NdP_ com_stampa_30 ottobre 2010 inaugurazione Nonantola Teatro Troisi 1/2 (segue foto)

Amici della Musica di Modena PRIMO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA NOTE DI PASSAGGIO 2010-2011 A Nonantola musiche per Due Pianoforti con Matteo Fossi e Marco Gaggini Sabato 30 Ottobre 2010 (ore 21.15 Nonantola, Teatro M. Troisi) prende il via la 92° stagione degli Amici della Musica di Modena, come sempre ricca di interessanti appuntamenti, dai concerti alle lezioni-concerto, dagli incontri sul cammino della nuova musica alle attività per le scuole e agli incontri con musicisti e musicologi.

28/ott/2010 16.23.58 AMICIdellaMUSICA MODENA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA DEL 30 OTTOBRE 2010.

 

Amici della Musica di Modena

PRIMO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA NOTE DI PASSAGGIO 2010-2011

 

A Nonantola musiche per Due Pianoforti con Matteo Fossi e Marco Gaggini

 

Sabato 30 Ottobre 2010 (ore 21.15 Nonantola, Teatro M. Troisi)  prende il via la 92° stagione degli Amici della Musica di Modena, come sempre ricca di interessanti appuntamenti, dai concerti alle lezioni-concerto, dagli incontri sul cammino della nuova musica alle attività per le scuole e agli incontri con musicisti e musicologi.

Il primo concerto, realizzato in collaborazione con il Comune di Nonantola e con il contributo finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna, porta sul palco il duo pianistico Matteo Fossi eMarco Gaggini, è anche il concerto di apertura di Note di Passaggio, la rassegna che si sviluppa su cinque comuni della Provincia di Modena ed è caratterizzata da un’offerta musicale ampia e differenziata, sia dal punto di vista storico che degli organici strumentali.

La passata stagione  fu inaugurata con la trascrizione pianistica della Nona Sinfonia di Beethoven; quest’anno si comincia dalla Terza Sinfonia di Brahms, trascritta per due pianoforti dallo stesso compositore. A completare il programma due composizioni scritte appositamente per questo organico: la Sonata K448 di Mozart e En blanc et noir di Debussy.

Nonostante il repertorio per due pianoforti sia molto vasto e comprenda musiche di altissimo valore, non è facile imbattersi in concerti con questo organico. A differenza dell’esecuzione “a quattro mani”, nata soprattutto come collaborazione amichevole fra gli esecutori per la pratica musicale domestica, la musica per due pianoforti ha una più evidente concezione concertistica e presuppone spesso un’idea di “rivalità” tra i due strumenti; come l’esecuzione a quattro mani, la trascrizione per due pianoforti, in epoche in cui non esisteva la diffusione dei mezzi di riproduzione sonora, ha permesso la divulgazione di una enorme quantità di lavori da camera e sinfonici. Nel concerto inaugurale il pubblico potrà apprezzare la complessità e la potenza espressiva della sinfonia bramhsiana che, nella trascrizione dello stesso autore, risulta tutt’altro che una semplice “riduzione” dell’organico orchestrale, ma assume tutte le caratteristiche di una composizione “originale”.

Matteo Fossi eMarco Gaggini, cameristi finissimi, possiedono una solida preparazione culturale che permette loro di proporre sempre progetti interessanti e raffinati. Un ottimo esempio è la registrazione del doppio CD con l’integrale delle quattro Sinfonie brahmsiane nella trascrizione per due pianoforti per l’etichetta Universal (2010).

Come per tutti i concerti della rassegna l’ingresso è libero. All’ingresso delle sale da concerto tutte le informazioni su contenuti artistici, aspetti organizzativi, modalità di sostegno e di adesione alle attività degli Amici della Musica di Modena.

Per comunicazioni:  tel 059372467 - www.amicidellamusica.info

 

 

 

 

BREVE (RADIO)

 

Sabato 30 ottobre alle ore 21:15 a Nonantola al teatro Massimo Troisi primo appuntamento della 92°  stagione degli Amici della Musica di Modena realizzata in collaborazione col Comune di Nonantola e col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna.

Ospiti sabato sera  Matteo Fossi e Marco Gaggini in un concerto con due pianoforti. Cuore del programma è la Terza Sinfonia di Brahms, trascritta per due pianoforti dallo stesso compositore; completano il programma la Sonata K448 di Mozart e En blanc et noir di Debussy. Ingresso gratuito.

 

 

30/10/2010 sabato – ore 21:15    

Nonantola – Teatro M. Troisi (ingresso gratuito)

Note di Passaggio – Autunno Musicale Nonantolano              

MATTEO FOSSI , MARCO GAGGINI– pianoforti

Musiche di Mozart, Brahms, Debussy

La passata edizione iniziava con la trascrizione pianistica della Nona Sinfonia di Beethoven; quest’anno cominciamo dalla Terza Sinfonia di Brahms, trascritta per due pianoforti dallo stesso compositore. Completano il programma la Sonata K448 di Mozart e En blanc et noir di Debussy.

 

Wolfgang Amadeus Mozart

Sonata in Re maggiore KV 448 per due pianoforti

Allegro con spirito, Andante, Molto Allegro

 

Claude Debussy

En blanc et noir

I. Avec emportement, II. Lent. Sombre, III. Scherzando

 

Johannes Brahms

Sinfonia n.3 in Fa maggiore op.90 (versione per due pianoforti dell’autore)

Allegro con brio, Andante, Un poco Allegretto, Allegro

 

MATTEO FOSSI, fiorentino, ha studiato pianoforte e musica da camera alla Scuola di Musica di Fiesole, diplomandosi al Conservatorio di Ferrara con il massimo dei voti. Tra i suoi principali maestri, T. Mealli, P. Farulli, M. Tipo, P.N. Masi; dopo il diploma ha frequentato masterclass con A. Lonquich, il Trio di Milano, M. Rostropovich, M. Pollini. Molto attivo come concertista fin da giovanissimo, è ormai considerato uno dei principali cameristi italiani: da sempre suona in duo con la violinista Lorenza Borrani (con cui si è distinto nei più importanti concorsi internazionali e, nel 2005, si è diplomato all’Accademia di Imola con il Master “come migliore formazione in assoluto dell’ultimo decennio”), nel 1995 ha fondato il Quartetto Klimt, uno dei gruppi cameristici italiani di riferimento, e da qualche anno suona in duo pianistico con Marco Gaggini, con cui ha intrapreso la prima registrazione mondiale integrale delle Sinfonie di Brahms trascritte per due pianoforti. Con queste formazioni, e come solista, Fossi si è esibito in tutte le principali stagioni italiane e, all’estero, in importanti teatri e festival in Germania, Francia, Inghilterra, Spagna, Polonia, Svizzera, Stati Uniti, Brasile, Corea del Sud. Collabora costantemente con artisti di rilievo internazionale; incide per Universal, Amadeus, Unicef, Fenice D.M. Molto attivo anche come didatta e organizzatore, insegna pianoforte principale all’Istituto Pareggiato “G.Puccini” di Gallarate e musica da camera alla Scuola di Musica di Fiesole, ed è direttore artistico dell’Associazione “Nuovi Eventi Musicali”, con cui ha portato a Firenze artisti quali Rostropovich, Kagel, Gubaidulina.

 

MARCO GAGGINI. Nato nel 1984 inizia gli studi musicali all’età di nove anni. Studia al Conservatorio “G. Cantelli” di Novara dove si diploma nel 2004 con il massimo dei voti e la lode. Dall’età di 16 anni suona per  importanti festival in Italia e all’estero sia come solista sia in numerose formazioni da camera. Segue per oltre 5 anni corsi di perfezionamento con il M° P.N. Masi. Convinto dell’importanza di una formazione musicale completa inizia lo studio del clavicembalo nella classe del M° D. Costantini presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove si diploma nel 2009 con il massimo dei voti e la lode. Debutta come cembalista per importanti enti concertistici italiani. Nel 2008 vince il Primo Premio assoluto all’XI concorso clavicembalistico “Gianni Gambi” di Pesaro. Si perfeziona con C. Rousset. Contemporaneamente studia Musicologia presso la Facoltà di Cremona, dove consegue la Laurea di Primo Livello a pieni voti con una tesi dal titolo “Le sinfonie di Johannes Brahms nelle versioni per  due pianoforti”. Attualmente sta conseguendo la Laurea Magistrale in Musicologia presso l’Università di Firenze. Dal 2007 suona in Duo con il pianista Matteo Fossi. Il Duo si è esibito in Italia, Corea del Sud (Seoul), Francia (Parigi) e Polonia (Varsavia). Nel 2010 l’etichetta Universal ha pubblicato il cofanetto con la prima registrazione completa delle Sinfonie di Johannes Brahms nelle versioni per due pianoforti. I dischi sono stati accolti con entusiasmo dalla critica specializzata.

 

 

 

 

 

_________________________________________________________________________

Associazione Amici della Musica Mario Pedrazzi di Modena Onlus
costituita nel 1919, iscritta Albo Associazioni della Provincia di Modena
viale A. Corassori,24 / 41124 Modena - Segreteria  tel. 059 372467 / 3311065994

www.amicidellamusica.info facebook: AmicidellaMusica Di Modena

5x1000: codice 80011550367

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl