Stagione di prosa 05/06: "Questi fantasmi!" di Eduardo con Silvio Orlando (6-7 marzo)

23/feb/2006 08.15.41 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Comunale di Monfalcone

www.teatromonfalcone.it

 

 

Comunicato stampa - Con viva e cortese preghiera di pubblicazione

 

 

Stagione di prosa 2005-2006: Questi fantasmi! (6-7 marzo), di Eduardo De Filippo, con Silvio Orlando

 

La stagione di prosa del Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, lunedì 6 e martedì 7 marzo, con inizio alle ore 20.45, con una celeberrima commedia del grande Eduardo, Questi fantasmi!, messa in scena da Armando Pugliese ed interpretata, nel ruolo del protagonista, dal versatile ed ironico Silvio Orlando.

 

Questa la storia di Questi fantasmi!. In un appartamento di un grande palazzo seicentesco vengono ad abitare Pasquale Lojacono (Silvio Orlando) e la giovane moglie Maria; in cambio di una permanenza gratuita, Pasquale dovrà sfatare le dicerie sull'esistenza di fantasmi nella casa. Alla continua ricerca di una svolta, di una soluzione che gli permetta di offrire a sua moglie qualche agio, Pasquale è infatti disposto a credere nell'impossibile.

Dopo aver parlato con il portiere, che approfittando della presunta presenza dei fantasmi ruba indisturbato, si imbatte in Alfredo, amante della moglie, e, suggestionato dalla situazione, lo scambia per un fantasma. Si ferma inoltre più volte a conversare con il suo dirimpettaio, il professor Santanna, silenzioso testimone di ciò che accade in casa, mentre Alfredo provvede al mantenimento della coppia con continui regali.

Pasquale quindi, sentendosi beneficiato dal fantasma, vive felicemente senza porsi troppe domande…

 

Questi fantasmi! viene rappresentata per la prima volta il 7 gennaio 1946, al Teatro Eliseo di Roma, dalla compagnia “Il teatro di Eduardo con Titina De Filippo”, ed è subito un grande successo, applaudito dal pubblico e dalla critica. Non a caso è la commedia con cui Eduardo esordisce come regista all’estero.

 

Queste alcune considerazioni di Eduardo a proposito della sua commedia: “[…] ho dichiarato sempre che si tratta di una tragedia moderna perché c’è la capitolazione di tutti i sentimenti, la distruzione di tutti i poteri morali di questa nostra, tra virgolette, civiltà.

Insomma, è il momento di sbandamento del dopoguerra che ha rivoluzionato poi tutto.

I fantasmi, chi sono? Sono quelli che vivono questa nostra vita, sono i fantasmi del passato che vengono agli occhi alterati di Pasquale Lojacono e che sembrano fantasmi.

Infatti quale è la sua battuta alla fine del secondo atto, quando si affaccia al balcone e parla con il professore? Niente professore… non è niente. Tutto a posto, tutto tranquillo. I fantasmi non esistono; i fantasmi siamo noi”.

                       

E sempre Eduardo, in un’intervista del 1983: “Scrissi questa commedia per dire che i fantasmi non esistono: i fantasmi siamo noi, ridotti così dalla società che ci vuole ambigui, lacerati, insieme bugiardi e sinceri, generosi e vili”.

           

I biglietti sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro (tel. 0481 790 470), dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19, e durante le proiezioni cinematografiche del fine settimana. E’ possibile, per chi risiede fuori Monfalcone, effettuare prenotazioni telefoniche.

 

 

Ufficio Stampa: Roberta Sodomaco – Clara Giangaspero

Tel. 0481 494 369 / Fax 494 352 / teatro@comune.monfalcone.go.it

 

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl