comunicato stampa

04/lug/2011 14.44.52 AMICIdellaMUSICA MODENA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

"Invio comunicato stampa

concerto de 6 luglio, con preghiera di pubblicazione.

Cordiali saluti. Claudio Rastelli"

 

COMUNICATO STAMPA DEL 6 Luglio 2011.

 

Amici della Musica di Modena

Ultimo Appuntamento 2010-2011 della Rassegna NOTE di PASSAGGIO

 

Mercoledì 6 Luglio 2011 ore 21.30

SPILAMBERTO     Parco della Rocca

ConTakt  Percussion Group in un brillante programma di musica contemporanea

 

 

Mercoledì 6 Luglio 2011 Note di Passaggio, la rassegna degli Amici della Musica di Modena, conclude la sua stagione 2010-2011 al Parco della Rocca di Spilamberto (ore 21.30). Graditissimo ospite il ConTakt Percussion Group, formazione di quattro percussionisti, Christian Miglioranza, Georg Malfertheiner,  Manfred Gampenrieder e Philipp Hoeller, che utilizzeranno una moltitudine di strumenti per eseguire musiche di grande impatto timbrico e ritmico. I compositori in programma, Tenney, Miki, Tomatito, Rabanser, Zivkovic,sono tutti nati fra gli anni 30 e 70 del Novecento e la loro zona di provenienza (Stati Uniti, Giappone, Spagna, Sud Tirolo e Serbia) garantisce un concerto dalle molteplici influenze culturali. Ascolteremo di James Tenney, allievo di Varèse e Cage e importante sperimentatore di musica elettronica d’avanguardia, il primo dei “Three pieces for drum quartett” (1974-75), dedicato a Charles Ives. Seguirà Marimba Spiritual (1983-84) di Minoru Miki, un’interessante combinazione di musica tradizionale giapponese e di marimba, strumento molto diffuso in Giappone. Poi il brano del chitarrista José Fernándes Torres, A Mi Nino Jose, da un disco vincitore del Grammy Latino (2000) , trascritto per il quartetto da Georg Malfertheiner, ed il pezzo, giovane e moderno in stile Hip Hop, The Next Step (1999) di Narbert Rabanser, docente del conservatorio di Innsbruck. Concluderà il concerto il brano del compositore e percussionista serbo Nebojsa Jovan Zivkovic Trio per Uno, nei tre movimenti meccanico, contemplativo, molto energico che trascinerà  percussionisti e pubblico in un finale strepitoso.

 

ConTakt, l’ensemble di percussioni dell’Alto Adige, è stato fondato a Bolzano nel 2007. I quattro percussionisti fondatori, membri delle orchestre giovanili “EUYO” e “GMJO”, dotati di   un’ampia esperienza concertistica, hanno scelto il quartetto per dedicarsi allo studio ed alla diffusione della letteratura classica e contemporanea del mondo delle percussioni. Dal 2007 al 2010 l’ensemble ha inaugurato i festival di musica contemporanea “transart” di Bolzano, ha partecipato al festival “Klangspuren” a Schwaz, alle “Settimane Musicali Gustav Mahler” a Dobbiaco, ha tenuto diversi concerti in Alto Adige, Trentino ed Austria con prime esecuzioni assolute di Wolfgang Mitterer e Eduard Demetz e due brani di Francesco Filidei eseguiti per la prima volta in Italia. Agli ampi riconoscimenti della stampa alto-atesina seguiranno certamente a breve i dovuti apprezzamenti della stampa nazionale.

Il concerto, realizzato in collaborazione con il Comune di Spilamberto e con il contributo finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna, come tutti i concerti della rassegna, è ad ingresso libero. Tutte le informazioni su contenuti artistici, aspetti organizzativi, modalità di sostegno e di adesione alle attività degli Amici della Musica di Modena sono disponibili all’ingresso delle sale.

Per comunicazioni: mail@amicidellamusica.info  www.amicidellamusica.info

 

 

 

BREVE (RADIO)

Mercoledì 6 Luglio 2011 Note di Passaggio, la rassegna degli Amici della Musica di Modena, realizzata in collaborazione con i  Comuni e col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna,

conclude la sua stagione 2010-2011 al Parco della Rocca di Spilamberto (ore 21.30, ingresso libero). Graditissimo ospite il conTakt Percussion Group, formazione di quattro percussionisti, Christian Miglioranza, Georg Malfertheiner,  Manfred Gampenrieder e Philipp Hoeller, che utilizzeranno una grande varietà di strumenti per eseguire musiche contemporanee di grande impatto timbrico e ritmico.

I compositori in programma, Tenney, Miki, Tomatito, Rabanser, Zivkovic, sono tutti nati fra gli anni 30 e 70 del Novecento e rappresentano un ampio quadro delle realizzazioni e delle potenzialità artistiche della musica per percussioni.

 

 

6 luglio 2011  Mercoledì ore 21.30

Spilamberto- Parco della Rocca

Note di Passaggio- Arabesque

CONTAKT PERCUSSION GROUP

Christian Miglioranza, Georg Malfertheiner

Manfred Gampenrieder e Philipp Hoeller

Musiche di Tenney, Miki, Tomatito, Rabanser, Zivkovic

 

Dai barattoli di caffé al vibrafono, dagli scatoloni alla marimba. I ConTakt

utilizzano ogni tipo di percussione in questo programma dai forti contrasti

timbrici e dinamici, tra atmosfere sospese e ritmi trascinanti.

 

AMICIdellaMUSICA di Modena onlus

COMUNE DI SPILAMBERTO

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MODENA

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 

Mercoledi 6 luglio 2011 �“ ore 21.30

Parco della Rocca

NOTE DI PASSAGGIO - ARABESQUE

 

CONTAKT PERCUSSION GROUP

Christian Miglioranza �“ Georg Malfertheiner

Philipp Holler �“ Manfred Gampenrieder

 

Programma

 

James Tenney: Three Pieces for Drum Quartett (n.1: “Wake for C. Ives)

Minoru Miki: Marimba Spiritual

Tomatito/arr. Georg Malfertheiner: A Mi Niño Jose

Norbert Rabanser: The Next Step

Nebojsa Jovan Zivkovic: Trio per Uno

I �“ Meccanico

II �“ Contemplativo

III �“ Molto energico

 

 

 

REGIONE EMILIA ROMAGNA �“ PROVINCIA DI MODENA �“ GRUPPO HERA �“ CIR Food

 

 

James Tenney: Three Pieces for Drum Quartett (n. 1: “Wake for Charles Ives”)

James Tenney, un pioniere della musica elettronica, ha studiato tra l’altro con  Edgar Varèse e John Cage. “Three Pieces for Drum Quartet” (1974/75) è dedicato a tre compositori del XX secolo. “Wake for Charles Ives” è basato sulla ripetizione ciclica di una breve formula ritmica che s’incontra in diverse composizioni di Ives. Nella ripetizione viene aggiunta una voce che esegue il motivo con un ritardo di una biscroma. Con la sovrapposizione delle voci la musica diventa un tessuto di biscrome.

Minoru Miki: Marimba Spiritual

Scritto dal compositore giapponese Minoru Miki (*1930) negli anni 1983 e 1984 e ispirato al dramma della fame in Africa. Il brano è diviso in due movimenti nei quali combina due elementi: musica giapponese tradizionale (soprattutto membranofoni in pelle) e la tradizione della Marimba, che è molto diffusa in Giappone.

Tomatito/arr. Georg Malfertheiner: A Mi Niño Jose

José Fernándes Torres, questo il nome vero di Tomatito, un chitarrista spagnolo specializzato nel flamenco che nel 2000 ha vinto un Grammy Latino per il miglior album “Jazz”, da cui è tratto questo brano.

Norbert Rabanser: The Next Step

Norbert Rabanser, compositore e percussionista di Barbiano (BZ), attualmente è docente per percussioni presso il Conservatorio di Innsbruck (Austria). “The next step” è il nome del gruppo per cui è stato scritto; si tratta di un pezzo ispirato allo stile Hip Hop.

Nebojsa Jovan Zivkovic: Trio per Uno

I �“ Meccanico

II �“ Contemplativo

III �“ Molto Energico

Questo brano attinge alla tradizione della musica serba. Nel primo e nell’ultimo movimento il compositore utilizza strumenti con pelli (gran cassa, bongos, tamburi etc.) e ottiene in questo modo una musica molto energica nella quale i musicisti suonano e urlano. Il secondo movimento è molto calmo, con metallofoni come il vibrafono, il piatto sospeso e i crotali. Nella terza parte tornano le pelli in un movimento veloce e feroce, con grande energia che trascina i percussionisti in un finale strepitoso!

 

ConTakt, l’ensemble di percussioni dell’Alto Adige, è stato fondato nel 2007. I quattro musicisti sono tutti diplomati presso il conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano e membri delle orchestre giovanili “EUYO” e “GMJO. ConTakt ha inaugurato per diversi anni il festival di musica contemporanea “transart” a Bolzano e “Klangspuren” a Schwaz con l’esecuzione dell’opera “Persephassa” di Iannis Xenakis, esibendosi con il “percussion group �“ the next step” di Innsbruck, con i quali collaborano in diversi progetti. Tra i numerosi concerti tenuti recentemente si segnalano quelli alle "Settimane Musicali Gustav Mahler", a “valgardenaMUSIKA” e al festival "transart" con prime esecuzioni assolute di Wolfgang Mitterer e Eduard Demetz. Molto intensa è la collaborazione con il compositore Francesco Filidei, del quale hanno eseguito diversi brani in prima esecuzione.

 

 

In occasione della prossima dichiarazione dei redditi scegli di destinare il tuo 5x1000 all’associazione Amici della Musica di Modena onlus indicando il codice: 80011550367

Vincolo di destinazione del  5x1000:  il ricavato verrà destinato alla realizzazione di proposte per le scuole e alla prosecuzione dell’iniziativa “Il cammino della nuova musica”, promossa in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia di Modena.

 

 

Associazione Amici della Musica Mario Pedrazzi di Modena Onlus

mail@amicidellamusica.info  direzione.artistica@amicidellamusica.info  www.amicidellamusica.info 

 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl