all'Expo Universale di Shanghai in Maggio, con la realizzazione della Edizione Straordinaria del Concorso per Giovani Cantanti Lirici “Riccardo Zandonai” ha portato a Riva del Garda non solo straordinari talenti come il tenore cinese Han Peng, vincitore di Shanghai, insieme alla soprano bresciana Annalisa Stroppa, che ha invece vinto l'edizione di Riva del Garda, ma anche, e soprattutto, un rafforzamento ulteriore della posizione di musicaRivafestival e del territorio che la ospita fra quelle istituzioni musicali che operano nell'alta formazione sullo scenario internazionale.

Il successo di pubblico ha confermato, se ancora ce ne fosse bisogno, l'affetto eccezionale con il quale i nostri concittadini ed i tantissimi turisti accolgono le iniziative del festival, sia quelle auto prodotte che gli spettacoli in tournè, come quelli dell'etoile della danza italiana Raffaele Paganini, il divertentissimo Oblivion Show per la regia di Gioele Dix, il gioco musicale suggestivo e ironico del Quartetto Euphoria per la regia di Banda Osiris e quello magico del duo Comtè-Gaquere di Jeu Latin. E poi, naturalmente, la scoperta di un grandissimo musicista come l'eufonista inglese Stephen Mead che, insieme a tutti gli altri docenti, dal Maestro Karabtchevsky, al Maestro Ciccolini, passando per tutti gli altri amici, hanno riportato, nello scenario del Cortile della Rocca, la magia del contatto fra il pubblico e la grande musica.   

E' stata, insomma, persino più che in altri anni, veramente l'edizione dei giovani. Dei tantissimi che hanno partecipato ai corsi. Delle orchestre giovanili. Dei vincitori e dei finalisti di diverse edizioni del Concorso Zandonai. Una grande festa di giovani uomini e donne, appassionati, talentuosi e professionalmente dotati, che hanno riempito, per due settimane abbondanti, le strade e le piazze della nostra città della loro straordinaria passione.

A tutti loro ed a quanti, docenti, pubblico ed istituzioni, che l'hanno reso possibile, va il nostro più sincero ringraziamento.

Appuntamento a musicaRivfestival 2011!

 

Cortile della Rocca, Riva del Garda

Giovedì 5 agosto ore 21.30

 

 

Informazioni su musicaRivafestival

Nel corso dei ventisette anni di attività musicaRivafestival è venuta progressivamente affermandosi come la più importante manifestazione musicale che si svolga in riva al Garda trentino. Eccezionale connubio fra approfondimento, studio e spettacolo, il festival mette in scena ogni sera, per quindici giorni, spettacoli offerti dai docenti dei corsi di specializzazione in diverse discipline della musica classica e lirica, dalla direzione d’orchestra al canto, dal pianoforte al violino, dai corsi speciali di ottoni e per pianisti accompagnatori a quello di flauto, clarinetto e fagotto e dai loro studenti, oltre a spettacoli ospiti provenienti da compagnie e teatri nazionali ed internazionali. Tra i docenti, musicisti di riconosciuta fama, segnaliamo lo stesso Direttore Artistico del Festival, Mietta Sighele, ed i Maestri Veriano Luchetti, Isaac Karabtchevsky ed Aldo Ciccolini. Gli studenti sono giovani talenti provenienti da tutto il mondo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl