[MUSIKÈ] Da maggio a dicembre, musica, teatro e danza tornano protagonisti nelle province di Padova e Rovigo con la terza edizione di Musikè

10/mag/2014 10.34.20 Studio PRP Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

logo per comunicato2013

 

Musica, teatro e danza. Al via la terza stagione di Musikè

Per foto in HD consultare la pagina: http://www.studiopierrepi.it/musike-2014/

Da maggio a dicembre, musica, teatro e danza tornano protagonisti nelle province di Padova e Rovigo con la terza edizione di Musikè, rassegna promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Artisti, musicisti, cantanti, attori di prima grandezza e giovani talenti nazionali e internazionali, saranno impegnati in quattordici eventi a ingresso gratuito e tre a offerta libera, in altrettante suggestive località del territorio.

Musikè inaugura lunedì 12 maggio al Tempio della Beata Vergine del Soccorso di Rovigo, con una delle più apprezzate composizioni sacre di Sergej Rachmaninov: i Vespri per coro misto “a cappella” op. 37. Ad eseguirli sarà il Coro da Camera della Filarmonica Estone, compagine di rilievo internazionale diretta dall’olandese Daniel Reuss. Il concerto sarà anche un’occasione per rivisitare in musica i temi e i luoghi che ispirano la mostra L’Ossessione Nordica, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e allestita a Palazzo Roverella fino al prossimo 22 giugno.

All’insegna del grande jazz sarà, invece, il primo appunamento padovano della rassegna, venerdì 16 maggio, al Teatro Palladio di Fontaniva. Simone, figlia dell’indimenticabile Nina Simone, a cui l’artista ha dedicato il progetto Simone sings Nina and more. Accompagnata da Hervé Samb alla chitarra, Reggie Washington al basso e Sonny Troupé alla batteria, Simone riproporrà i grandi successi della madre, insieme ad altri successi più recenti. Il ricavato dello spettacolo, che avrà ingresso a offerta libera, sarà devoluto in beneficenza allo IOV, l’Istituto Oncologico Veneto di Padova, in memoria di Nina Simone, deceduta per un cancro al seno.

Sempre nel Padovano, Musikè proseguirà con due spettacoli teatrali che vedranno protagoniste la grande regista Lina Job Wertmüller e l’attrice Amanda Sandrelli. Lunedì 19 maggio al Teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra, Lina Wertmüller porterà in scena Un’allegra fin de siècle, irriverente e irresistibile recital di parole e musica dedicato alla storia Novecento, con canzoni inedite scritte dalla stessa Wertmüller, arrangiate da Lucio Gregoretti e Italo “Lilli” Greco e interpretate da Nicoletta Della Corte con l’accompagnamento di Francesco Bancalari al pianoforte. Mercoledì 4 giugno, Amanda Sandrelli sarà impegnata al Multisala Pio X (MPX) nel ruolo di Oscar, bambino malato terminale di leucemia, protagonista di un commovente monologo di parole e musica tratto dal libro Oscar e la dama in rosa di Éric-Emmanuel Schmitt. Sul palco, accanto all’attrice, Giovanni Mareggini al flauto, Cesare Chiacchiaretta alla fisarmonica, Giampaolo Bandini alla chitarra e Federico Marchesano al contrabbasso. L’ingresso sarà a offerta libera e il ricavato dello spettacolo verrà interamente devoluto all’Hospice Pediatrico di Padova, in linea con il tema dello spettacolo.

Nel suggestivo Castello di San Martino della Vaneza di Cervarese Santa Croce (PD) rivivranno, sabato 7 giugno, le eroiche gesta del poema epico anglosassone Beowulf, portato in scena da Benjamin Bagby. Cantante e arpista, vero e proprio menestrello contemporaneo, Bagby riporterà in vita un’epopea la cui unica testimonianza scritta è in un codice dell’XI secolo conservato alla British Library di Londra.

Il Chiostro degli Olivetani di Rovigo ospiterà, giovedì 26 giugno, un trio jazz molto particolare capitanato da Park Stickney, il massimo arpista jazz dei nostri giorni. Con Dino Contenti al contrabbasso e Gigi Biolcati alla batteria e alle percussioni, Stickney presenterà al pubblico il suo lavoro più recente, The Lion, the Wolf, and the Donkey: grandi standard, composizioni originali e due accattivanti riletture di Amarcord di Nino Rota e Hotel California degli Eagles.

Dopo la pausa estiva Musikè ripartirà dalla provincia di Rovigo, venerdì 19 settembre al Teatro Cotogni di Castelmassa, con una delle formazioni di maggior prestigio internazionale nel campo della music comedy: la Microband. Luca Domenicali e Danilo Maggio si esibiranno in Classica for Dummies (Musica classica per scriteriati), uno spettacolo che saccheggia il mondo delle sette note senza distinzione di autori, di epoche, di stili. Una fantasia dove i violini sono suonati con archetti invisibili, le chitarre si trasformano per incanto e i flauti compaiono dal nulla.

Gioca e mescola i generi musicali più diversi lo spettacolo Rap-sodia del duo Dosto & Yevski, in programma domenica 5 ottobre al Teatro Comunale di Lendinara (RO). Musica e comicità si rincorrono grazie a un uso folle e funambolico dell’imprevedibile pianoforte di Dosto e del pachidermico contrabbasso di Yevski, sotto l’occhio vigile di Donna Olimpia, travolgente mezzosoprano che entra in scena con numeri esilaranti.

In equilibrio sopra la follia è il titolo del concerto che l’ensemble toscano Auser Musici, affiancato dal giovane mezzosoprano Ewa Gubanska con la direzione di Carlo Ipata, dedicherà alla musica barocca martedì 7 ottobre, al Teatro Sociale di Cittadella. Immaginato come un pastiche, cioè come un’opera scritta a più mani da diversi compositori, il programma proporrà musiche di Cesti, Scarlatti, Gasparini, Jommelli, Vivaldi e Haendel.

Tra jazz e musica etnica, venerdì 24 ottobre al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco, il gruppo italiano Terre di Mezzo (Emiliano Rodriguez ai sassofoni, Luciano Biondini alla fisarmonica, Roberto Bartoli al contrabbasso ed Ettore Fioravanti alla batteria) presenterà dal vivo Danza gialla, disco selezionato dalla rivista specializzata Jazzit come uno dei “Jazzit 100 Greatest Jazz Album” (Jazzit Awards 2012) e scelto come “disco della settimana” dalla rubrica Fahrenheit di RAI Radio 3 (aprile 2013).

In esclusiva regionale, venerdì 31 ottobre al Teatro Sociale di Rovigo la rassegna Musikè chiuderà gli appuntamenti rodigini all’insegna della danza. Silvia Azzoni, prima ballerina dell’Hamburg Ballett “John Neumeier”, guiderà un prestigioso gruppo di stelle e solisti in uno spettacolo pensato per mettere in luce la versatilità, le qualità tecniche e soprattutto le personalità che rendono leggendaria questa compagnia. La serata sarà impreziosita dall’esecuzione dal vivo, da parte del pianista di Michal Bialk, dei brani di Chopin che compongono la coreografia di Nocturnes. L’incasso dello spettacolo, che avrà ingresso a offerta libera, sarà interamente devoluto all’Associazione Pianeta Handicap Onlus di Rovigo.

La danza passerà quindi in provincia di Padova, domenica 23 novembre all’Auditorium Comunale di Camposampiero, con i BalletBoyz, compagnia londinese composta da dieci giovani talenti europei e considerata una delle forze più originali e innovative nel panorama della modern dance. Per Musikè i BalletBoyz porteranno sul palco The Talent, spettacolo composto da due coreografie: Fallen, fresca vincitrice del British National Dance Award come miglior coreografia contemporanea del 2013, e una nuova produzione per la prima volta in Italia, il cui titolo è ancora segreto.

Toccherà a Paolo Nani, attore e regista italiano ma danese d’adozione, chiudere la terza edizione di Musikè, martedì 9 dicembre al Teatro Quirino De Giorgio di Vigonza (PD), con la prima regionale di Piccole catastrofi, per la regia di Nullo Facchini. Un crescendo di esilaranti sciagure in cui ciascuno potrà riconoscersi, con l’attore che cerca disperatamente di incontrare la donna amata. Una storia costellata di piccoli incidenti quotidiani, catastrofici per il protagonista come per la piccola vita di ognuno di noi.

Anche quest’anno Musikè, forte della felice esperienza della passata edizione, propone Musikè giovani, una sezione appositamente dedicata ai musicisti emergenti. Il primo appuntamento sarà sabato 31 maggio all’Auditorium Venezze di Rovigo con Sofia Garzotto, diplomanda al Conservatorio di Padova e impegnata in un programma interamente dedicato alle percussioni, con musiche di Askell Masson, Christopher Deane, Iannis Xenakis e Keiko Abe. Domenica 21 settembre il giovane pianista Edoardo Passarotto, neodiplomato al Conservatorio di Adria, si esibirà al Teatro Aldo Rossi di Borgoricco con musiche di Beethoven, Liszt, Brahms e Scriabin. Dopo il trionfo dell’anno scorso a Padova, sabato 27 settembre il Teatro Sociale di Rovigo ospiterà il gradito ritorno della Turkish National Youth Philharmonic, orchestra composta da 80 musicisti di età compresa tra i 16 e i 22 anni, insieme al virtuosismo pianistico di Ramin Bahrami, considerato uno dei più originali interpreti bachiani del nostro tempo: in programma il primo Concerto per pianoforte e orchestra di Ludwig van Beethoven e la versione orchestrale dei celeberrimi Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskij. Dal Conservatorio di Rovigo, infine, provengono invece Giacomo Cardelli, violoncellista, e Marco Saccardin, che oggi suona il liuto dopo essersi brillantemente diplomato in chitarra: sabato 15 novembre i due giovani si divideranno il programma esibendosi a Padova nella Sala della Carità con musiche, tra gli altri, di Bach, Hindemith, Francesco da Milano e Vincenzo Capirola.

Tutti gli eventi sono a prenotazione obbligatoria

Per informazioni
tel. 345/7154654
www.rassegnamusike.it

Musikè 2014 è promossa e organizzata da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo
www.rassegnamusike.it
info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel. 345 - 7154654

Ideazione e coordinamento
Alessandro Zattarin

Gruppo di lavoro
Mario Giovanni Ingrassia
Claudio Ronda
Gabriele Vianelli

Comunicazione
Roberto Fioretto

Supervisione
Alessandra Veronese

Progetto grafico
Metropolis ADV

Ufficio stampa
Studio Pierrepi
Via delle Belle Parti 17 - 35141 Padova
mob. (+39) 345 7154654
web: www.studiopierrepi.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl