Il sassofonista e compositore Maurizio Camardi tra i vincitori del Premio Festival Città Impresa

Il sassofonista e compositore Maurizio Camardi tra i vincitori del Premio Festival Città Impresa.

Persone Alessandro Haber, Pamela Villoresi, Lella Costa, Ottavia Piccolo, Stefano Tassinari, Gian Antonio Stella, Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Cooper Terry, Gualtiero Bertelli, Ricky Gianco, Paolino Dalla Porta, Patrizio Fariselli, Claudio Fasoli, Enrico Rava, Stefano Battaglia, Paolo Fresu, Roberto Favaro, Corrado Passera, Maurizio Camardi, Caligola, George
Luoghi Spazio Gershwin, Italia, Canada, Padova, Svizzera, Venezia, Vicenza, Nicaragua, Ecuador, Stati Uniti d'America, Yugoslavia, Slovenia
Argomenti musica, politica, internet, economia

04/mag/2012 11.03.02 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il sassofonista e compositore Maurizio Camardi tra i vincitori del Premio Festival Città Impresa

Il sassofonista e compositore Maurizio Camardi, fondatore della nota scuola di musica padovana “G. Gershwin” è stato insignito mercoledì 2 maggio alla Fiera di Vicenza del Premio Festival Città Impresa, “per il contributo portato, attraverso la sua attività creativa, allo sviluppo economico, sociale e culturale” del Nordest e dell’Italia.

L’assegnazione dei premi, che ha visto la presenza del ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera, apre la quinta edizione del Festival Città Impresa (dal 2 al 6 maggio 2012 in 35 località del Nordest), manifestazione ideata nel 2008 dalla rivista mensile Nordesteuropa.it, che quest’anno ha come tema “Le fabbriche delle idee. Cultura, innovazione e sostenibilità per la competitività dei territori e delle imprese”. Cinque giorni di dibattiti, incontri, eventi di carattere economico, culturale e artistico, per confrontarsi sugli scenari possibili, su forme e modelli produttivi innovativi, sui contesti metropolitani che favoriscono reti e classi creative. ll Festival si propone di dare evidenza alle eccellenze – città, aziende, persone – che stanno già costruendo il futuro dell’Italia. E di proseguire la riflessione sulla candidatura di Venezia con il Nordest a “Capitale Europea della Cultura 2019”.

Il Premio Festival Città Impresa, riconoscimento dal grande valore simbolico, è stato assegnato ai “1.000 fabbricatori di idee e sviluppo del Nordest” che si sono distinti per il loro contributo nel profit e nel non profit: imprenditori, giovani, lavoratori e amministratori pubblici che hanno contribuito ogni giorno con il loro lavoro, idee e passione a far crescere il territorio del Nordest, e, con esso, l’intero Paese.

Maurizio Camardi è un esponente del jazz veneto da una ventina d'anni e si occupa anche della direzione artistica di importanti rassegne (tra cui “Storie di Jazz a Padova” e "Sacre Armonie"). Insieme al musicologo Roberto Favaro ha fondato nel 1986 la Scuola di Musica “George Gershwin” di Padova di cui è il direttore. In questi anni ha avuto modo di collaborare, in ambito jazzistico, con Paolo Fresu, Stefano Battaglia, Enrico Rava, Claudio Fasoli, Patrizio Fariselli, Paolino Dalla Porta mentre nel campo della musica d’autoresi è esibito con Ricky Gianco e Gualtiero Bertelli e inoltre con il rimpianto bluesman Cooper Terry. Ha suonato, oltre che in Italia, in Jugoslavia, Nicaragua, Svizzera, Canada, Ecuador, Slovenia, Stati Uniti, Repubblica Araba Saharawi Democratica. Ha viaggiato e suonato in questi paesi incontrando la loro storia, cercando l’intersezione tra la sua musica e le musiche di questi territori. Dal 2000 si occupa di musiche per teatro, collaborando con vari autori tra i quali Massimo Carlotto, Carlo Lucarelli, Gian Antonio Stella, Stefano Tassinari e con gli attori Ivano Marescotti, Ottavia Piccolo, Moni Ovadia, Bebo Storti, Lella Costa, Pamela Villoresi, Alessandro Haber. Ha al suo attivo otto CD a proprio nome – “In alto mare” (Caligola Records), “…nostra patria è il mondo intero” (Il Manifesto), “La frontiera scomparsa” (Il Manifesto), “Impronte” (Il Manifesto-Caligola Records), “Energie Positive” (Blue Serge), “Cristiani di Allah” (Blue Serge), “Mare chiuso” (Blue Serge) e "Radiomondo" (Blue Serge).

Per informazioni:
Spazio Gershwin – Scuola di Musica “Gershwin”
tel: 348.9491132
mail: 
marketing@spaziogershwin.org 
web:
www.spaziogershwin.org

Ufficio stampa 
Studio Pierrepi

mob. (+39) 345 7154654
E-mail: 
canella@studiopierrepi.it
web: 
www.studiopierrepi.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl