Carta bianca a Calicanto al Festival della Comunicazione 2011

06/mar/2011 18.04.04 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 


Carta bianca a Calicanto, ospiti al Festival della comunicazione 2011.

Sabato 4 giugno al Multisala Pio X - MPX, ore 18.30 (replica alle 19.15), il gruppo Calicanto si racconta.

Sabato 4 giugno al Multisala Pio X - MPX, ore 18.30 (replica alle 19.15), lo storico gruppo padovano Calicanto, è ospite del Festival della comunicazione.  Roberto Tombesi, Claudia Ferronato e Alessandro Tombesi, alcuni membri vecchi e nuovi del gruppo, in un confronto tra generazioni, attraverso ricerche aneddoti canzoni e nuovi progetti, racconteranno questi primi trent'anni di Calicanto. E lo faranno con un'ospite d'eccezione  Hilde Frateur ,  già conociunta al festival Ande Bali & Cante di Rovigo.  La sua è una bellissima voce. Hilde, organettista e cantante, è animatrice da anni in tutto il mondo di stage di canto per adulti e  piccini, dove la regola principale è sperimentare la bellezza del canto in comune.

I concerti Carta Bainca  a Calicanto sono  eventi unici legati ai 30 anni di attività  ed ai nuovi cd MOSAICO e BARENE. Incontri mai uguali , luoghi particolari , formazioni variabili  e ospiti a sorpresa in cui la musica si interccia la racconto, alla poesia, alle immagini. Ospite "di passaggo"  Hilde Frateur  La sua è una bellissima voce. Hilde, organettista e cantante, è animatrice da anni in tutto il mondo di stage di canto per adulti e piccini, dove la regola principale è sperimentare la bellezza del canto in comune.

Il Festival della Comunicazione, quest'anno alla sesta edizione, è un festival itinerante, promosso dalle congregazioni religiose dei paolini, giunto alla sesta edizione (Salerno, Bari, Brescia, Alba, Caserta) e approda nel 2011 a Padova. Collocato all’interno della Settimana della comunicazione e con al suo interno la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, si propone di riportare l’attenzione delpubblico sull’esperienza del comunicare affrontando i temi più significativi del momento e offrendo occasioni di incontro e spettacolo. L’incontro con il territorio offre la possibilità di attivare e connettere risorse presenti in loco e di arricchirlo con la presenza di esperti e artisti che animeranno gli eventi

E' promosso dalla Diocesi di Padova (Centro padovano della comunicazione sociale, Servizio Informatico Diocesano, Ufficio Stampa, Servizio Centri Parrocchiali, NOI Associazione) e dalla Società San Paolo (Società san Paolo e Figlie di San Paolo), intitolato Voci, volti e maschere nell’era digitale, è incentrato sul tema della trasparenza nella comunicazione, sempre più decisivo nell’era digitale. L’identità di chi comunica si può esprimere attraverso un volto od una maschera, mostrandosi per quella che è o giocando dentro un ruolo. Tutto ciò è decisivo per le relazioni che ogni comunicazione sottende: quella tra individui, ma anche quella pubblica. Parla del riconoscimento dell’altro nella sua diversità e originalità. Ed è significativo nel porsi delle “voci” che narrano storie, che raccontano il mondo, che chiamano all’esistenza persone e fatti tra realtà, finzione e menzogna.

Calicanto nasce nell’autunno del 1981 con l’attenzione rivolta agli studi etnomusicali sul territorio veneto, a quel tempo estremamente rari. Il primo LP esce nel 1983 e si intitola De là dell’acqua. L’originale proposta concertistica ed i consensi della critica rendono subito Calicanto uno dei gruppi musicali di punta del movimento italiano di folk-revival. Le tournéeall’estero: Belgio (1983), Spagna (1984 e 1985), Svizzera e Iugoslavia (1986) e l’uscita d’altri due dischi, le fortunate apparizioni ai grandi festivals europei di Lorient (F), Dranouter (B) del 1987 e Farnham (GB) del 1988, spianano la strada della notorietà in Europa. Nel 1997 Calicanto entra a far parte dell’etichetta discografica Compagnia Nuove Indye che produrrà il CD Venexia, accolto con entusiasmo da pubblico e critica, un sondaggio del mensile Folk Bulletin lo indicherà come uno dei cinque migliori CD dell’anno. Si sviluppa la collaborazione con il cinema (La ragazza sul ponte, Les enfants du siecle, Terra Madre) ed il teatro (Labirintomare, Visioni, I due gemelli veneziani...) e prendono forma nuove produzioni: Trio Adriatica, Il sogno di Dolasilla (con A. Cuni, W. Durand e P. Schutze), Ciuma-Salvi-Tombesi Trio, Ottavio!, Piripicchio e la Contessa (per bambini), Alpen Folk Orchestra, che sottolineano la volontà di esplorare percorsi ed emozioni a 360°. Il gruppo è composto attualmente da: Claudia Ferronato, Roberto Tombesi, Giancarlo Tombesi, Francesco Ganassin, GabrieleColtri, Alessandro Arcolin, Alessandro Tombesi e Susi Visentin.

Per ulteriori informazioni su Calicanto si può consultare il sito www.calicanto.it

Per contatti e informazioni
Roberto Tombesi
tel 049 9902883
cell 348 7259357
www.calicanto.it

Ufficio Stampa
STUDIO P.R.P. di Alessandra Canella
Via del Vescovado, 79
35141 Padova
Tel. 049 – 8753166
E-mail: canerlla@studiopierrepi.it
http://www.studiopierrepi.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl