Amici di Paganini, concerto 8 ottobre 2010

Amici di Paganini, concerto 8 ottobre 2010 RASSEGNA "Hommage à Paganini" Genova, 29 settembre - 19 novembre 2010 Comunicato stampa, concerto 8 ottobre 2010 Primo concerto nell'Auditorium dei Musei di Strada Nuova per la rassegna "Hommage à Paganini", resa possibile dal sostegno della Compagnia di San Paolo, che l'ha selezionata nell'ambito dell'edizione 2010 del bando: "Arti Sceniche in Compagnia".

10/apr/2010 15.11.27 Amici di Paganini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                     

 

RASSEGNA

“Hommage à Paganini”

Genova,  29 settembre - 19 novembre 2010

 

Comunicato stampa, concerto 8 ottobre 2010

 

 

Primo concerto nell’Auditorium dei Musei di Strada Nuova per la rassegna “Hommage à Paganini”, resa possibile dal sostegno della Compagnia di San Paolo, che l’ha selezionata nell’ambito dell’edizione 2010 del bando: “Arti Sceniche in Compagnia”.

 

Venerdì 8 ottobre alle ore 20 e 30, Andrea Bacchetti, pianista genovese che non ha bisogno di presentazioni,  propone un impegnativo programma centrato sul virtuosismo, tema paganiniano per eccellenza.

 

Il concerto prevede l’esecuzione di Sonate di Domenico Scarlatti, Galuppi, Clementi e Cherubini; due Scherzi di Vecchiaia di Rossini; di Luciano Berio, due brani giovanili da Petite Suite e Six Encores pour Piano. Non manca l’ “omaggio” al grande violinista con il Souvenr de Paganini di Chopin.

 

 

ANDREA BACCHETTI, pianoforte

Nato a Genova nel 1977. Giovanissimo incontra musicisti come Karajan, Magaloff, Baumgartner, Berio e Horszowski. Viene premiato con Borse di Studio e frequenta così Maestri quali Dorenski, Kammerling, Perticaroli, Perahia, Goode, Lonquich, Weissenberg, ecc. Diplomato “Master all’Accademia di Imola con Scala, dopo il debutto undicenne con i Solisti Veneti, suona in festivals internazionali quali Lucerna, Salisburgo, Belgrado, Santander, Antibes, Vicenza, Bologna, Menorça, Brescia e Bergamo, Sermoneta, Camerino, Sorrento, Ravello, Torino, Como, La Coruña, Pesaro, Milano (Festival MITO), Bellinzona, Cervo, Salamanca, Badworishofen, Husum, Ravenna ecc. e presso importanti centri musicali come Konzerthaus, Berlino; Salle Pleyel, Salle Gaveau, Piano 4¶¶¶¶, Parigi; Rudolfinum Dvorak Hall, Praga; Palais des Beaux Arts (Bruxelles - Europalia 2008); Teatro la Fenice; Teatro alla Scala e Sala Verdi di Milano; Teatro Coliseo, Buenos Aires; Ateneo Rumenot; Rachmaninoff Saal, The Moscow State Philarmonic Society, Conservatorio Mosca; Auditorium National d’Espagna, Teatro Real, Teatro Monumental, Madrid; Mozarteum Brasilero; Zentrum Paul Klee, Berna; Auditorium M. Delibes, Valladolid; Gewandhaus, Lipsia; Università La Sapienza, Accademia Filarmonica, Quirinale. Partecipa a Milano al ricordo di Luciano Berio insieme all’ Ensemble Intercontemporain e Pierre Boulez; tournèes in Giappone, Sud America, ecc. collaborando con Camerata Salzburg, Lucerne Festival Strings, Cappella Istropolitana, Bratislava; Prague Chamber Orchestra, Filarmonica della Scala, MDR Sinfonie Orchestra, Lipsia; RTVE Spagnola; Philarmonie der Nationen, Amburgo; SDWO Sud-West Deuschte Orchestra, Pforzheim; Enescu Philarmonic, Bucarest; Onba, Bordeaux; Philarmonique de Nice et de Cannes; Sinfonica Castilla Y Leon; Sinfonica dell’Asturia; Sinfonica dell’Estado del Paraná, Curitiba ecc. In Italia suona con le maggiori orchestre e nelle principali sedi. Ospite abituale delle Serate Musicali, vi sta realizzando l’integrale dell’opera per tastiera di Bach, suona con Rocco Filippini, con i quartetti: “Prazak”, “Cremona”, “Ysaye” e della Scala e con Domenico Nordio.

Le sue Suite Inglesi di Bach (Decca) sono premiate da “Classics Today” e “Diapason”. Il CD “Berio Piano Works” (Decca) è segnalato da autorevoli riviste musicali: da CD Compact, Mundoclasico e Muzika 21. Il SACD con l’integrale delle “6 Sonatas” di Cherubini ed CD Galuppi “Piano Sonatas” (RCA Red Seal-Sony Music) raccoglie i consensi della critica internazionale; i “5 Diapason” dell’omonima rivista, le “5 Stelle” di Musica, Amadeus, Ritmo, Fonoforum, Crescendo, Luister, Musik und Theater, Pizzicato, Le Monde de la Musique etc..”.L’integrale del Gradus ad Parnassum di Clementi (Arts) è premiata dalla rivista giapponese Record Gejiutsu. Il DVD Arthaus con le Variazioni Goldberg di Bach, trasmesso con grande successo da SKY Classica, è segnalato tra i migliori DVD dell’anno. Riceve segnalazioni  particolari di BBC Music Magazine, Amadeus, Musica, Scherzo, Gramophone, Int. Record Review, lassics Today France, American Record Guide, Fanfare, Japan Record Gejiutsu, Gramofon, Piano News, International Piano, Piano Magazine, oltre che la nomination al premio della critica italiana 2008 della rivista Classic Voice. Il recentissimo CD "Andrea Bacchetti plays Bach" (Dynamic) ha ottenuto il prestigiosissimo "BBC Music Magazine CHOICE". Suoi concerti sono trasmessi da RadioTre, BBC Radio3, ORF, Radio France (la Roque d’Anteron), RTSI, Radio della Nuova Zelanda, RNE (Spagna), MDR Lipsia, ecc

 

Il concerto è in collaborazione con il Polo Museale di Strada Nuova. Il pianoforte Steinway è gentilmente concesso da Dynamic..

 

Biglietto d’ingresso, euro 12, che scende a euro 8 per i soci e a euro 3 per gli studenti. Abbonamenti: euro 75 per il pubblico, euro 45 per i soci e euro 15 per gli studenti.

 

Per informazioni: Associazione Amici di Paganini

Telefono 010 318503 - e.mail:amici@niccolopaganini.it/ web site: www.niccolopaganini.it

 

con preghiera di pubblicazione

Marvi Rachero

010 318503 - 338 4802945

Relazioni esterne

Amici di Paganini

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl