Stagione 2005/2006 - Appuntamenti di febbraio

10/gen/2006 05.02.52 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

 

Stagione teatrale 2005/2006 - Programmazione di FEBBRAIO

 

giovedì 2 febbraio 2006 ore 20.45 / contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici

A perdifiato. Ritratto in piedi di Tina Merlin

drammaturgia di Luca Scarlini e Daniela Mattiuzzi

regia di Daniela Mattiuzzi

con Patricia Zanco

Tina Merlin è un nome ormai noto della cronaca italiana postbellica, in particolare per il libro “Sulla pelle viva” dedicato alla tragedia del Vajont, di cui è stata cronista e storica appassionata.

A perdifiato ripropone il percorso biografico di questa incredibile donna: dall’infanzia sulle montagne del Bellunese agli anni della Resistenza, dalla professione di giornalista, a lungo attiva sulle pagine de “L’Unità”, al suo impegno politico e sociale.

Filo rosso di questo articolato viaggio narrativo, l’amore forte e razionale che la Merlin prova per la natura, vero e proprio pensiero dominante che emerge nei suoi numerosi articoli sul paesaggio veneto stravolto dall’industrializzazione degli anni Sessanta come nella battaglia combattuta, a fianco dei montanari costretti ad abbandonare la casa, per dare voce alla terra, al paesaggio violato, contro l’avidità del monopolio elettrico.

Protagonista di questo commovente esempio di teatro della memoria, l’intensa Patricia Zanco.

 

martedì 7, mercoledì 8 febbraio 2006 ore 20.45

Arsenico e vecchi merletti

di Joseph Kesserling

regia di Attilio Corsini

con Miranda Martino, Viviana Toniolo, Giorgio Lupano

Originale, divertente, dal meccanismo drammaturgico perfetto e di alta precisione: così si potrebbe definire la commedia di Joseph Kesserling Arsenico e vecchi merletti, scritta in America intorno agli anni Quaranta.

Protagonisti di questa commedia, che rappresenta con sapiente leggerezza il lato dolce della follia, le sorelle Brewster, due amabili zitelle che uccidono per pura pietà filantropica tutti gli uomini solitari, vecchi e malandati che hanno la sfortuna di finire nella loro casa, i loro nipoti Teddy (convinto di essere il presidente Roosevelt) e Jonathan (pazzo e criminale) e il dottor Einstein, specialista in trasformazioni di volti. Il solo Brewster non contaminato dalla follia è il critico teatrale Montimer, affiancato dalla fidanzata Elaine.

A fare della pièce una commedia assolutamente esilarante (chi non ricorda l’omonimo film del 1944 diretto da Frank Capra?), la naturale comicità con cui gli attori interpretano le situazioni più assurde.

 

venerdì 10 febbraio 2006 ore 20.45 / nuovi talenti

Sebastian Di Binpianoforte                                                                

In programma musiche di Ludwig van Beethoven, Franz Liszt, Fryderyk Chopin                                                              

Il pianista udinese Sebastian Di Bin (classe 1981) si è diplomato a Pesaro con il massimo dei voti e si sta ora specializzando all’Accademia Internazionale di Imola “Incontri col Maestro” sotto la guida di Franco Scala e Piero Rattalino. Debutta a soli 11 anni, e ottiene presto molti riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali, tra cui il premio internazionale “Enfant prodige” a Roma e il prestigioso Premio Venezia 2003, che lo rende protagonista di uno dei concerti inaugurali per la riapertura del teatro La Fenice. Si è recentemente perfezionato alla Mozarteum Academy con Andrej Jasinski. Il giovane artista affronta coraggiosamente quattro tra gli autori più complessi della letteratura pianistica, dando prova della propria versatilità interpretativa e del sicuro controllo tecnico dello strumento.

 

lunedì 13, martedì 14 febbraio 2006 ore 20.45

Il medico dei pazzi

di Eduardo Scarpetta

diretto e interpretato da Carlo Giuffrè

Dopo il grande successo ottenuto nel corso della stagione 2003/2004 con Miseria e nobiltà, torna sul palcoscenico del Comunale uno fra gli attori più amati della scena teatrale italiana.

Carlo Giuffrè propone al pubblico di Monfalcone, nella doppia veste di regista ed interprete, una nuova commedia di Eduardo Scarpetta, grande autore del teatro non soltanto partenopeo.

A prendere vita sulla scena sono le divertenti avventure di Felice Sciosciammocca, sindaco di Roccasecca, vera e propria maschera del teatro napoletano, con abito a quadretti, tubino e scarpette da ballo. L’ignaro Felice da tempo paga gli studi al nipote Ciccillo, convinto che questo stia dirigendo una “clinica per pazzi”. Il denaro del povero Felice, in realtà, è stato sperperato ma la verità, come in ogni commedia degli equivoci che si rispetti, verrà a galla e Ciccillo sarà costretto a chiarire ogni cosa…

 

martedì 14 febbraio 2006 ore 18.00 – Sala Conferenze della Biblioteca Comunale

Carlo Giuffrè, regista ed interprete de Il medico dei pazzi, incontra il pubblico.

INGRESSO LIBERO

 

venerdì 17 febbraio 2006 ore 20.45 / ‘900&oltre

Quartetto Ebène                                                                               

In programma musiche di Wayne Shorter, Béla Bartok, Miles Davis, Dave Brubeck, Maurice Ravel, Chick Corea

Un programma poliedrico; l’espressione di un eclettismo vivacissimo; equilibrio, concentrazione e perfezione d’insieme: così si prospetta la serata “multi-stile” del quartetto francese Ebène. Riuniti nel 1999, il quattro musicisti si guadagnano presto la strada di molte importanti realtà europee (studiano al Conservatorio di Ginevra, alla Hoch Schule di Berlino; conquistano un’importante borsa di studio alla ex-Naxetis) e vincono importanti premi al concorso ARD di Monaco. Il quartetto si distingue per il suo desiderio di innovazione e per la grande curiosità artistica: con estrema spontaneità per due volte contrappone provocatoriamente delle scritture apparentemente estranee, ma che in qualche modo sono qui portate davanti a uno specchio.

Le atmosfere jazz del leggendario Miles Davis e del travolgente sassofonista americano Whyne Shorter sono intervallate dall’asciutto stile bartokiano, e le sonorità pianistiche di Dave Brubeck e Chick Corea vengono “scosse” dall’essenzialità del celebre quartetto di Ravel.

 

lunedì 20 febbraio 2006 ore 20.45 / contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici

Primo piano

con Stefano Bollani e Banda Osiris

Un viaggio nella straordinaria vita di un grande pianista, questo il sottotitolo dello spettacolo in cui la Banda Osiris racconta vita, opere e “morte” di Stefano Bollani, il grande pianista definito da alcuni critici “Maradona del pianoforte”. Dai primi passi nel mondo della musica agli studi al conservatorio di Firenze, dalle performance nei gruppi pop degli anni Novanta ai grandi concerti nei templi del jazz, fino al suo inevitabile declino degli ultimi anni: quella di Bollani è stata una vita tormentata, densa di disperazione e solitudine ma anche di successo, allegria e grandi amicizie.

Protagonisti ironici di questo divertente viaggio musical-teatrale, il celebre quartetto vercellese e lo stesso Stefano Bollani (qui nelle vesti di pianista, cantante ed attore), il soggetto della discussione, che affronta il suo ruolo con magica leggerezza, come se le sue avventure e disavventure appartenessero al mondo dell'immaginazione.

Ma è difficile distinguere dove finisce la verità biografica e dove inizia, invece, la fantasia degli autori…

 

venerdì 24 febbraio 2006 ore 20.45 / nuovi talenti

Karina Oganjan soprano

Corrado Rojac fisarmonica

Frédéric Zigante chitarra

In programma musiche di Seikilos, Tarquinio Merula, Goffredo Detrassi, Corrado Rojac, Manuel De Falla, Cathy Berberian e canzoni popolari slave

Protagonista dell’ultimo appuntamento con i Nuovi talenti è la giovane cantante lettone Karina Oganjan. Da Riga, sua città natale (dove si diploma in violino con ottimi voti), si trasferisce in Italia per approfondire lo studio del canto e subito si segnala per la sua versatilità interpretativa: affronta infatti con disinvoltura ruoli operistici e musical, oltre a molte pagine cameristiche delle più diverse provenienze (con l’Orchestra di Padova si cimenta nei Folk Songs di Berio, meritando un ottimo successo). La serata si propone ricca di atmosfere variegate, che muovono dall’antica Grecia fino alle sperimentazioni di Cathy Berberian e vede accanto all’artista due prestigiosi nomi del panorama cameristico: il chitarrista Frédéric Zigante, distintosi a livello internazionale per la sua poliedrica attività (oltre che eccellente concertista è studioso, saggista e didatta), e il fisarmonicista Corrado Rojac, anch’egli eclettico professionista pluridiplomato e versatile, che vanta collaborazioni con le più importanti Istituzioni musicali italiane.

 

I biglietti sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro (corso del Popolo 20, tel. 0481 790 470, da lunedì a sabato, ore 17-19) e in prevendita presso Ticketpoint di Trieste e ACUS di Udine. E’ possibile, per chi risiede fuori Monfalcone, prenotare telefonicamente i posti.

 

 

Ufficio Stampa: Roberta Sodomaco – Clara Giangaspero

Tel. 0481 494 369 / Fax 494 352 / teatro@comune.monfalcone.go.it

 

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl