“Organa nostra 2011”, concerto il 18 dicembre a Tarquinia

15/dic/2011 12.40.35 Dabel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il baritono Gino Nappo, il flautista Donato Salvatore Cambò e l’organista Luca Puchiaroni saranno i protagonisti del nuovo appuntamento del festival “Organa nostra 2011 – Suoni dal Risorgimento”. Il giorno 18 dicembre, alle ore 16.30, la chiesa del Suffragio di Tarquinia sarà la cornice (ingresso libero) di un imperdibile concerto con l’esecuzione di brani Johann Sebastian Bach, Georg Friedrich Händel, Johann Melchior Dreyer, Claude Bénigne Balbastre, Charles Gounod, Adolphe Adam, Claude Bénigne Balbastre e Alois Bauer. Lo spettacolo musicale avrà come strumento principe l’organo della chiesa del Suffragio, realizzato da Camillo Del Chiaro nel 1870, anno della presa di Roma da parte dell’esercito italiano attraverso la breccia di Porta Pia. «Abbiamo questa chiesa, perché ospita un organo costruito nel 1870, data di grandissimo valore simbolico per l’Italia con la presa di Roma. – spiega il direttore artistico del festival Luca Purchiaroni – Inoltre, lo strumento è l’ultima opera dell’organista Del Chiaro, cui abbiamo voluto rendere omaggio». Il concerto, come è consuetudine, sarà intervallato con la lettura di alcuni passi estratti dal saggio di Giuseppe Mazzini Filosofia della musica.

 

Il festival “Organa nostra 2011 – Suoni dal Risorgimento” è organizzato dall’associazione Sound Garden, con il sostegno della Provincia di Viterbo e del Comune di Tarquinia e il patrocinio della Regione Lazio.

 

Per avere maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’associazione Sound Garden all’email soundgarden@email.it o al numero di telefono 328/2669027.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl