Concerto in memoria di Anna Politovskaja

02/nov/2006 12.49.00 Orchestra Sinfonica di Savona Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L’attesissimo concerto dell’Orchestra Sinfonica di Savona previsto
per il prossimo 4 novembre alle 21 in Cattedrale sarà un
appuntamento dedicato alla testimonianza.
L’Orchestra e il Coro diretto da Paolo Venturino, sotto la guida di
Filippo Maria Bressan, eseguira' il celebre e struggente Requiem K.
626 di Wolfgang Amadeus Mozart. Ad aprire la serata una rara
pagina di Arvo Part (1935), Cantus in memory of Benjamin Britten
per archi e campana (1977), che il compositore (uno dei piu' prolifici
autori di musica sacra del Novecento) ha deciso di dedicare alla
memoria della giornalista russa Anna Politovskaja, uccisa a Mosca
il 7 ottobre scorso. Part - che nacque in Estonia quando questa era
occupata dall’Unione Sovietica e che dal regime di Mosca ricevette
una dura censura soprattutto nei suoi primi anni di produzione - ha
sempre testimoniato con forza e attraverso la musica i propri
principi morali ed i propri ideali. Alla sua fede sono dedicate le
moltissime pagine sacre (una Passione secondo Giovanni, un
Credo, un Miserere, uno Stabat Mater tra l’altro), e il suo impegno
politico e' testimoniato dall’uso che l’autore ha concesso che si
facesse della sua musica. Tra i molti film in cui sono usate musiche
di Arvo Pärt proprio il Cantus in memory of Benjamin Britten e' parte
della colonna sonora del discusso Farenheit 9/11 di Michael Moore,
il film che e' una fortissima presa di posizione contro il governo
Bush; il suo De profundis e' inserito in Dead man’s shoes di Shane
Meadows che narra il rapporto di un soldato col fratello sullo sfondo
dei problemi causati dall’urbanizzazione nelle pianure delle
Midlands.
L’esecuzione del Requiem mozartiano si avvarra' di elementi
scenici che Marco Ghelardi riconduce ad un altro elemento che
rende unico l’appuntamento di sabato 4 novembre: il 4 novembre e'
infatti la ricorrenza della fine del Primo Conflitto Mondiale che costo'
al mondo oltre quindici milioni di morti; un anniversario inghiottito
ormai dall’oblio e dal silenzio in una societa' di pacifismi e
patriottismi sempre più frettolosi e scettici.

Il concerto sara' presentato il 3 novembre alle 11 in Cattedrale, alle
scuole di Savona e provincia nell’ambito delle Guide all’Ascolto,
l’importante iniziativa dell’Orchestra Sinfonica di Savona rivolta agli
allievi delle scuole elementari e medie inferiori e superiori.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl