Wladimir Matesic a GENOVA - 12° Festival Organistico Internazionale

27/gen/2011 23.19.00 Associazione Culturale "Rapallo Musica" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
“Armonie Sacre percorrendo le Terre di Liguria”

12° FESTIVAL ORGANISTICO INTERNAZIONALE

21° ed ultimo concerto della stagione

 

 

Sabato 29 Gennaio 2011 - ore 16

Chiesa Parrocchiale di N.S. della Consolazione - Via XX Settembre, GENOVA

 

Wladimir Matesic (I), organo

Docente presso i Conservatorio di Trieste e Cesena

 

Musiche di: J.N. Lemmens, V.A. Petrali, M.E. Bossi, G. Vignali, C. Saint-Saëns, A. Guilmant. 

 

Ingresso libero e gratuito.

 

La manifestazione è realizzata grazie al determinante contributo della Compagnia di San Paolo.

 

Con il patrocinio e contributo di:

 

Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo della Regione Liguria

Provincia di Genova

Assessorato alla Cultura del Comune di Genova

Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria

Mediterranea delle Acque S.p.A.

Centro Latte Rapallo S.p.A.


 

Sabato 29 Gennaio giunge a conclusione la dodicesima edizione del Festival Organistico Internazionale “Armonie Sacre percorrendo le Terre di Liguria” con il concerto (il ventunesimo della stagione) dell’organista bolognese Wladimir Matesic che si esibirà sul monumentale organo Locatelli 1880 (nella foto) custodito presso la Chiesa Parrocchiale di N.S. della Consolazione di Via XX Settembre in Genova. 

L'evento, organizzato grazie al determinante supporto della Compagnia di San Paolo, dell'Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo della Regione Liguria, di Mediterranea delle Acque e del Centro Latte Rapallo, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Genova, vuole essere un'occasione per ascoltare questo interessante strumento storico, tra i più importanti del centro cittadino, da troppo tempo dimenticato. 

Tra gli autori in programma figurano J.N. Lemmens, V.A. Petrali, M.E. Bossi, G. Vignali, C. Saint-Saëns  A. Guilmant.
L’inizio del concerto è fissato per le ore 16 con ingresso libero e gratuito

 


Per ogni informazione

 

Associazione Culturale "Rapallo Musica"

Piazza Canessa - c/o Ufficio Parrocchiale

16035 RAPALLO (GE)

 

mobile (+39) 388 6108007

mobile (+39) 339 4553776

 

rapallomusica@libero.it

www.rapallomusica.it


Wladimir Matesic

Wladimir Matesic è nato a Bologna nel 1969.
Dopo aver superato col massimo dei voti l' Esame di Maturità classica, nel 1992 si è diplomato in Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna sotto la guida del prof. Umberto Pineschi.
Dal 1993 al 1995 si perfeziona presso la Musikhochschule di Freiburg im Breisgau (Germania) nella classe del Prof. Klemens Schnorr, conseguendo a pieni voti il Diploma di Concertista d' Organo.
Dal 1999 al 2001 frequenta il Corso Superiore (Aufbaustudium) di Improvvisazione Organistica e quello di Organo Liturgico (Liturgisches Orgelspiel) presso la Musikhochschule di Luzern (Svizzera), nella classe di P. Theo Flury, diplomandosi col massimo dei voti e la lode. Quale miglior diplomato dell' anno 2001 per la sua categoria, ha vinto un Premio- Borsa di Studio (Foerderungspreis).
Infine approfondisce lo studio del repertorio organistico francese romantico e moderno nella classe del Prof. Ben van Oosten presso il Conservatorium di Rotterdam diplomandosi nel 2004.
Nel 2006 si è laureato in D. A. M. S. presso l' Università di Bologna con una Tesi dal titolo "J.N. Lemmens, organista, compositore, didatta".
Nel 1996 ha vinto il 2° Premio al 16° Concorso Organistico Internazionale "Rijnstreek" di Nijmegen (Olanda).
Nel 2001 ha vinto il 1° Premio assoluto alla prima edizione del Concorso Organistico Nazionale "Benedetto XIII°" di Gravina in Puglia e, nello stesso anno, si è aggiudicato il 2° Premio al XXIV° Concorso Organistico Internazionale "V. Bucchi" di Roma.
Ha tenuto concerti in Italia, Svizzera, Austria, Germania , Francia, Inghilterra, Spagna, Olanda, Croazia, Polonia, Lettonia, Giappone.
Ha collaborato con particolare continuità con i Conservatori “Venezze” di Rovigo e “Rossini” di Pesaro, presso i quali è stato spesso invitato a tenere seminari e masterclasses sul repertorio organistico romantico e moderno.
Insieme a F. Tasini e J. Verdin, ha partecipato all’incisione di un CD su organi storici della Provincia di Bergamo (CARRARA LIVE).
Dal 2009 è Membro del Consiglio dell’Accademia d’Organo “Giuseppe Gherardeschi” di Pistoia.
Attualmente è docente di Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio "G. Tartini” di Trieste, docente a contratto di Organo Moderno e Improvvisazione Organistica presso il Conservatorio "B. Maderna" di Cesena (nell' ambito del biennio superiore) e direttore artistico della Rassegna Internazionale di Musica Sacra "Voci e Organi dell' Appennino".

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl