Comunicato stampa 4 marzo

AMICI DELLA MUSICA DI MODENA Questa musica non la capisco!

Persone Francesco Bergamasco, Claudio Rastelli
Luoghi Modena, Emilia Romagna, Nonantola
Argomenti musica

02/mar/2012 22.37.10 AMICIdellaMUSICA MODENA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

AMICI DELLA MUSICA DI MODENA

 

Questa musica non la capisco!

 

Seconda lezione-concerto con audiovisivi e pianoforte a cura di Claudio Rastelli e la partecipazione di Francesco Bergamasco

 

Domenica 4 marzo al Teatro Troisi di Nonantola alle ore 17, per la rassegna Passioni per la Musica, si svolgerà il secondo dei due incontri dedicati a “spiegare la musica”. Sotto indagine la musica “colta” del Novecento e contemporanea.

Claudio Rastelli, con audiovisivi ed esempi musicali dal vivo, accompagnerà gli ascoltatori “dentro” la musica in un clima di dialogo fra artisti e ascoltatori; Francesco Bergamasco al pianoforte eseguirà alcuni brani rappresentativi degli argomenti, delle poetiche e delle tecniche affrontate.

Chiediamo al curatore delle lezioni-concerto, Claudio Rastelli, pianista, compositore e direttore artistico degli AdM di spiegarci se la grande affluenza e soddisfazione del pubblico alla prima lezione, dove le musiche di Beethoven e Schubert permettevano una facile previsione di interesse, potrà ripetersi con musiche poco note, poco presenti nella programmazione concertistica e ritenute difficili.

 “Il successo di Passioni per la Musica, questo è il titolo del ciclo annuale di questi incontri, nasce dalla curiosità e dalla fiducia che il pubblico degli AdM ha sempre dimostrato verso le occasioni di conoscenza che sono di volta in volta proposte. Curiosità e fiducia sono indispensabili per viaggiare attraverso i più disparati territori d’ascolto: quelli che crediamo di “capire”, e quelli che crediamo di “non capire. Il campionario di frasi degli ascoltatori in difficoltà è in fondo riconducibile sempre allo stesso concetto: non capire certa musica. La “colpa”, naturalmente, va divisa tra musica e ascoltatore: la prima, fin dall’inizio del XX secolo tende a non concedere più i riferimenti “sensati” del passato; il secondo cede alla frustrazione o alla diffidenza verso la novità.”

Un dialogo difficile. “Ne siamo consapevoli e su questo concentriamo molti sforzi. Lunedì prossimo, 5 Marzo, inauguriamo il terzo ciclo de Il Cammino della Nuova Musica, in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Modena. Mirato agli studenti della Facoltà, ma aperto tutto il pubblico interessato, il ciclo di lezioni, lezioni-concerto e concerti, ospita artisti di chiara fama ed è incentrato sulla trasformazione dei linguaggi nelle musiche degli ultimi cento anni per comprendere la musica contemporanea nel contesto culturale del novecento.”

La Lezione-concerto di oggi, realizzata col sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, della Regione Emilia Romagna e del Comune di Nonantola è a ingresso libero.

Tutte le informazioni su contenuti artistici, aspetti organizzativi, modalità di sostegno e di adesione alle attività degli Amici della Musica di Modena sono disponibili all’ingresso delle sedi dei concerti. Segreteria: tel 3296336877- mail@amicidellamusica.info www.amicidellamusica.info

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl