Stagione di prosa 05/06: Moni Ovadia in Es iz Amerike! (16 e 17 dicembre)

Stagione di prosa 05/06: Moni Ovadia in Es iz Amerike!

02/dic/2005 05.23.16 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

Comunicato stampa / Con viva e cortese preghiera di pubblicazione

 

Teatro Comunale di Monfalcone / Stagione di prosa 2005-2006
Moni Ovadia in Es iz Amerike. Cosa ci vuoi fare, è l’America! (16-17 dicembre)

Incontro con il pubblico (sabato 17 dicembre)

 

 

La stagione di prosa del Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, venerdì 16 e sabato 17 dicembre, con inizio alle ore 20.45, con l’ultimo, grande spettacolo scritto e interpretato da Moni Ovadia, Es iz Amerike. Cosa ci vuoi fare, è l’America!, dall’eloquente sottotitolo L’influenza della canzone ebraica nella tradizione musicale americana del ‘900.

Lo spettacolo, realizzato dalla Promo Music in coproduzione con Il Rossetti - Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, vede sulla scena, accanto ad Ovadia, Lee Colbert, cantante di raffinata sensibilità culturale educata musicalmente a New York, e la Stage Orchestra.

 

Il fertile humus del mondo yiddish ha influenzato e continua ad influenzare gran parte del pensiero occidentale. Il suo arrivo negli Stati Uniti, con i ripetuti flussi di emigrazione che si producono fra gli ultimi due decenni dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, ha dato vita infatti ad uno degli incontri più fertili fra culture che si conosca nella storia dell’umanità.

 

In particolare, l’ambito della letteratura e delle performing art (cinema, teatro, musica) è determinato nelle linee principali del suo sviluppo dalla componente ebraica in modo decisivo. La presenza di autori ebrei nella scena musicale del song americano è davvero incredibile: si pensi, per fare soltanto alcuni nomi, a Gershwin, Berlin, Rogers, Bernstein.

 

Il nigun, la melodia che sgorga da un’interiorità plurisecolare, è uno dei grandi e preziosi “scrigni” che gli ebrei avevano portato con sé fuggendo dalla loro terra e a quello scrigno pieno di canzoni in yiddish e di musiche klezmer dell’esilio bisognava attingere per dare all’America una parte fondamentale del suo futuro musicale.

La canzone in yiddish ebbe una sua gloriosa stagione anche negli Stati Uniti e quando abbandonò il campo a seguito dello sterminio degli ebrei d’Europa fu oggetto

di numerosi revival che si sono susseguiti fino ai giorni nostri.

 

Lo spettacolo costituisce una sorta di affascinante e suggestiva navigazione attraverso tutti gli affluenti ebraici che si sono riversati nel fiume impetuoso della cultura musicale e di spettacolo degli States.

Punti di forza dello spettacolo, ovviamente, l’inesauribile Moni Ovadia, la superba voce di Lee Colbert e gli straordinari musicisti della Stage Orchestra.

Tutti insieme, faranno compiere al pubblico un sorprendente viaggio che parte dall’interiorità musicale e umoristica della yiddishkeit per arrivare fino ai confini dei compositori minimalisti, alla scoperta di quel genio ebraico statunitense che oramai ci è così familiare perché parte integrante del nostro retroterra immaginario.

 

I biglietti sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro (tel. 0481 790 470), dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19, e durante le proiezioni cinematografiche del fine settimana. E’ possibile, per chi risiede fuori Monfalcone, effettuare prenotazioni telefoniche.

 

Sabato 17 dicembre 2005, alle ore 18.00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale, Moni Ovadia, incontrerà il pubblico.

L’ingresso è libero.

 

 

venerdì 16, sabato 17 dicembre 2005, ore 20.45
Promo Music / Il Rossetti - Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

presenta

Es iz Amerike. Cosa ci vuoi fare, è l’America!

di Moni Ovadia

con Moni Ovadia, Lee Colbert

e con la Stage Orchestra

 

 

Per ulteriori informazioni e/o fotografie:

Ufficio Stampa: Roberta Sodomaco – Clara Giangaspero

Tel. 0481 494 369 / Fax 494 352 / teatro@comune.monfalcone.go.it

www.teatromonfalcone.it

 

 

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl