Sabato 2 aprile Museo Regionale della Bonifica a Taglio di Po (RO). Per Mousikè in concerto il flautista Filippo Incigneri e la pianista Monica Catania.

28/mar/2011 17.26.22 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mousikè. I concerti della Fondazione

17^ Rassegna di eventi musicali

nelle province di Padova e Rovigo

La musica per flauto e pianoforte: da Donizetti a Margola

Sabato 2 aprile, al Museo Regionale della Bonifica a Taglio di Po (RO), primo appuntamento del mese con la rassegna Mousikè. In concerto il flautista Filippo Incigneri e la pianista Monica Catania

 

Una serata dedicata alla musica italiana tra Ottocento e Novecento, da Gaetano Donizetti e Gioachino Rossini a Franco Margola e Alfredo Casella: così Mousikè. I concerti della Fondazione declina i due temi cardine della XVII edizione, i 150 dell’Unità d’Italia e l’Ottocento elegante in mostra a Palazzo Roverella a Rovigo.

 

Il concerto avrà luogo sabato 2 aprile 2011, alle ore 21.00, presso il Museo Regionale della Bonifica di Taglio di Po, Loc. Cà Vendramin (RO). La rassegna, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, ospiterà per l’occasione il duo flauto-pianoforte formato da Filippo Incigneri e Monica Catania.

 

Dopo essersi diplomato presso il Conservatorio di Frosinone, Filippo Incigneri ha seguito i corsi di perfezionamento presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena con Severino Gazzelloni. Tiene concerti in Italia e all’estero, in particolare in Germania, Olanda, Belgio e Austria. Al suo fianco si esibirà Monica Catania, diplomata presso il Conservatorio di Venezia sotto la guida di A. Barutti. Vincitrice di numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali, ha al suo attivo performance da solista e registrazioni per importanti emittenti radiofoniche.

 

I due musicisti interpreteranno un repertorio tra Ottocento e Novecento.  L’appuntamento si aprirà sulle note della celebre Sonata per flauto e pianoforte di Gaetano Donizetti, composizione che il musicista dedicò, nel 1819, alla nobildonna Marianna Pezzoli-Grattaroli. Seguiranno l’Andante e Allegro per flauto e pianoforte di Gioachino Rossini e la Sonata per pianoforte op. 8 n. 1 che Muzio Clementi compose durante il suo soggiorno a Vienna tra il 1781 e il 1782, dedicandola a Nancy d’Auenbrugger, figlia di un famoso medico viennese. Sarà poi la volta di alcune trascrizioni: due da note composizioni di Niccolò Paganini e altrettante da brani d’opera di Giuseppe Verdi. A concludere il ricco programma saranno i Tre pezzi per flauto e pianoforte del compositore bresciano Franco Margola e Siciliana e Burlesca op. 23 di Alfredo Casella, quest’ultima composizione datata 1914.

 

Il prossimo appuntamento con Mousikè sarà mercoledì 6 aprile 2011, ore 16.00, presso l’Aula Magna Pentagono, Campus Agripolis a Legnaro (PD). Protagonisti dell’evento saranno l’Orchestra d’Archi Italiana e Markus Stockhausen, direttore e tromba solista. In programma musiche di Giuseppe Tartini, Bruno Maderna, Béla Bartók e dello stesso Markus Stockhausen.

 

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti

 

Per informazioni:

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

tel. 049 8234800 (int. 3)

info@fondazionecariparo.it

 

 

Ufficio Stampa

STUDIO P.R.P.

Alessandra Canella

Via del Vescovado, 79

35141 Padova Tel. 049 - 8753166

canella@studiopierrepi.it

www.studiopierrepi.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl