Il ritmo e l’incanto della terra brasiliana: Edu Hebling Xet in concerto venerd' 29 luglio alle Terme Preistoriche di Montegrotto

Allegati

26/lug/2011 18.23.32 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

Il ritmo e l’incanto della terra brasiliana animeranno la serata di venerdì 29 luglio alle Terme Preistoriche di Montegrotto. In concerto a bordo piscina per la rassegna Jazz by the pool si esibirà il quartetto del contrabbassista sudamericano Edu Hebling, affiancato dal suo Xet, con Pietro Tonolo al sax, Giancarlo Bianchetti alla chitarra ed Emilio Martins alle percussioni.

L'appuntamento live dal sapore latino inizierà alle 20.00 con uno stuzzicante aperitivo a bordo piscina  per proseguire dopo cena dalle  22.00 sempre con la musica dal vivo.

Edu Hebling presenterà il suo ultimo disco Antes do temporal , “colonna sonora di una ricerca culturale personale, di un ritorno a casa con la macchina del tempo, di una presa di coscienza, ora dolorosa ora giocosa, del percorso della mia terra”.

Il versatile bassista, contrabbassista e compositore brasiliano, dal 2002 è a capo dell’Edu Hebling Xtet, formazione aperta, un vero laboratorio sulle possibili trasformazioni della musica brasiliana che può contare sulla la preziosa e creativa collaborazione di diversi musicisti. In questa formazione Edu sviluppa la sua vena compositiva e di ricerca musicale basata sulla musica brasiliana, latino-americana e il jazz. Nel repertorio figurano sia brani originali sia di altri compositori, come Lupicínio Rodrigues e Cartola. Nel proporre e reinventare brani degli anni 40 e 50, quindi precedenti alla bossa nova, Edu si riavvicina alla tradizione melodica pan-americana dei Boleros e dei Tangos, in passato condivisa da tutti quei paesi, ma un po' alla volta frammentata in diversi generi locali. Nell'espandere e ricreare le armonie e i ritmi di questi brani, quello che si sente è una musica viva, libera e molto suggestiva.

Pietro Tonolo è uno dei più noti sassofonisti di jazz europei. Ha iniziato la sua attività giovanissimo suonando in Europa e in America con le band di Gil Evans e Chet Baker. Ha inciso una novantina di cd come sideman e a suo nome, ottenendo ampi successi e riconoscimenti. Ha collaborato con molti tra i principali jazzisti italiani (Franco D’Andrea, Massimo Urbani, Enrico Rava, Rita Marcotulli, Danilo Rea, Roberto Gatto) e europei (Aldo Romano, Tony Oxley, Henri Texier). Suona regolarmente con musicisti come Lee Konitz, Steve Lacy, Joe Lovano, Joe Chambers, Gil Goldstein, Steve Swallow, Paul Motian ed è uno dei musicisti italiani che gode della più alta considerazione tra i colleghi d'oltreoceano.

Realizzato con il contributo del Centro Porsche Padova e in collaborazione con WhyNet Multimedia, grazie a patrocinio della Città di Montegrotto Terme e Turismo Padova Terme Euganee, la rassegna Jazz by The Pool offre tutti i venerdì d’estate, fino al 9 settembre, due appuntamenti da non perdere: al tramonto durante l’ora dell’aperitivo dalle 20 alle 20.30 e al chiaro di luna, dopo cena, dalle 22 in poi.

Forti di una consolidata tradizione, che si rinnova da tre generazioni, le Preistoriche affiancano al fascino liberty del primo Novecento le proposte più nuove, come appunto “Jazz by the pool”. Le piscine, circondate da un immenso prato verde, alberi secolari e affiancate da un moderno reparto fitness, sono mantenute a temperature diverse per soddisfare sia lo sportivo sia chi desidera un piacevole relax, abbandonandosi al caldo, salutare abbraccio dell’acqua termale.

Costo ingresso: 
Ingresso piscina e concerto € 15 
 
Ingresso piscina concerto e cena (bevande escluse): € 30

Per informazioni:
Piscine Preistoriche Montegrotto Terme
eventi@termepreistoriche.it
www.jazzbythepool.it 

Studio Pierrepi
Alessandra Canella
Via del Vescovado 79
35141  Padova
049-8753166

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl