26. SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - LUNGOMETRAGGI D'AUTORE IN DECENTRAMENTO NELLE SALE D'ESSAI DELLE CITTÁ CAPOLUOGO DEL VENETO

26. SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA - LUNGOMETRAGGI D'AUTORE IN DECENTRAMENTO NELLE SALE D'ESSAI DELLE CITTÁ CAPOLUOGO DEL VENETO.

Persone Alessandra Canella, Alì Aliper, Filippo Nalon, Marino Zorzato
Luoghi Triveneto, Padova, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza, Treviso, Rovigo, Belluno
Organizzazioni Fondazione Antonveneta, Federazione Italiana, Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani
Argomenti cinema, arte, spettacolo

21/set/2011 19.01.49 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

REGIONE DEL VENETO
 e
26. SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA  -  SIC

DECENTRAMENTO DEI FILM
DELLA 26. SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA

 

LUNGOMETRAGGI D’AUTORE IN DECENTRAMENTO NELLE SALE D’ESSAI DELLE CITTÁ CAPOLUOGO DEL VENETO

 

È giunta alla 26a edizione La Settimana Internazionale della Critica, promossa dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani con la collaborazione determinante della Biennale e della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

Parte significativa di questo progetto è il decentramento della Settimana della Critica, sezione autonoma della Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia, iniziativa organizzata in collaborazione con la Federazione Italiana Cinema d’Essai.

Da lunedì 26 settembre a martedì 11 ottobre, per il settimo anno consecutivo , il pubblico veneto potrà fruire  gratuitamente di opere di grande valore artistico, che difficilmente avrebbe modo di vedere nei circuiti della filmografia di cassetta. Pertanto l’iniziativa, a fronte del successo decretato da un pubblico numeroso, è diventata di anno in anno un appuntamento sempre più importante per i capoluoghi veneti (Padova, Verona, Vicenza, Rovigo, Belluno, Treviso).

“È un successo che dimostra l’efficacia dell’azione regionale - afferma Marino Zorzato, Vice presidente e Assessore alla cultura Regione del Veneto -  capace di porsi davvero come punto di riferimento per aggregare e dare impulso ai migliori soggetti culturali che operano nel territorio”.

“Con le Giornate della Mostra - precisa Filippo Nalon, presidente della Fice (Federazione Italiana dei Cinema d’Essai) Tre Venezie - prosegue la nostra positiva collaborazione pluriennale con la Regione. Sono più di 80 le sale distribuite nel territorio veneto che con la Regione promuovono il cinema di qualità. Nello specifico grazie anche alla Settimana Internazionale della Critica e SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) in questi anni è stato possibile proiettare molti, significativi esordi cinematografici di elevata qualità ma di difficile circuitazione”.

I film di quest’anno disegnano una geografia del contemporaneo precisa, dura, sconcertante. Gli autori, esordienti e tutti piuttosto giovani, mettono in scena, con coraggio estetico e disinvolto uso del mezzo, un’attualità spesso disperante, dove non solo le condizioni esistenziali (e non sempre e solo giovanili) sono messe a dura prova, ma anche le sicurezze ambientali, il rapporto con le risorse naturali del pianeta, i tentativi di conciliazione per le conseguenze dei flussi migratori.

La manifestazione, volta a promuovere opere prime provenienti da tutto il mondo, è resa possibile grazie alla collaborazione con la Regione del Veneto, il SNCCI, la Settimana Internazionale della Critica e la Fondazione Antonveneta di Padova. Si ringrazia per il sostegno Alì Aliper.

L’iniziativa, inserita nel progetto La Regione del Veneto per il Cinema di Qualità, si propone infatti di  promuovere la circolazione nelle varie province del Veneto di opere artisticamente qualificate di giovani autori esordienti, e renderle quindi fruibili dal grande pubblico, rappresentato non solo dai cinefili ma anche dal cittadino comune appassionato di cinema.

 

Per informazioni:
Fice Tre Venezie

tel. 049 8750851
fice3ve@agistriveneto.it
www.spettacoloveneto.it

Ufficio Stampa
Studio Pierrepi

Alessandra Canella
Via del Vescovado 79
35141  Padova
049-8753166
canella@studiopierrepi.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl