Chiude la Festa di tutti. L'appuntamento è per il 6 luglio 2012 per la nuova estate del Padova Pride Village

L'appuntamento è per il 6 luglio 2012 per la nuova estate del Padova Pride Village.

Persone Giuseppe Bettiol, Franca Valeri, Luciana Littizzetto, Patty Pravo
Luoghi Promozione Turismo, Italia, Padova, Veneto, Emilia Romagna, Lombardia, comune di Padova, provincia di Padova
Organizzazioni PadovaFiere S.p.a, Circolo Tralaltro Arcigay Padova
Argomenti spettacolo, politica, impresa, istituzioni

Allegati

29/ago/2011 14.38.52 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

Il “tutto esaurito” del concerto di Patty Pravo domenica 28 agosto chiude la quarta stagione del Padova Pride Village, manifestazione organizzato dal Circolo Tralaltro Arcigay Padova in collaborazione con PadovaFiere S.p.a,  con il patrocinio di Provincia di Padova, Comune di Padova, Camera di Commercio di Padova e con il supporto del Consorzio di Promozione Turismo di Padova.

Con oltre centomila presenze la manifestazione patavina, inaugurata il primo luglio con Luciana Littizzetto e Franca Valeri si è confermata essere uno degli eventi più importanti dell’estate, non solo patavina, ma anche di tutto il veneto come evidenziato dai dati di provenienza degli spettatori. Se i padovani rappresentano oltre il 50% dei partecipanti alla manifestazione, il resto proviene dalle provincie di tutto il Veneto e non solo. Significative presenze ci sono state anche dall’Emilia Romagna e dalla Lombardia, a riprova di una manifestazione che, anno dopo anno,  è riuscita a varcare i confini territoriali della Regione.  

Manifestazione molto seguita, quindi ma anche molto amata come ha dimostrato l’alta percentuale di visitatori che sono tornati, anno dopo anno, a partecipare alla Festa di tutti. I questionati sulla qualità, distribuiti durante la manifestazione confermano le scelte effettuate dall’organizzazione sia in tema di qualità del servizio offerto dai ristoranti e dai bar - con percentuali molto alte di gradimento- sia sull’ampia proposta culturale e musicale. Oltre l’80% degli ha dato giudizi dal buono all’ottimo per quanto riguarda la scelta dei live show, degli spettacoli di cabaret, dell’animazione e delle proposte musicali, superando il 90 % quando si è trattato di dare un giudizio complessivo sulla qualità della Festa.

Molto interessante il dato relativo al giudizio dato sul valore che un’iniziativa quale il Padova Pride Village ha per la città di Padova. Oltre il 96 % degli intervistati ha giudicato “costruttiva” la kermesse padovana per la città, a dimostrazione che l’essere riusciti a creare un ambiente aperto a tutta la cittadinanza, sia eterosessuale che omosessuale, uno spazio di convivialità ma anche di confronto, si sia rivelata una scelta vincente per rendere Padova una città ancora più ospitale. Ospitalità confermata anche dalla decisione- annunciata dal palco del Village da Etta Andreella- da parte del Consorzio di Promozione Turismo di Padova di rendere Padova la prima città d’Italia ad avere il marchio “Gay Friendly”.

Forte del successo ottenuto, il Padova Pride Village dà appuntamento al 6 luglio del prossimo anno per una nuova stagione di cultura, musica e divertimento che durerà fino al 2 settembre 2012.

 

Ufficio Stampa Padova Pride Village 2011
Giuseppe Bettiol
349.1734262
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl