Irene Ferri, Alessandro Fullin, Milena Vutotic e Ron dal 26 al 31 luglio al Padova Pride Village

Allegati

25/lug/2011 10.38.01 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
 

PADOVA PRIDE VILLAGE
PROGRAMMA DAL 26 AL 31 LUGLIO

 

Grandi eventi e grandi ospiti al Padova Pride Village in Fiera a Padova per l’ultima settimana di luglio. Dall’attrice Irene Ferri al comico Alessandro Fullin, interprete di un giallo comico letterario sulla morte di Oscar Wilde. Da Milena Vucotic, che presenterà la prima nazionale del suo nuovo spettacolo Una Camelia per la Traviata, al concerto, domenica 31 luglio del celebre cantante Ron.

La nuova settimana del Village inizia martedì 26 luglio alle ore 20.00 con Loredana Forleo e il suo Radio Village, momento di informazione e musica. Lo spazio intervista a cura di Pierangelo Serio ospita alle ore 22.00  Irene Ferri, attrice della fortunata fiction di Rai Uno Tutti pazzi per amore, insieme a Emilio Solfrizzi, Neri Marcorè, Francesca Inaudi e Stefania Rocca. La carriera di Irene inizia nel 1993 con la conduzione di A tutto Disney, programma per ragazzi di Canale 5, insieme a Riccardo Rossi, e continua con alcune pellicole cinematografiche e fiction dopo aver studiato recitazione al Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 1999 approda alla conduzione di Solletico insieme a Mauro Serio. Successivamente si dedica esclusivamente al teatro e al cinema in film come Giorni Dispari e Fascisti su Marte.

Alle 21.00, per il ciclo l’Altro Teatro, presso lo spazio Tralaltro,  il gruppo teatrale Geisho dell’ Arcigay di Modena metterà in scena Un avvenimento molto Inglese, per la regia di Gianf. Una sobria celebrazione commemorativa in ricordo di un amico morto ormai da qualche mese. Ma se le misteriose circostanze della morte e il Paese remoto e sconosciuto in cui la stessa ha avuto luogo nascondono tanti segreti almeno quanti sono gli eccentrici invitati, tanta sobrietà viene meno all’istante!

La serata terminerà alle 02.00 con la musica del Disco Boulevard di Vittorio DJ

Mercoledì 27 luglio protagonista al Padova Pride Village sarà il teatro con Alessandro Fullin e Anna Meacci in Un delitto senza importanza: chi ha ucciso Oscar Wilde? di e con Alessandro Fullin con Anna Meacci e Filippo Pagotto per la regia di Roberto Piana. Com’è noto Oscar Wilde, il celebre scrittore irlandese che scandalizzò con le sue commedie la società vittoriana, morì di malattia a Parigi nel 1900 in una stanzetta d’albergo quasi sordida, circondato da pochi amici e probabilmente da molti debiti. Il testo della commedia di Alessandro Fullin parte da qui ma contraddice subito la verità storica immaginando che Wilde venga invece assassinato durante un party in cui sono stati invitati i più famosi personaggi delle sue commedie. Ipotesi pirandelliana dunque che pone da subito la domanda: chi ha ucciso Oscar Wilde? E perché? Siamo in Scozia, nella residenza di Lady Windermere e la vicenda si colora subito di giallo e quindi ecco apparire molti bassotti, cappellini Principe di Galles, lenti d’ingrandimento, la solita armatura, due fantasmi, otto donne e un indizio. A condurre le indagini la non certo acuta Lady Bracknell che naturalmente interroga tutti i convenuti, una poco raccomandabile combriccola di presunti assassini: la romantica americana, la madre pragmatica, il canonico un po’ gay, la governante assai ninfomane, il tutto naturalmente condito dei migliori aforismi di Wilde.

Per lo spazio Tralaltro di incontro con l’autore, alle ore 21.00 Andrea Pini, figura storica del movimento gay italiano, presenterà il libro Quando eravamo froci. Gli omosessuali nell’Italia di una volta. (Il Saggiatore, 2011). Il testo, che contiene una prefazione di Natalia Aspesi, ci riconduce agli anni della dolce vita, quando la vita per i gay era tutt'altro che gaia. Clandestini, si cercavano, si riconoscevano da sguardi rapidi e furtivi, si incontravano, abbordavano i "maschi" in libera uscita dalla caserma e dalla famiglia, si accoppiavano furiosamente nei vespasiani o nelle file più appartate dei cinema rionali. Andrea Pini ricostruisce con foto d'epoca e con interviste a protagonisti e testimoni diretti un periodo storico della condizione omosessuale, e insieme denuncia l'atteggiamento cinico e oppressivo della società circostante.

Alle 23.30 apre le danze del Boulevard Jack DJ con il suo Disco Boulevard.

Giornata imperdibile per tutti gli amanti del teatro quella di giovedì 28 luglio. Il Padova Pride Village avrà l’onore di ospitare la prima nazionale di Una Camelia per la Traviata di  Valeria Moretti con la straordinaria Milena Vukotic e la regia di Terry D’Alfonso. Nell’atto unico che compone la pièce la cantante Giuseppina Strepponi, moglie di Giuseppe Verdi ma a lungo sua compagna clandestina, racconta , al maestro Verdi,  la storia di Marguerite Gautier, eroina tragica protagonista de La Traviata. Possiamo così immaginare il Maestro mentre accenna i motivi dell’opera ascoltando le parole di lei. La vicenda si snoda nell’arco di una giornata �“ quasi un invito per gli spettatori �“ ad entrare in punta di piedi nell’intimità della casa di campagna a Busseto dove la coppia viveva. E se la luce del mattino rischiara l’incontro con l’amore di Giuseppina-Marguerite, sarà il  tramonto che volge verso la notte ad accompagnare il tragico epilogo della Dame aux camélias.

Venerdì 29 luglio serata di cultura, musica e giovani talenti. Alle ore 21.00 lo Spazio Tralaltro ospita lo scrittore Piergiorgio Paterlini per festeggiare i vent’anni dall’uscita del libro Ragazzi che amano ragazzi (Feltrinelli). Il libro, ancora attualissimo, rappresenta e racconta l'infanzia e l'adolescenza dei ragazzi omosessuali attraverso uno straordinario coro di voci che tornano - talora con un senso di lucida liberazione, talora con una più dolorosa e conflittuale consapevolezza - alla scoperta di sé, della propria identità sessuale, del proprio rapporto con la famiglia e la società. Una testimonianza arpionata dentro la realtà, destinata a tutti i ragazzi - non solo quelli omosessuali -, agli insegnanti, agli educatori, ai datori di lavoro, a tutti quanti si contano come presenza attiva nella società.

Alle ore 22.00 il Village Talent tornerà in scena con quattro nuovi talentuosi. Le due squadre, di sei artisti, continueranno a sfidarsi seguiti dal presentatore Giusva Iannitelli, i due coach Giorgio Lazzarini e Maurizio Pioletti e una giuria di esperti tra cui ci sono Loredana Forleo e Leonardo Feltrin, l’insegnante di canto Enzo Forleo e l’insegnante di ballo Antonio Faroppa.

Seguirà nel Boulevard la musica di Jack DJ mentre nel Palavillage, dalle 24.00 in poi, Il resident DJ Giampaolo Pacini affiancato dai performers Dangerous Game darà il via al fine settimana disco del Padova Pride Village.

Il sabato sera conferma il binomio cinema e musica di qualità. Alle ore 21:30, nello spazio Cinema Palavillage, prosegue la rassegna organizzata in collaborazione con in collaborazione con il Queer Lion Award, premio cinematografico attribuito al "Miglior Film con Tematiche Omosessuali & Queer Culture" dalla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Il film in programma è I bambini della sua vita di Peter Marcias (Italia, 2011, 90’). Alice  ha ventidue anni e vive da poco tempo nella casa ereditata dalla sua nonna. È persa e inquieta, investita da un vortice di ricordi sfocati della sua infanzia, alla ricerca del suo vero padre. Del film il regista ha dichiarato che è “una pellicola che abbraccia tante tematiche che riassumo con una parola, amore. Disperata ricerca di amore da parte di tutti, a causa dell’incomunicabilità che persiste nella nostra epoca”.

Nel Boulevard di Padovafiere a partire dalle 22:30 Dolores Van Cartié & Friends animeranno la serata con il loro Cabaret Drag Show e dalle 23:30 Jack Dj darà inizio al Disco Boulevard.

A partire dalle ore 00:30 al Palavillage appuntamento con i più rinomati Dj nazionali ed internazionali. Ospite della serata il Dj Danny Verde, vero e proprio prodigio all’interno del panorama musicale. Nel suo studio di registrazione "Holab Studio", alle porte di Milano,  collabora con etichette, artisti e produttori di spessore internazionale. Le sue fonti di ispirazione spaziano dall’house alla dance-pop. Ha recentemente pubblicato il suo ultimo singolo "Express Yourself", in collaborazione con il dj di fama internazionale Phil Romano e la cantante inglese Anna Buckley.

La domenica è invece dedicata ai grandi concerti. Sul palco, domenica 31 luglio, salirà alle ore 22:00 Ron con i suoi grandi successi,  in versione acustica,  come vorrei incontrarti tra cent’anni, non abbiam bisogno di parole, una città per cantare.

Come ogni settimana chiude la serata domenicale Vittorio DJ con Disco Boulevard.

 

Padova Pride Village
Programma 26 - 31 luglio 2011

Martedì 26 luglio 2011

Ore 20:00 (Boulevard):  Radio Village con Loredana Forleo
Ore 21:00 (L’altro Teatro): “Un avvenimento molto inglese”. Geisho, Gruppo Teatrale Arcigay Modena
Ore 22.00 (Boulevard):  Irene Ferri, attrice,  intervistata da Pierangelo Serio.
Ore 23:30 (Boulevard):
Disco Boulevard con Vittorio DJ

Ingresso gratuito

 

Mercoledì 27 luglio 2011

Ore 20:00 (Boulevard):  Radio Village con Loredana Forleo
Ore 21:00 (Incontri Tralaltro): Andrea Pini presenta “Quando eravamo Froci”
Ore 22:00
(Boulevard): “Un delitto senza importanza” di e con Alessandro Fullin
Ore 23:30 (Boulevard):
Disco Boulevard con Jack DJ

Ingresso 5 euro

 

Giovedì 28 luglio 2011

Ore 20:00 (Boulevard):  Radio Village con Loredana Forleo
Ore 22:00 (Boulevard) : Milena Vucotic in “Una camelia per la Traviata”
Ore 23:30 (Boulevard): Disco Boulevard con Vittorio DJ

Ingresso gratuito

Venerdì 29 luglio 2011

Ore 20:00 (Boulevard):  Radio Village con Loredana Forleo
Ore 21:00 (Tralaltro d’autore):  Piergiorgio Paterlini festeggia i 20 anni di “Ragazzi che amano ragazzi”
Ore 22:00 (Village Talent): Concorso nuovi talenti
Ore 23:30 (Boulevard): Disco Boulevard con Jack DJ
Ore 24:00 (Palavillage): Disco Village. Performer Dangerous Game. Resident Dj Gianluca Pacini

Ingresso gratuito dalle ore 20.00 alle ore 21.00
Ingresso € 5 dalle ore 21.00 in poi

Sabato 30 luglio 2011

Ore 20:00 (Boulevard):  Radio Village con Loredana Forleo
Ore 21:30 (Cinema Palavillage): “I bambini della sua vita” regia di P. Marcias
Ore 22:30 (Boulevard) Cabaret Show-Drag Show con Dolores Van Cartiè & Friends
Ore 23:30 (Boulevard):
Disco Boulevard con Jack DJ
Ore 00:30 (Palavillage): Danny Verde, guest dj from Milano, Resident Dj Lucas Mashall Fent

Ingresso gratuito dalle ore 20.00 alle ore 21.00
Ingresso € 5 dalle ore 21.00 alle ore 23:30
ingresso €15 (consumazione inclusa) dalle ore 23.30.

 

Domenica 31 luglio 2011

Ore 20:00 (Boulevard):  Radio Village con Loredana Forleo
Ore 22.00 (Palavillage Concerto) Ron in Acustico.
Ore 23:30
Disco Boulevard con Vittorio DJ.

Ingresso €10.

 

Ufficio Stampa Padova Pride Village 2011
Giuseppe Bettiol
349.1734262
 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl