Susanna e il suo cavaliere

23/lug/2012 07.34.39 Harmonia Musicae Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Terzo appuntamento della rassegna di musica antica TREBANTIQUA - Musica antica nell'alta valle dell'Aniene con un concerto dedicato all'arte dell'improvvisazione e dell'ornamentazione tra rinascimento e barocco, prendendo spunto dalla celebre chanson "Susanne un jour". Nel concerto verranno utilizzati il cornetto e il sacquebout (il trombone barocco) due strumenti di raro ascolto che si uniranno al prezioso organo Bonifazi (1634) della chiesa collegiata di Trevi nel Lazio

Terzo concerto di TREBANTIQUA - Musica antica nell'alta valle dell'Aniene
(Giuseppe Schinaia, dir. artistica)
Sabato 4 agosto 2012, ore 21
Collegiata di Santa Maria Assunta
Trevi nel Lazio (FR)

Liselotte Emery, cornetto
Adrien Branger, sacquebout (trombone barocco)
Fabrice Martinez, organo

-------------

Programma

A. Falconiero (1585 - 1656): Battalla de Barabaso yerno de Satanas

Didier Lupi (XVIe): Suzanne un jour (salmo)

Orlando di Lasso (1532 - 1594): Suzanne un jour (mottetto)

Claudio Merulo (1533 -1604): Toccata Sesta del settimo tono.
(da Toccate d'Intavolatura d'Organo Secondo libro -1604)

Giovanni Pierluigi da Palestrina(1525 – 1594): Tota pulchra es
(diminuzioni di Giovanni Bassano (1558 - 1617))

Andrea Falconiero (1585 - 1656): Passacaglia

Dario Castello (1590 - 1658): Sonata seconda

Orlando di Lasso (1532 - 1594): Suzanne un jour
(diminuzioni di G. Bassano)

Antonio Valente (1520 - 1590): Tenore del Passo e mezzo

Salomone Rossi (1570 - 1630): Sonata in dialogo detta La Viena

Cipriano da Rore (1515 - 1565): Ancor che col partire
(diminuzioni di Bassano)

Francesco Rognoni ( ? - ? 1626): Sonata seconda a due

Andrea Gabrielli (1523 - 1585): Suzanne un jour

Claudio Monteverdi (1567 - 1643): Pur ti miro
(da L'Incoronazione di Poppea)


Liselotte Emery ha scoperto la musica antica a Strasburgo, grazie al suo primo strumento musicale: il flauto dolce. In questo strumento ha conseguito, a Strasburgo un diploma di studi musicali e di musica da camera sotto la guida di Alain Sobczak e Martin Gester e un diploma di perfezionamento nella classe di Patrick Blanc. Dopo alcuni anni di pratica dell'oboe barocco, è stata sedotta dal cornetto, rapidamente divenuto il suo strumento principale, nel quale consegue, nel 2008, un diploma di master nella classe di William Dongois a Ginevra, iniziando contemporaneamente anche lo studio del "serpentone" sotto la guida di Volny Hostiou.
E' l'interesse per l'esecuzione musicale che spinge Liselotte Emery ad affrontare il repertorio antico e la prassi esecutiva storica. In qualità di cornettista ha partecipato ai festival di Royaumont, Ambronay e Sarrebourg, sotto la direzione di William Dongois, Gabriel Garrido, Françoise Lasserre, Ton Koopman, Hervé Niquet, Benoît Haller e Jérôme Correas. Notevole è anche il suo interesse per gli spettacoli dedicati al pubblico più giovane o alla danza in collaborazione costante con partner quali Les Nouveaux Caractères (Sébastien d'Hérin) e la compagnia di danza Eclat des Muses (Christine Bayle).

Adrien Branger
Nato a Nîmes, nel dipartimento di Gard al sud della Francia, Adrien inizia molto presto lo studio della musica. Tuttavia, non sapendo più come fare per superare tutti i numerosi obblighi e le costrizioni multiple dello studio del violino, Adrien decide allora di iniziare lo studio di uno strumento ancora più meraviglioso: il trombone! Ecco che quindi parte alla volta di Parigi a perfezionarsi nella classe di Jacques Mauger, presso il Conservatorio Superiore Regionale. Diplomatosi, Adrien, prende parte a numerosi progetti presso le più prestigiose orchestre parigine. Proprio durante uno di questi, incontra il suo futuro professore di strumento "storico" Stefan Legee. E qui inizia una nuova storia artistica e tecnica: la scoperta di un nuovo repertorio, l'apertura verso i numerosi aspetti dell'estetica barocca e rinascimentale e la voglia d'improvvisazione musicale lo portano a trasferirsi fino in Svizzera. Qui incontra Liselotte Emery e Fabrice Martinez e qui inizia il percorso di perfezionamento con i più grandi maestri, M. Jean-Yves Haymoz, M. Gabriel Garrido, M. Francis Biggi ed altri nell'apprendimento e nella scoperta di nuove soluzioni riguardanti la pratica e l'interpretazione delle musiche cosiddette "antiche".

Fabrice Martinez
Inizia lo studio del pianoforte a sei anni e quello dell'organo a nove. Dopo gli studi di lingue si dedica completamente alla musica. A seguito della scoperta quasi casuale del clavicembalo, decide allora di dedicarsi a questo strumento ed entra al Conservatorio di Besançon nella classe di Anne Robert dove consegue il D.E.M. nel 2003 e il Premio di Perfezionamento nel 2004. Parallelamente continua lo studio dell'organo nella classe di Bernard Coudurier.
Nel 2006 entra al Centro di Musica Antica della Scuola Superiore di Musica di Ginevra nella classe di Alfonso Fedi con quale si diploma nel 2009. Eclettico e interessato a tutti i repertori, si occupa parimenti di musica contemporanea, spesso unendone brani a composizioni barocche nei suoi programmi di concerto. Nel novembre 2010 ha eseguito la Petite Symphonie Concertante per pianoforte, clavicembalo, arpa e doppia orchestra d'archi di Frank Martin con l'Ensemble Symphonique Neuchâtel sotto la direzione di Alexander Maier; è anche parte dell'Ensemble Vox Turturis, diretto da Lionel Desmeules e dedicato al canto gregoriano. Dal 2010 è organista titolare della parrocchia cattolica del Buon Pastore di Prilly.
Il suo interesse per la pedagogia lo porta a conseguire il Master in Pedagogia presso l'HEMU di Losanna, mentre si perfeziona nello studio del clavicembalo con Jovanka Marville. Ha anche seguito corsi con Leonardo Garcia-Alarcon, Pierre-Alain Clerc (basso continuo), Jean-Yves Haymoz, Nicole Hostettler (clavicordo) e Christophe Rousset.
Nel giugno del 2009 ha vinto il premio Marinette Extermann-Groux.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl