"contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici": "Primo piano" con Stefano Bollani e la Banda Osiris (20 febbraio)

06/feb/2006 09.30.09 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

 

Comunicato stampa - Con viva e cortese preghiera di pubblicazione

 

 

Stagione teatrale 2005-2006 / contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici
Primo piano con Stefano Bollani e la Banda Osiris (20 febbraio 2006)

 

La stagione di prosa del Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, lunedì 20 febbraio, con inizio alle ore 20.45, con un nuovo spettacolo della rassegna contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici, la rassegna interna al cartellone di prosa che esplora le forme espressive che contraddistinguono la scena teatrale italiana degli ultimi anni.

Si tratta di Primo piano, lo spettacolo che vede protagonisti la geniale Banda Osiris ed il pianista di fama internazionale Stefano Bollani.

 

Un viaggio nella straordinaria vita di un grande pianista, questo il sottotitolo dello spettacolo in cui la Banda Osiris racconta vita, opere, missioni, omissioni e “morte” di Stefano Bollani, il grande pianista definito da alcuni critici “Maradona del pianoforte”.

Dai primi passi nel mondo della musica agli studi al conservatorio di Firenze, dalle performance nei gruppi pop degli anni Novanta ai grandi concerti nei templi del jazz, dal suo inevitabile declino alla solitudine degli ultimi anni: quella di Bollani è stata una vita tormentata, densa di disperazione e solitudine ma anche di successo, allegria e grandi amicizie.

Si scopriranno eventi e avvenimenti così nascosti della sua esistenza che, il più delle volte, non ne è a conoscenza neppure lo stesso protagonista!

 

Interpreti ironici di questo divertente viaggio musical-teatrale, il celebre quartetto vercellese, che conduce il passo con istrionica ironia, e lo stesso Stefano Bollani (qui nelle vesti di pianista, cantante ed attore), il soggetto della discussione, che affronta il suo ruolo con magica leggerezza, come se le sue avventure e disavventure appartenessero al mondo dell'immaginazione.

Ma è difficile distinguere dove finisce la verità biografica e dove inizia, invece, la fantasia degli autori…

 

Un gioco tra realtà e finzione che vuole sottolineare come la vita di un grande musicista sia materiale preferenziale per la fantasia del teatro e un espediente per ridere di se stessi, in un mondo dove tutto ciò che si fa e si è viene sempre preso troppo sul serio…

 

I biglietti sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro (tel. 0481 790 470), dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19, e durante le proiezioni cinematografiche del fine settimana. E’ possibile, per chi risiede fuori Monfalcone, effettuare prenotazioni telefoniche.

 

 

Ufficio Stampa: Roberta Sodomaco – Clara Giangaspero

Tel. 0481 494 369 / Fax 494 352 / teatro@comune.monfalcone.go.it

 

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl