VI PREMIO VIA VITTORIA: L'eccellenza dello shopping romano sostiene i giovani musicisti del Conservatorio Santa Cecilia

11/nov/2011 10.27.08 Progetto Caffeina Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

VI ‘PREMIO VIA VITTORIA’ 


IL 1° DICEMBRE, A ROMA, MODA E MUSICA INSIEME PER SOSTENERE I GIOVANI TALENTI

NELL’INIZIATIVA PROMOSSA DA VIA VITTORIA NUOVA ASSOCIAZIONE


AL PREMIO OSCAR LUIS BACALOV IL 'PREMIO SPECIALE'



Roma, 11 novembre - Il 1° dicembre 2011 torna il “Premio Via Vittoria” per sostenere i 5 migliori diplomati dell’anno Accademico 2010/2011 del Conservatorio di Santa Cecilia ed il miglior allievo dei Corsi di Perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Ideato nel 2006 da Maria Grazia Virzi, responsabile eventi della “Nuova Associazione Via Vittoria” che lo organizza e promuove, il Premio, oggi alla sesta edizione, nasce per coniugare tutela e valorizzazione di una delle strade più note del centro storico della capitale, culla di attività artigianali e imprenditoriali d’eccellenza, con la promozione della cultura e delle arti, che trova espressione concreta nel sostegno dei giovani talenti nel campo della musica.

 

Per l’occasione Via Vittoria verrà chiusa al traffico per accogliere un red carpet dedicato alle giovani eccellenze del Conservatorio e tagliare in questo modo il nastro della stagione natalizia. In un simbolico omaggio al 150° anniversario dell’Unità d’Italia, gli ospiti che si troveranno a percorrerlo per accedere al concerto serale avranno modo di sostare al civico 60, dove, come ricorda una targa apposta in loco, nel 1879 soggiornò Giuseppe Garibaldi.

Le sedi degli associati, contrassegnate da uno stendardo per renderle immediatamente riconoscibili al pubblico, offriranno ai loro ospiti un cocktail di benvenuto.

Il Conservatorio, per ringraziare i donatori delle borse di studio, trasformerà le sedi dei sostenitori associati in palcoscenici d’eccezione per piccole formazioni impegnate in un repertorio tra tradizione, jazz e musica da film.

 

Nel corso della serata, che si svolgerà nella Sala Accademica del Conservatorio, ciascuno dei cinque diplomati vincitori riceverà una borsa di studio di 1.500 Euro, cui quest’anno se ne aggiunge una sesta, di 3.000 Euro, destinata allo studente più meritevole dei Corso di Perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. La musicologa Gaia Vazzoler introdurrà i brani che verranno eseguiti dai giovani interpreti prima della premiazione.

 

Completerà il programma l’assegnazione del “Premio Speciale Via Vittoria” al pianista e compositore Luis Bacalov Premio Oscar nel 1996 per la colonna sonora de "Il Postino". Significato e valore del Premio, destinato nelle edizioni precedenti a Nicola Piovani, Uto Ughi Armando Trovajoli ed Ennio Morricone, risiedono nella funzione esemplare di questi maestri per le nuove generazioni di artisti.  

 

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Italia Giappone, guidata da Umberto Vattani, si riconferma anche quest’anno il gemellaggio culturale tra il Conservatorio di Santa Cecilia, presieduto dall’Avvocato Adriana Giannuzzi e diretto dal Maestro Edda Silvestri, e la Toho Gakuen School of Music di Tokyo, grazie al quale verrà attivato un programma di scambio internazionale attraverso uno stage di tre mesi.

 

Un pool di sostenitori e partner, molti dei quali hanno aderito al programma sin dalla prima edizione, condivide l’obiettivo primario di offrire alle nuove generazioni un’opportunità di supporto della propria formazione. Il progetto gode anche quest’anno del sostegno del Wall Street Institute - School of English che offre a ciascuno dei vincitori una borsa di studio per la lingua inglese di 1.200 Euro.


-

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl