Sentieri Selvaggi e Cristina Zavalloni - Concerto e VI Quaderno di cultura contemporanea

03/nov/2005 16.36.08 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Comunale di Monfalcone

Corso del Popolo, 20

 

Comunicato Stampa

Con viva e cortese preghiera di pubblicazione

 

Teatro Comunale di Monfalcone / Musica 05-06 / ‘900&oltre

Sentieri Selvaggi e Cristina Zavalloni - martedì 15 novembre, ore 20.45

VI Quaderno di Cultura Contemporanea - lunedì 16 novembre, ore 18.00

 

La stagione di musica del Teatro Comunale prosegue, martedì 15 novembre alle ore 20.45, con un appuntamento dedicato alla musica contemporanea nell’ambito della rassegna ‘900&oltre: l’ensemble Sentieri Selvaggi, diretto da Carlo Boccadoro e accompagnato dalla voce di Cristina Zavalloni, eseguirà musiche di Michael Nyman, Michael Gordon, David Lang, Filippo Del Corno e dello stesso Boccadoro.

 

 Sentieri selvaggi è un’associazione fondata nel 1997 da Carlo Boccadoro, Filippo Del Corno e Angelo Miotto con lo scopo di avvicinare la musica contemporanea al grande pubblico.
Il gruppo, formato da alcuni tra i migliori musicisti italiani, esordisce al Teatro di Portaromana di Milano nel corso della rassegna Suoni&Visioni, registrando il tutto esaurito. Nell’arco di sette anni il progetto raggiunge risultati di grande rilievo muovendosi in varie direzioni.  

Ogni primavera Sentieri Selvaggi realizza un proprio festival di musica contemporanea a Milano, in collaborazione con Teatridithalia (Gli amici americani, Spiriti e materia, Eroi e leggende, Parole alcuni tra i titoli delle varie edizioni del festival).
Oltre a partecipare a concerti in cartelloni di teatri e festival di grande prestigio, tra i quali Teatro alla Scala, Biennale di Venezia, Teatro Carlo Felice (Genova), Settembre Musica (Torino),
Sentieri selvaggi produce spettacoli ed eventi di teatro musicale come La buona novella di De Andrè/Boccadoro con Claudio Bisio, Totem con Alessandro Baricco e Gabriele Vacis, Nella colonia penale di Philip Glass, L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello di Michael Nyman.
Il gruppo ha un rapporto di stretta collaborazione con importanti compositori di livello internazionale come Philip Glass, Michael Nyman, David Lang, James MacMillan, Louis Andriessen, presentandone in prima assoluta o in prima italiana i lavori. Inoltre realizza varie produzioni editoriali e discografiche per diffondere la conoscenza della musica contemporanea: La formula del fiore, cd interamente dedicato alla nuova musica italiana; Musica Cœlestis, libro di interviste a undici tra i più grandi compositori viventi pubblicato da Einaudi/Stile libero insieme a un cd con brani degli autori intervistati; Bad blood, disco che presenta i titoli più rappresentativi del repertorio del gruppo; Child cd monografico sulla musica di David Lang realizzato per l’etichetta americana Cantaloupe.
Molti dei brani scelti per il concerto mescolano i suoni di autori italiani con le suggestioni e le esperienze che provengono da altre parti del mondo e osservano le varie prospettive che caratterizzano autori di generazioni diverse. Si va così dall’energia ritmica di acdc del newyorkese Michael Gordon alle note carezzevoli e incantatrici di Sweet air di David Lang, da L’uomo armato di Filippo Del Corno, irriverente versione funky di una celebre melodia medioevale, alle sperimentazioni di Keep Cool di Carlo Boccadoro.

Straordinaria l’esecuzione di Acts of Beauty di Michael Nyman, brano scritto appositamente da Nyman per l’ensemble e la cantante Cristina Zavalloni su testi italiani, a testimoniare la profondità e l’energia creativa che contraddistinguono il rapporto tra l’ensemble e il compositore. Per l’occasione Michael Nyman si trasferisce a Milano a lavorare con Sentieri Selvaggi. Il concerto ha debuttato alla Scala di Milano nel 2004 con grande successo di pubblico e di critica, e molti sono i teatri e le stagioni musicali in Italia e all’estero che chiedono l’esecuzione della nuova partitura, che anche il Comunale ha l’onore di ospitare in questa nuova stagione.
           

La cantante Cristina Zavalloni, riconosciuta come importantissimo riferimento per la musica contemporanea in Italia, ha un talento multiforme che l'ha portata a spaziare in vari generi musicali. Ha collaborato con le  più importanti figure della musica contemporanea con cui si è esibita nei maggiori Teatri e Festival italiani ed europei.

 Oltre alla stretta collaborazione con Sentieri Selvaggi, è stata Justine-Juliette nella assion selon Sade di Bussotti ed è la voce femminile del Progetto Impressive di Claudio Lugo (Piccolo Regio di Torino, AterForum di Ferrara). Particolare rilevanza riveste la sua collaborazione con Louis Andriessen: è stata la dedicataria di varie sue nuove composizioni (Passeggiata in tram per l'America e ritorno, La Passione, Letter from Cathy, Inanna) che ha eseguito in prima assoluta.

           

Il Teatro Comunale di Monfalcone decide di dedicare proprio a Sentieri Selvaggi e alla sua attività di grande sperimentazione e diffusione della musica contemporanea il VI Quaderno di cultura contemporanea: il nuovo volume sarà illustrato al pubblico dal direttore artistico e curatore della collana Carlo de Incontrera lunedì 14 novembre alle ore 18.00 presso la Biblioteca Comunale di Monfalcone.

 

 

Martedì 15 novembre 2005 ore 20.45 / ‘900&oltre

Sentieri Selvaggi - Cristina Zavalloni - Carlo Boccadoro

Musiche di: Filippo Del Corno, David Lang, Michael Gordon, Carlo Boccadoro

Michael Nyman

 

Lunedì 14 novembre 2005 ore 18.00 Biblioteca Comunale

Presentazione al pubblico del VI Quaderno di Cultura Contemporanea edito dal Teatro Comunale di Monfalcone, dedicato a Sentieri Selvaggi.

 

 

Ufficio Stampa: Roberta Sodomaco - Clara Giangaspero

Tel. 0481 494 369 - Fax 0481 494 352

teatro@comune.monfalcone.go.it

www.teatromonfalcone.it

 

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl