Paolo Rossi inaugura la Stagione di Prosa del Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone

Paolo Rossi inaugura la Stagione di Prosa del Nuovo Teatro Comunale di MonfalconeNuovo Teatro Comunale di Monfalconewww.teatromonfalcone.itINAUGURAZIONE STAGIONE DIPROSA: PAOLO ROSSI in CHIAMATEMI KOWALSKI.

09/nov/2006 22.49.00 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuovo Teatro Comunale di Monfalcone
www.teatromonfalcone.it
INAUGURAZIONE STAGIONE DIPROSA: PAOLO ROSSI in CHIAMATEMI KOWALSKI. EVOLUTION (21-22 novembre 2006)

Martedì 21 e mercoledì 22 novembre, alle ore 20.45,si alza il sipario sulla stagione di prosa 2006-2007 del Nuovo TeatroComunale di Monfalcone. A calcare per primo il palcoscenico di un Teatro che sipresenta al pubblico rinnovato nella funzionalità come nell’estetica èuna vecchia conoscenza del Comunale, un amico del Teatro e di Monfalcone. Sitratta di PaoloRossi, autore, regista ed interprete di ChiamatemiKowalski. Evolution, lo spettacolo che raccoglie,aggiornandolo, il meglio dei suoi spettacoli più celebri.

A 18 anni dal successo di Chiamatemi Kowalski, lo spettacolo che lo fececonoscere al grande pubblico, Rossi presenta Chiamatemi Kowalski. Evolution,in cui propone nuovi testi (frutto della collaborazione con Carolina De La Calle Casanova,Emanuele Dell’Aquila, Carlo Giuseppe Gabardini e Riccardo Pifferi) erecupera i migliori brani (scritti con Gino e Michele, David Riondino eGiampiero Solari) di ChiamatemiKowalski e di Operaccia Romantica, Sette Spettacolie Pop & Rebelot,trilogia in cui questo incredibile personaggio ha fatto le sue apparizioni.

Assistere al “ritorno di Kowalski” è come salire sulle montagnerusse della memoria di Paolo Rossi.
Arricchendo il tutto con fatti di vita vera, in un percorso quasiautobiografico, Rossi ci fa attraversare questi ultimi decenni utilizzando laforma teatrale che lo ha reso famoso, quella del monologo ricco di storie,raccontate ora con ironia e cattiveria, ora con un pizzico di poesia.
A trasformare lo spettacolo in una sorta di happening sui generis, ilparticolare rapporto di Rossi con il pubblico, nello stile da “delirioorganizzato” tipico della sua compagnia di “Teatro diRianimazione”.

Dopo averlo visto confrontarsi con Shakespeare e Molière e affrontarecoraggiosamente La Costituzionee L'impero del male,ritroviamo il pirotecnico attore di origine monfalconese, accompagnato da unaband di musicisti-attori, intraprendere un percorso spericolato e pieno disorprese che corre attraverso questi ultimi decenni.
Punto di partenza dello spettacolo è un particolare incidente: dopo circa ventianni, a forza di raccontare storie, il capocomico ha perso la propria. DiceRossi nello spettacolo: “Arriva un momento in cui i cuentacuentosnon sanno più se quello che stanno raccontando è successo veramente o è fruttodella loro immaginazione; è risaputo che i racconta-storie sono ladri,sono geni e soprattutto sono dei grandi bugiardi: la realtà si mischia allestorie e le storie si mischiano alla realtà. Ma se un racconta-storie perde lestorie, cosa succede? Le storie non sono cose, oggetti. Le storie non sipossono toccare, sono loro a toccare noi…”.

Prevendita
c/o Biglietteria del Teatro (fino al 15 novembre c/o Galleria Comunaled’Arte Contemporanea, piazza Cavour 44), dal lunedì al sabato, dalle 17alle 19
Prenotazionetelefonica
Chi risiede fuori Monfalcone può prenotare telefonicamente (tel. 0481 790 470,dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19), al massimo due posti, a partire dalsecondo giorno di prevendita. I biglietti devono essere pagati tramiteversamento su c/c postale o bancario e la notifica di avvenuto pagamento deveessere inviata via fax all’Amministrazione del Teatro (informazioni piùdettagliate sul sito del Teatro)
Acquisto on line
Prenotazione e acquisto, tramite carta di credito, sul sito www.greenticket.it.Il biglietto potrà essere ritirato presso il Teatro il giorno dello spettacoloo spedito a casa dell’acquirente


Ufficio Comunicazione: Roberta Sodomaco - Clara Giangaspero
Tel. 0481 494 369 / Fax 494 352

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Tutela dellepersone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali. Gliindirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste diiscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi di pubblicodominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nelrispetto del Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potràrichiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica ocancellazione come previsto dall'articolo 13. Tutti i destinatari della mailsono in copia nascosta ma può succedere che il messaggio pervenga anche apersone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendocome indicato l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dallalista. Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenissece ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl