Stagione di musica 2005-2006 - Lunedì 28 novembre ore 20.45 - Hesperion XXI / Jordi Savall / Montserrat Figueras

17/nov/2005 14.01.47 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

Comunicato stampa / Con viva e cortese preghiera di pubblicazione


Teatro Comunale di Monfalcone / Stagione di musica 2005-2006
Lunedì 28 novembre ore 20.45, IL PARADISO PERDUTO
Hesperion XXI / Jordi Savall / Montserrat Figueras

 

La stagione musicale del Comunale prosegue con la calda atmosfera delle monodie medievali spagnole, regalate dai più accreditati interpreti del genere: Jordi Savall, Montserrat Figueras e l’ensemble Hesperion XXI si esibiranno al Teatro Comunale di Monfalcone, lunedì 28 novembre 2005 alle ore 20.45.

 

Jordi Savall è musicista avido di nuovi orizzonti e da moltissimo tempo si dedica allo studio e all’interpretazione della musica antica, valorizzando in particolare come interprete la viola da gamba e il patrimonio musicale sconosciuto della penisola iberica. A partire dal 1970 incide come solista i capolavori del repertorio per quello strumento e viene rapidamente riconosciuto dalla critica internazionale come uno dei più grandi interpreti. Scopritore instancabile di opere dimenticate, crea diversi complessi che gli permettono di interpretare un vasto repertorio che spazia dal Medio Evo (Chant de la Sybille) ai primi anni del XIX secolo (Martin y Soler). Nel 1974 Jordi Savall crea, tra gli altri, l'Ensemble Hesperion XX (oggi XXI) che si pone rapidamente all’avanguardia dell’interpretazione, grazie ad una nuova concezione caratterizzata  da una grande vivacità musicale e associata ad un'estrema fedeltà storica.

Oltre a dirigere i propri complessi, Jordi Savall ha diretto diverse orchestre di prestigio internazionale come la Orquesta Sinfonica de la Fundacion Calouste Gubelkian, la Camerata di Salisburgo, la Wiener Kammerorchester.

Savall è senza dubbio una delle personalità musicali più eclettiche della sua generazione: violista, direttore e creatore di uno stile personale inconfondibile, le sue attività di concertista, pedagogo e ricercatore ne fanno uno dei principali protagonisti dell'attuale rivalorizzazione della musica storica.

Realizza molte colonne sonore per film quali Tutte le mattine del mondo di Corneau, Jeanne la Pulcelle di Rivette ed altri, ricevendo molti premi. Numerosi anche i riconoscimenti istituzionali per la sua plurima attività: “Musicista dell'anno" da Le Monde de la Musique e nel 1993 “Solista dell'anno” nell’VIII edizione di “Victoires de la Musique”, una Laurea Honoris Causa dall’Università Cattolica di Louvain in Belgio.

 

Montserrat Figueras è cantante raffinatissima e sublime interprete spagnola, che collabora alla fondazione di Hespèrion XX con il marito Jordi Savall. Da sola realizza diversi progetti dedicati al primo barocco italiano e spagnolo e coltiva un vivo interesse per le differenti tecniche di canto antico, sviluppando così un concetto basato sulla differenza e sulla dimensione multiculturale degli stili vocali. Nel suo repertorio grande importanza è data alla musica di origine latina, che eseguirà per il pubblico del Comunale, come Canços de Trobairitz, Cantigas de Santa Marìa, Romances Sefarditas, da cui il titolo della serata Il Paradiso perduto.
Ancora nel suo repertorio iberico Cancioneros del Siglo de Oro, Polifonìa del Barroco, mentre della musica italiana affronta il “Recitar Cantando” di Caccini, Frescobaldi, Monteverdi. Ha interpretato molte opere di repertorio antico e inciso più di 50 cd la maggior parte dei quali hanno entusiasmato i critici e hanno ottenuto molti riconoscimenti. 

Hesperion deriva il proprio nome da Hesperia, nome attribuito alle due penisole più occidentali dell'Europa: l'Iberica e l'Italica. Riuniti intorno ad un intento comune - lo studio e l'interpretazione della musica antica basati su premesse nuove e moderne - e affascinati dall'immensa ricchezza del repertorio ispanico ed europeo prima del 1800, gli esponenti dell’ensemble sono da sempre fedeli all’intento intento iniziale ed eseguono numerose opere e programmi inediti sia dal vivo che in incisioni discografiche o produzioni radiofoniche e televisive (più di 30 incisioni per la EMI, Astrée, Philips, DG-Archiv, Fontalis, Alia Vox).
Il completamento del nome prima con XX e ora con XXI corrisponde ai presenti secoli a testimonianza della contemporaneità della musica antica come strumento di ricerca. I preparatissimi interpreti (Arianna Savall, arpa medievale; Dimitri Psonis, santur & moresca; Driss el Maloumi, oud; Pedro Estevan, percussioni, oltre naturalmente a Savall e Figueras) e le scelte eclettiche del gruppo sono i punti focali della loro esibizione, che spazia dal Medioevo spagnolo già citato, ad altri repertori europei, per gran parte sconosciuti al grande pubblico, che da sempre l’ensemble intende rendere noti. Tra essi le
Romances y danzas moriscas, dalle sonorità arabeggianti dei Mori, e le Romances Sefarditas, canti degli ebrei spagnoli dispersi dopo la Diaspora.

Hesperion XXI è la punta di diamante dell’interpretazione musicologica e strumentale della musica antica, dal sapore appassionato e nostalgico assieme, che mette al servizio del pubblico la ricerca di una sintesi dinamica tra espressione musicale e le profonde conoscenze stilistiche e storiche.

I biglietti sono in vendita, a partire venerdì 18 novembre, presso la Biglietteria del Teatro (tel. 0481 790 470), dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19, e durante le proiezioni cinematografiche del fine settimana. E’ possibile, per chi risiede fuori Monfalcone, effettuare prenotazioni telefoniche.

 

Per ulteriori informazioni e/o fotografie:

Ufficio Stampa: Roberta Sodomaco – Clara Giangaspero

Tel. 0481 494 369 / Fax 494 352 / teatro@comune.monfalcone.go.it

www.teatromonfalcone.it

 

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl