Amici di Paganini, concerto venerdì 29 aprile

26/apr/2011 15.30.28 Amici di Paganini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

                                                                                           

 

“Gems à la Paganini”

 

Concerto

 

ANABEL MONTESINOS, chitarra

vincitrice del Premio Pittaluga, Città di Alessandria edizione 2010

 

Genova,  venerdì 29 aprile 2011, ore 20:30

Auditorium Musei di Strada Nuova

Via Garibaldi 18

 

Comunicato stampa

 

 

Penultima "Gemma" di primavera per gli Amici di Paganini dedicata allo strumento

più caro al Genovese dopo il violino: la chitarra.

E come da tradizione, venerdì 29 aprile alle ore 20:30 l'Auditorium Musei di Strada Nuova

ospita la chitarra del vincitore del Premio Pittaluga Città di Alessandria,

Anabel Montesinos, giovane musicista spagnola già affermata in ambito tradizionale,

che ha raggiunto l'ambita affermazione nell'edizione del 2010.

 

Le musiche in programma sono di Rodrigo, Quiroga, de Falla, Granados, Paganini, Legnani.

In coda è prevista l'esecuzione della Prima Sonata dal paganiniano Centone in duo con il chitarrista

Marco Tamayo.

Tamayo, insegnante al Mozarteum di Salisburgo e al Conservatorio di Klagenfurt terrà una lezione

al Conservatorio Paganini, via Albaro 38, nel pomeriggio dello stesso venerdì 29, dalle ore 15.

  

Anabel Montesinos è nata a Reus in Spagna nel 1984, ed ha iniziato gli studi musicali all‘età di 6 anni

alla Escuela Municipal de Hospitalet de l’Infant (Terragona).
Dall’età di 10 anni ha iniziato a suonare sotto la guida di Vania del Monaco ed il suo debutto è avvenuto

sull’isola di Mallorca all’età di 12 anni. Nel 1997 è entrata al Conservatorio Superiore di Musica,

diplomandosi nel 2001 e successivamente ha studiato al conservatorio di Alicante con Ignacio Rodes e

seguito i corsi di perfezionamento di M. Barrueco e D. Russel.
Attualmente studia al Mozarteum University of Art and Music di Salisburgo nella classe del marito Marco Tamayo.
Ha tenuto numerosi concerti da solista e con orchestra in molti paesi del mondo,

nell’ambito di importanti festival internazionali, ricevendo entusiastici consensi dal pubblico e dalla critica specializzata.
Vincitrice di innumerevoli premi di cui si citano solo il primo posto ai concorsi di Salou, Castellan, Sevilla, Almeria, Jaen,

Lurida, Krynica (Polonia), Salisburgo (Austria) e di prestigiosi riconoscimenti quali la vittoria al concorso

“ F. Tarrega” di Benicassim (Spagna) ed il primo premio al “Pittaluga” di Alessandria nel 2010.
Ha inciso due CD per la Naxos contenenti una antologia di autori moderni e romantici.

Anabel Montesinos ha condiviso concerti con Paco de Lucia, presentando "l'altro lato della musica spagnola",

con grande successo a Uppsala, in Svezia, lo scorso anno 2010.

È stata inoltre solista con orchestre quali la Filarmonica di Mosca, di Monterrey, in Messico,di  Madrid e di Oulu, in Finlandia.

 

Marco Tamayo, cubano, si è accostato alla chitarra all'età di tre anni sotto la direzione del padre.

Ha studiato con Antonio Alberto Rodríguez e Leo Brouwer, Harold Gramatges, ed, in seguito in Europa,

alla University of Music di Monaco con il M° J. Clerch ed alla Mozarteum University of Arts di Salisburgo con Eliot Fisk (chitarra),

Rainner Schmid (violino), Anthony Spiri e Keneth Gilbert (clavicembalisti) fra gli altri.

Ha debuttato prima dei sei anni e a dieci ha fatto la sua prima tournée con il fratello nella DDR ed in Bulgaria.

Vincitore in molte Concorsi Internazionali fra cui  il Pittaluga e, nel 1999 l'Andrés Segovia a Granada,

Tamayo ha tenuto concerti con la Chamber Orchestra of St. Petersburg, la Filarmonica di Torino diretta da Paolo Ferrara,

la Chamber Orchestra di Aix en Provence , sotto la direzione di Philip Bender, la Philarmonic of Tampere (Finland),

la Philarmonic of La Habana sotto la direzione di Leo Brouwer, la TransArt Orchestra of Salzburg diretta da Kurt Redel.

Si è esibito come solista, con grande successo, in molte parti del mondo dove all'attività concertistica ha abbinato

Masterclasses tenute principalmente in Grecia, Spagna, Germania, México, Polonia, Francia, Ungheria,

Italia e nella Seoul University of Arts nella Corea del sud.

Tamayo vive dal 1995 a Salisburgo dove insegna alla Mozarteum University of Arts  e al Landeskonservatorium di Klagenfurt.

Incide per la "Voice of Lyrics" Francia, e per la Naxos Classica. Con quest'ultima ha inciso nel 2004 un cd dal titolo

“Musica cubana” e dal 2005 è sul mercato una raccolta di lavori di Giuliani. E' del 2006 un intero album dedicato a Paganini

inclusi tre Capricci trascritti, la Grande Sonata in la maggiore ed altri lavori originali per chitarra.

  

Il biglietto d'ingresso è pari a euro 12, ridotti a 8 per i Soci e a 3 per gli studenti.

 

L’ospitalità è grazie alla collaborazione con il Polo Museale di Strada Nuova.

La stagione è resa possibile anche dal contributo di SINM, studio di ingegneria navale.

 

All: foto

Per informazioni:

Associazione Amici di Paganini

Telefono 010 318503

e.mail:amici@niccolopaganini.it/ web site: www.niccolopaganini.it

 

con preghiera di pubblicazione

Marvi Rachero

Relazioni esterne

Amici di Paganini

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl