Juvenes Cantores - Comunicato Stampa

Cordialmente Giuseppe Di Bisceglie Ufficio Stampa Juvenes Cantores giuseppe.dibisceglie@gmail.com mobile 348/3682609 "JUVENES CANTORES", il successo dei "Monelli" della Carmen del Petruzzelli L'inaugurazione della stagione operistica del Teatro Petruzzelli ha riscosso un enorme successo.

Persone Vaccai, Franco Sebastiani, Tom Rogers, William Kerley, Lorin Maazel, Luigi Leo, Giuseppe Di Bisceglie, Carmen
Luoghi Torino
Organizzazioni Fondazione Petruzzelli, Juvenes Cantores
Argomenti teatro, musica, canto, spettacolo

16/feb/2012 19.01.11 Ufficio Stampa Juvenes Cantores Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Gentili colleghi,
con viva preghiera di pubblicazione sui mezzi a vostra disposizione.

Cordialmente 
Giuseppe Di Bisceglie
Ufficio Stampa Juvenes Cantores
mobile 348/3682609

“JUVENES CANTORES”, il successo dei “Monelli” della Carmen del Petruzzelli


L’inaugurazione della stagione operistica del Teatro Petruzzelli ha riscosso un enorme successo.

La Carmen di Bizet ha convinto e affascinato, così come gli “Juvenes Cantores” che lo scorso 20 gennaio hanno magistralmente interpretato “Coro dei Monelli”, mostrando straordinarie doti artistiche  dell’opera e dei protagonisti, soddisfacendo le aspettative del direttore M° Luigi Leo. Nel commentare l’importante esperienza il M° Leo ha affermato: «Credo sia il caso di dire che il lavoro e il sacrificio ripagano».

Un successo per l’opera eseguita dalla meravigliosa orchestra diretta da uno dei più grandi musicisti al mondo, Lorin Maazel, per la regia da William Kerley, le scene e i costumi supervisionati da Tom Rogers ed il coro della Fondazione Petruzzelli da Franco Sebastiani.

«Essere stati chiamati dalla Fondazione Petruzzelli per rivestire il ruolo del monelli nella Carmen, per l’inaugurazione della stagione lirica del Teatro è stato assolutamente inaspettato, ma ancor più, sapere che la direzione sarebbe stata affidata ad uno dei 5 più grandi direttori d’orchestra, il Maestro Lorin Maazel, ha lasciato intendere che il gruppo riveste una considerazione e un ruolo importante nell’ambito corale» ha aggiunto inoltre il M° Luigi Leo.

Il coro Juvenes Cantores ha acquisito nel corso degli anni un importante rilievo per musica corale italiana e internazionale.

Juvenes Cantores dispone di due formazioni, le voci bianche e la formazione giovanile. Le voci bianche, sostenute da alcuni membri della formazione giovanile, hanno guadagnato in più occasioni approvazione da parte della critica specializzata e dal pubblico, ad ogni esecuzione.

L’approvazione più rilevante, è giunta direttamente da Lorin Maazel, mosso dalle congratulazioni del sovraintendente Vaccai dei maestri d’orchestra e dello staff organizzativo del Teatro.

Luigi Leo, deus ex machina di questa formazione nota per la sua prestigiosa capacità artistica ha concluso dicendo: «Anche il regista, l’americano William Kerley, si è complimentato per la capacità dei ragazzi di essere pronti anche al livello scenico. L’occasione, preziosa e rara, ha dato ai ragazzi la possibilità di vivere da protagonisti un’esperienza di crescita, di vita  e musicale».

Feniarco, la Federazione nazionale dei cori, ha scelto la formazione di punta degli Iuvenes Cantores, la giovanile, per l’ incisione di un cd ricco di nuove composizioni dedicato alle voci bianche e a luglio sarà al Festival internazionale Europa Cantat a Torino.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl