PADOVA PRIDE VILLAGE - Dal 24 al 29 luglio una settimana di risate al Padova Pride Village

24/lug/2012 17.41.56 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Una settimana di risate al Padova Pride Village
Dal 24 al 29 luglio calcheranno le scene della Festa di Tutti:  Paola Marella, Anna Mazzamauro, Laura de Marchi, Ape Regina&Citronella e Minerva Lowenthal. Chiude la settimana il grande live di Alice.

Una settimana di grandi risate, ma come sempre unite alla cultura e all’intrattenimento intelligente, quella proposta dal Padova Pride Village da martedì 24 a domenica 29 giugno. Saranno ospiti della Festa di Tutti in Fiera a Padova, le comicità di Anna Mazzamauro e Laura De Marchi, il savoir faire e la classe di Paola Marella, la simpatia di Ape Regina e Citronella, il talento di Minerva Lowenthal e la grande musica di Alice che porterà al Padova Pride Village “L’armonia dei Canti”, un viaggio attraverso i suoi più grandi successi musicali.

Il Padova Pride Village ha deciso di mettersi in vendita. Data l’importanza dell’operazione non poteva non chiamare la maggiore esperta del settore. Sarà infatti ospite, martedì 24 luglio, Paola Marella, amata conduttrice delle note trasmissioni televisive Cerco casa disperatamente e Vendo casa disperatamente. Se avete qualche dubbio sui vostri immobili, volete vincere lo spread investendo nel mattone, o semplicemente desiderate seguire un corso accelerato di cultura e classe, è la serata giusta per venire al Village.

Precede il talk, alle ore 21.00 allo Spazio Tralaltro, la piece teatrale, firmata da Francesco Berti e Andrea Dellai �“ alias Musa Fragile- Ho imparato vivendo.  Il progetto nasce dal viaggio fatto da Francesco Berti a Barcellona nella primavera del 2010 con lo scopo di fotografare momenti di vita di alcune persone sieropositive, con le quali era entrato in contatto tramite alcune associazioni locali. Ho Imparato Vivendo vuole essere la continuazione di quel viaggio. Un momento di riflessione sull’esperienza appena effettuata e di elaborazione di nuovi materiali artistici che possano essere d’aiuto per la lotta contro i pregiudizi, sempre presenti, legati alla sieropositività e alle persone che hanno contratto il virus.

Apre la settimana alle ore 20.00 Radio Village con Giusva. Da fine spettacolo fino alle due si balla con Vittorio DJ. Ingresso gratuito.

Il mercoledì, 25 luglio, Padova Pride Village prende il via, come sempre, alle 20.00 con l’immancabile appuntamento di musica ed informazione Radiovillage, di e con Loredana Forleo. Alle ore 21.00, lo Spazio Tralaltro avrà l’onore di ospitare Porpora Marcasciano, sociologa e attivista del movimento LGBR nonchè presidente del Movimento Identità Transessuale. Una serata importante dedicata alle persone transessuali, forse quelle che soffrono di più all’interno del mondo omosessuale, per le forti discriminazioni e violenze di cui sono vittime.

Alle ore 22.00 torna a trovare il popolo del Village una gradita ospite. Salirà sul palco del Padova Pride Village la sferzante, sarcastica, ironica e pungente Anna Mazzamauro con la sua Serata d’onore e d’amore. Una grande serata costruita appositamente per il Padova Pride Village, dove faranno ritorno i grandi personaggi della Mazzamauro: dalla Signorina Silvani a  Mademoiselle Floria, dallo sgangherato Gigi il Bullo ad Anna Magnani e Wanda Osiris.

Jack DJ animerà la serata dance del Village fino alle 2.00. Ingresso 5 €

Giovedì 26 luglio Leonardo, a Radio Village a partire dalle ore 20.00, prosegue il suo viaggio nella appasionante storia del Teatro e dei suoi protagonisti.

Alle 22.00 spazio all’attrice Laura de Marchi in Allegra ma non troppo, per la regia di Stefano Vigilante. Una vetrina di personaggi femminili dove la scrittura teatrale convive con gli aspetti più genuini e sanguigni del cabaret, passando per le pause imprevedibili, tragiche ed esilaranti, ma sempre sul filo del flop, del clown.  Attraverso la comicità verremo portati a riflettere su tutti i temi della vita e della convivenza sociale. Ingresso gratuito

Il 27 luglio è venerdì e come ogni venerdì che si rispetti al Padova Pride Village le paillette e i lustrini sono di rigore. Questa settimana la Festa di Tutti avrà l’onore di ospitare la prima nazionale del nuovo spettacolo di Ape Regina e Citronella: Santi Numi!, uno spettacolo immacolato scritto e diretto da Aldo Piazza (alias Ape Regina). Due suore dalla personalità spiccata e fuori dal comune sono alla presa con il classico dei dilemmi: decine di bollette da pagare e un ipoteca che sta per scadere sul loro convento…occorre trovare qualche idea per trovare i fondi e cercare di salvare il tutto magari dando fondo alla loro incredibile fantasia.

Lo Spazio Tralaltro affronta, alle ore 21.00, la spinosa questione della genitorialità gay con il giornalista Claudio Rossi Marcelli, padre di tre figli assieme al suo compagno e autore del volume Hello Daddy (Mondadori, 2011), un racconto autobiografico che affronta con delicatezza e autoironia un tema di grandissima attualità e mette in crisi l'idea di famiglia tradizionale, creando una nuova normalità.

A fine spettacolo le piste da ballo del Padova Pride Village si sdoppieranno. Disco Boulevard con Jack DJ all’esterno. Disco PalaVillage con Gianluca Pacini VDJ al coperto. Dalle 20:00 alle 21:00 l’ingresso è gratuito;  dalle 21:00 alle 03:00 ingresso 5 €.

Volendo citare il notissimo scrittore giapponese Murakami Haruki, sabato 28 luglio è Dance, dance, dance. La scatenata Loredana Forleo ci introduce agli eventi della serata con il suo Radio Village a partire dalle ore 20.00. Alle ore 22.00 Cinema Palavillage propone il documentario “RAI STORIA: A RESearch OMOSESSUALITÀ E REPRESSIONE” a cura di Enrico Salvatori e Clemente Volpini (Italia, 2010). Il ricercatore Dario Petrosino ha trovato e portato per la prima volta in video alcuni documenti rivelatori: si tratta di circolari tra Ministero degli Interni e Questure che rivelano le forme di controllo esercitato da parte delle forze di polizia sulla vita privata di alcuni cittadini, “sospettati di avere inclinazioni omosessuali”, dal 1952 agli anni ’70,  da Braibanti al F.U.O.R.I.

Sul Boulevard, sempre alle 22.00, le future star del mondo dello spettacolo si sfideranno a colpi di canto e danza durante il Village Talent, con la presenza del coach Enzo Forleo e la contagiosa allegria di Ape Regina e Leo.

A seguire,  prenderà il via lo spettacolo, interamente live, MNRV VS MDNA, di Minerva Lowenthal con la regia di Marco Gradara.  Sette performer tra cui anche alcuni circensi, per uno show completamente dedicato alla regina indiscussa del pop Madonna. Doppia pista da ballo anche per sabato sera: Disco Boulevard con Vittorio DJ e Disco PalaVillage con Lucas Marshall Fent DJ. L’ingresso dalle 20:00 alle 21:00 è gratuito, dalle 21:00 alle 23:30 5€ e dalle 23:30 in poi 15€ (con consumazione inclusa).

Domenica 29 luglio è il giorno della grande musica live. Protagonista sarà l’ armonia dei canti di Alice, un viaggio musicale attraverso i suoi grandi successi, in cui la cantante tocca alcuni temi o aspetti esistenziali come l'amore, la poesia, la guerra che occupa uno spazio sempre più grande nel mondo e anche dentro di noi, il desiderio di pace, la ricerca della verità e del sacro.

Precede il concerto, dalle ore 20.00 Loredana Forleo di Radio Company con Radio Village. Chiude la settimana Jack DJ con Disco Boulevard. L’ingresso ha un costo di 10€ dalle 20.

Info
www.padovapridevillage.it

Ufficio stampa
Padova Pride Village �“ Una volta per Tutti
Giuseppe Bettiol 349 1734262 �“
stampa@padovapridevillage.it
Raffaella Galasso 328 9545812 �“
stampapadovapride@gmail.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl